Home

a0940539402_10

A volte mi dimentico di te, di risponderti, di pensarti, della tua fragilità. Ma in qualche modo ti tengo sempre lì con me, e tu tieni me a te.

1. Where Are We Now?
2. My Instincts Are the Enemy
3. Home Is Where the Haunt Is
4. Born to Lose
5. I’ve Been So Lost for So Long
6. Give Me the Gun
7. I Need a Drink (or Two or Three)
8. Desire Gets in the Way
9. Everyone is Dressed Up

1. DOVE SIAMO? (Where Are We Now?)
Dove siamo?
Entrambi a casa da soli, nella stessa casa.
Mi conosceresti lo stesso se non fossi il vecchio me?
Se non avessi paura di dire quello che sento?

Siamo già stati qua, ma non ricordo di aver visto un lucchetto alla porta.
Sta tenendo fuori me, o dentro te?

È strano come queste strade di città abbiano cambiato faccia, proprio come noi.
Mi conosceresti lo stesso se il tempo non mi avesse portato via?
Se non avessi paura di dire quello di cui ho bisogno?

Siamo già stati qua.
Capiremo come fare, proprio come abbiamo fatto con quella cazzo di porta.
Abbiamo solo bisogno di un passepartout.

Lasciami, o non lasciarmi – non mi interessa.
Fammi solo sapere quando finalmente avrai trascinato il tuo corpo giù dal letto e porterò via le mie cose.

2. I MIEI ISTINTI SONO IL NEMICO (My Instincts Are the Enemy)
I miei istinti sono il nemico,
Ti avevo avvisata.
Dentro di me c’è qualcosa di malconcio.
Ho bisogno che tu mi traduca tutti i colori che non riesco a vedere,
Penso di essere nei guai.
Riesci a spiegarmi perché tutti i rossi mi sembrano verdi?

Quando i miei nervi sono a filo di pelle,
Non riesco a dire di no.

I miei istinti sono il nemico,
Ti avevo avvisata.
Dentro di me c’è qualcosa di cattivo.
Ho bisogno di te.
Voglio assaggiare un po’ di ogni cosa
E finisco nei guai
Per riempirmi il piatto di cose vuote e oscene.

Quando i miei nervi sono a filo di pelle,
Non riesco a dire di no.

Mi sento paralizzato,
Impegnato in una guerra civile.
Che cosa posso fare?
Perderò in ogni caso, e perderai anche tu.

I giorni sono notti, e le notti sono insopportabili.
Che cosa posso fare?
Mi sento incatenato a questo umore, e tu sei incatenata a me.

Continuo a fare domande diverse
E ricevo la stessa risposta.
Ho bisogno di te più che mai, dimmi cosa vedi.

3. CASA È QUEL LUOGO INFESTATO (Home Is Where the Haunt Is)
Casa è quel luogo infestato,
Quelle ferite non si leccheranno da sole.
Meno male che non sei solo,
Lui era qua dall’inizio.
Non lo riesci a vedere ma sai che c’è –
Quel fantasma nell’angolo della stanza.
Sa dove dormi
Quando sogni (e chi sogni…)
Certe cose non cambieranno mai
E forse va bene così.

Casa è quel luogo infestato,
Il passato è ancora al presente.
Hai bisogno di altro tempo per sfogare il dolore
Ma non dovresti tenere il muso troppo a lungo.
Stai davvero male,
Sembri una versione accidentale di te stesso.

Non riesci a dimenticare tutte le altre vite che hai vissuto.

Quel fantasma nell’angolo della stanza
Sa come stai, perché anche per lui è come se fossi morto.
Certe cose non cambieranno mai, e forse va bene così.,
Perché so quanto non ti piaccia dormire da solo.

4. DESTINATO A PERDERE (Born to Lose)
“Destinato a perdere,”
Un tatuaggio profetico.
Un animale in uno zoo –
Non uscirai a breve.

Occhi morti, e una bocca che nessuno può pulire.
Posso solo immaginare dove quella boccaccia sta quando non è su di me.

Gli animali non sanno quello che fanno.

Occhi morti, perché così tanta volgarità?
Sogno spesso di annegare nella tua pelle,
Esattamente dove tu finisci e le mie colpe iniziano.

5. È DA COSÌ TANTO CHE MI SENTO COSÌ PERSO (I’ve Been So Lost for So Long)
È da così tanto che mi sento così perso.
Ogni strada è un vicolo cieco,
Ogni cartello mi dice di tornare indietro.
Se hai bisogno di me, non averlo.
Non puoi fidarti di un uomo che non riesce a trovare la strada di casa.
La mia intuizione compromessa mi dice che dovrei arrendermi e basta.

Se dovessi trovarmi, per favore, ricordami perché oggi mi sono svegliato.

Mi sento così male,
Dottore, mi fa male l’esistenza.
Non è il solito dolore,
Spero non sia contagioso.

Forse sto dormendo, e questo è tutto un sogno.
Non riesco a credere che la mia vita mi stia succedendo.

Se dovessi trovarmi, per favore, ricordami perché domani dovrei svegliarmi.

Eccomi qua, a chiedere il tuo aiuto in pubblico:
Che cos’altro c’è di nuovo?
Forse sto dormendo, e questo è tutto un sogno.

6. DAMMI LA PISTOLA (Give Me the Gun)
Dammi la pistola,
Non mi importa se non è carica.
Non sono qua per questionare sui tuoi perché,
Ma ho paura per noi.

So dove va la tua mente quando resti da sola.

Sei così delicata che,
Lo ammetto, a volte mi dimentico che sei fatta di carta bagnata.

7. HO BISOGNO DI UN BICCHIERE (O DUE, O TRE) (I Need a Drink (Or Two or Three))
Ho bisogno di un bicchiere (o due, o tre) per addormentarmi senza di te.
Ho avuto una giornata lunghissima,
Sono triste tanto quanto il cielo è grigio.

Ho bisogno di un bicchiere (o due, o tre, o quattro)
Per riuscire a passare del tempo da solo.
Ogni giorno è un’opportunità per cambiare,
Ma il Diavolo trova sempre un modo,
Proprio come il cielo riesce sempre a ingrigirsi.
Morirò così.

Oh, come vorrei essere io –
L’uomo che hai incontrato e hai sposato.

Sono stanco di litigare,
Di questi tuoni e fulmini senza fine.
Non riesco a farmi passare questa sbornia,
A lei mi arrendo.

8. IL DESIDERIO SI METTE IN MEZZO (Desire Gets in the Way)
Il desiderio si mette in mezzo,
Un tratto della personalità così brutto non si può nascondere.
So che non è facile quando tutto quello che vuoi è a portata di mano,
Ma un letto che conosci è meglio di uno che non conosci.

Questo fuoco non smette di bruciare.
Non posso mentire – in fondo, è un dolore che mi piace.
Ma so che tu lo spegnerai,
Lo spegni sempre prima che riesca a consumarmi.

Per te resterò incatenato al letto che abbiamo costruito assieme,
Ma almeno fammi scegliere l’intimo che indossi.
Resteremo stesi qua per sempre, come criminali condannati che stanno venendo processati.
Mi va bene qualsiasi cosa,
Peggio è meglio è.

9. TUTTI SONO VESTITI BENE (Everyone Is Dressed Up)
Tutti sono vestiti bene,
Tutti si sono messi in tiro.
Qualcuno ha trovato l’amore o qualcuno ha perso la vita.

La storia e gli studiosi si dimenticheranno di tutto questo,
Un altro momento importante perso nel tempo.

Quelle notti assurde, quando eravamo più giovani
E pensavamo avremmo vissuto per sempre –
Almeno moriremo assieme.
Se ammazzare il tempo fosse un crimine ci sarebbero in giro volantini con le nostre facce.

La storia e gli studiosi si dimenticheranno del nostro amore, è sicuro,
Si perderà per sempre tra le correnti del tempo.
Tutti sanno che il modo migliore per descrivere l’oceano a un cieco
È spingerlo dentro.

Quando sono assieme agli altri mi ricordo perché ci amiamo e ci ameremo fino alla morte –
Io e te, ugualmente instabili.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...