Home

sad-songs-for-dirty-lovers-cd-full

Da un vaso rotto restano cocci, non c’è kintsugi che tenga. E fidati che, anche a buttarli via, ogni tanto ci ripensi.

1. Cardinal Song
2. Slipping Husband
3. 90-Mile Water Wall
4. It Never Happened
5. Murder Me Rachel
6. Thirsty
7. Available
8. Sugar Wife
9. Trophy Wife
10. Fashion Coat
11. Patterns of Fairytales
12. Lucky You

1. CANZONE DEL CARDINALE (Cardinal Song)
Non guardarla mai negli occhi.
Non dire mai la verità.
Dovesse accorgersi che sei fatto di carta
Dovrebbe bruciarti, lo sai.

Non dire mai alla persona che vuoi
Che la vuoi.
Portatelo nel letto in cui morirai,
Quando sarai sicuro di averla tenuta in sospeso, a volerti.

E fai qualsiasi cosa lei non farebbe mai.

Ti addormenti con mogli di estranei,
Mogli scatenate di uomini sconosciuti.
Bene per te: sei appena diventato
Uno di loro.

Non dirle mai che ti manca,
Non dire mai nulla.

E fai qualsiasi cosa lei non farebbe mai.

Non lasciare che veda
I tuoi occhi da cardinale.

Fatti trattare come un criminale
Così che tu possa trattarla come un prete.
Ragazze, perdonate la mia mente umana.
Ragazze, perdonatemi ancora una volta.

Non dire mai alla persona che ami
Che la ami.
Portatelo nel letto in cui morirai.

E fai qualsiasi cosa lei non farebbe mai.

Non lasciare che veda
I tuoi occhi da cardinale.
Non lasciare che veda
I tuoi occhi da cardinale.

Cristo, mi hai confuso.
Mi hai messo all’angolo, mi hai sconfitto, mi hai benedetto e mi hai usato.
Perdonatemi ragazze, mi sento confuso,
Rigido, e arrabbiato, e perso, e lasciato andare.

2. UN MARITO CHE SCIVOLA VIA (Slipping Husband)
Siediti caro, dobbiamo parlare, ti stai comportando come un bambino.
Non vogliamo sentirti parlare di cose che non hai mai fatto.
Saresti potuto essere una leggenda, ma sei diventato un padre.
È questo quello che sei oggi, è questo quello che sei oggi.

Passi tutto il tuo tempo da qualche parte nella tua testa,
Tormentato dalla vita importante che avresti potuto vivere.
Ma i tuoi baci non sono abbastanza per tenere in riga i tuoi figli,
Faresti meglio a darti una messa a posto e a dare un po’ di tempo alla tua donna
Perché se non le darai ciò di cui ha bisogno, se lo prenderà da qualche altra parte.
È che si sente sola, amico.

Non, non restare da solo
Per troppi giorni
O, prima che tu possa accorgertene,
Inizierai a scivolare via.

Finirai a parlare con il fantasma di tua moglie, come se l’avessi mai davvero conosciuta.
I tuoi occhi te la metteranno di fronte ovunque guarderai
E passerai tutto il tuo tempo da qualche parte nella tua testa,
Tormentato dalla vita importante che avresti potuto vivere.
Ti fotterai con le tue stesse mani per schiarirti i pensieri, chiuderai la porta e andrai a letto.
Proverai a dormire un sonno senza sogni perché è proprio lì che lei ti trova.
Sì, è lì che lei ti trova.

Non, non restare da solo
Per troppi giorni
O, prima che tu possa accorgertene,
Inizierai a scivolare via.

Caro, faremmo meglio a metterti dentro un drink prima che tu inizi a farci annoiare.
Caro, faremmo meglio a metterti dentro un drink prima che tu inizi a farci annoiare.
Caro, faremmo meglio a metterti dentro un drink prima che tu inizi a farci annoiare.
Caro, faremmo meglio a metterti dentro un drink prima che tu inizi a farci annoiare.

Non dimenticare l’alcool, baby.

3. UN MURO D’ACQUA LUNGO 90 MIGLIA (90-Mile Water Wall)
Bé, sei diventata il bersaglio di questa mano
E so che ora lo sai
Senza aver nemmeno fatto una domanda.
Sei l’unica cosa che riesco a sopportare
E so che lo sai.
E allora come fanno i tuoi capelli ad avere
Il coraggio di danzare così, nel vento che soffia?
E come fa l’aria ad avere
Il coraggio di soffiarti nei capelli, così come se niente fosse?

Sto aspettando che un muro d’acqua lungo 90 miglia
Mi porti via, così che non possa più vederti.
Sto cercando un pulsante che apra una botola
Che mi faccia cadere, così che non possa più vederti.

Sì, ti sto ascoltando. Ti sto ascoltando
E sei seria, si capisce.
Stai cercando quella sfumatura di dolore sul contorno della mia bocca.
“Il dolore di una ripida caduta” – sì, è così che la metteva giù Hersey.1
Così puoi fare un’altra richiesta:
Bé, prego, fai pure.
Così puoi fare un’altra richiesta:
Bé, prego, fai pure.

Sto aspettando che un muro d’acqua lungo 90 miglia
Mi porti via, così che non possa più vederti.
Sto cercando un pulsante che apra una botola
Che mi faccia cadere, così che non possa più vederti.

Sì, ti sto ascoltando
E sei seria, si capisce.

1 Riferimento a un passaggio di My Petition for More Space, libro del giornalista americano John Hersey uscito nel 1974. “It was not just my hurt look, it was not really a hurt look at all, it was the look of a steep fall: and she was seeing what was already, to her, at nineteen, an old, old sign, enabling her to make yet one more claim…”

4. NON È MAI SUCCESSO (It Never Happened)
Sembriamo più giovani di quanto ci sentiamo giovani,
E sembrano più vecchi di quello che siamo.
Nessuno è divertente.
Non c’è nessun Dio e si sono portati via la nostra settimana della moda.
È una cosa davvero, davvero brutta
Dato che abbiamo cicatrici da coprire.

Ogni tanto mi dimentico come si fa a pensare.
E allora spaccatemi il cranio
E riorganizzatemi.

Amore, mettimi nel tuo splendido letto
E coprimi.
Amore, mettimi nel tuo splendido letto

Quella sera, a Williamstown, nulla fece un suono
E l’aria era completamente vuota.
E che cosa comparve di fronte ai miei occhi di viandante?
Nulla, perché qua non succede mai niente.

Ogni tanto mi dimentico come si fa a pensare.
E allora spaccatemi il cranio
E riorganizzatemi.

Amore, mettimi nel tuo splendido letto
E coprimi.
Amore, mettimi nel tuo splendido letto.

Qua non è mai successo niente.
Qua non è mai successo niente.
Ai belli accadono cose brutte.
Qua non è mai successo niente.

5. UCCIDIMI, RACHAEL (Murder Me Rachael)
Ho visto il mio amore assieme a un bel ragazzo.
Ho visto il mio amore assieme a un bel ragazzo.

Uccidimi, Rachael, ho fatto un errore.
L’ho amata in mille pezzi.
L’ho amata in mille pezzi.
Uccidimi, Rachael, ho fatto un errore.
Uccidimi, Rachael.
Uccidimi, Rachael.

Ho visto il mio amore assieme a un bel ragazzo.
Ho visto il mio amore assieme a un bel ragazzo.
E allora, a questo bel ragazzo, dico addio.
Gli dico addio e basta.

I suoi piccoli nastri, così carini.
Il suo piccolo nome, così carino.
Me lo sono cucito sulla pelle
Perché non potesse mai andare via.
I suoi piccoli nastri, così carini.
Il suo piccolo nome, così carino.
Me lo cucio sulla pelle.
Lei non se ne andrà mai via.

Ho visto il mio amore assieme a un bel ragazzo.
Ho visto il mio amore assieme a un bel ragazzo.
E allora, a questo bel ragazzo, dico addio.
Gli dico addio e basta.
Domani non sarà una bella giornata.
Domani non sarà una bella giornata.

L’ho amata in mille pezzi.

6. ASSETATO (Thirsty)
Per quello che ne so
Sono tutto tranne che una principessa.
E oggi mi trovo comunque
A raggomitolarmi dietro casa.

Oggi non c’è nulla nell’aria
E ora so di non essere così importante.

Prendi queste braccia sottili, da ragazza,
Abbracciami e non staccarti mai.
Prendi queste braccia sottili, da ragazza,
Abbracciami e non staccarti mai.

Non ho un falco nel cuore.
Non ho una colomba idiota nel cervello.
Non ho un falco nel cuore.
Non ho una colomba idiota nel cervello di idiota.

Prendi queste braccia sottili, da ragazza,
Abbracciami e non staccarti mai.
Prendi queste braccia sottili, da ragazza,
Abbracciami e non staccarti mai.

Non ho un falco nel cuore.
No, non ho un falco nel cuore.

7. DISPONIBILE (Available)
Ti sei pulita
Per me, ieri sera?
Hai chiuso il rubinetto e ti sei messa una calendula
Nei capelli per portarmi qua
Perché potessi annodartene un’altra?

Mi hai fatto vestire male e mi hai fatto bere
Per farmi durare qualche minuto
Quando sei presa dal rosso?
Così come quando sei piena d’amore?
O come vuoi chiamarlo.

Ti senti sola quando sono tra i miei pensieri
E aspetti che io
Faccia un respiro?
Ti senti ancora pulita
Quando l’unico sporco che hai addosso è quello che io ti ho lasciato?
Come puoi darti la colpa di tutto
Quando io ho fatto tutto quello che volevo fare?

Ti sei solo resa disponibile.
Ti sei solo resa disponibile.

Perché mi hai fatto vestire male?
E perché mi hai fatto bere?

8. SUGAR WIFE (Sugar Wife)1
Sugar wife, sugar wife
Sugar wife, puoi rendermi un uomo?
Bambolina, puoi rendermi padre?

Non sono una farfalla, non sono una farfalla.
Non sono una farfalla, non sono una farfalla.

Se stavi provando a fare un miracolo,
Non avresti mai dovuto provarci.
Se stavi provando a fare un miracolo.

Sugar wife, bambolina.

Puoi rendermi un uomo?
Puoi rendermi padre?
Puoi rendermi un uomo, puoi rendermi padre?

1 “Sugar”, letteralmente “zucchero”, è qua un aggettivo legato alla parola “moglie” così come viene tradizionalmente usato nel termine “Sugar Daddy”: cioè un uomo, spesso ma non necessariamente di una certa età e una certa ricchezza, che supporta economicamente una donna, spesso ma non necessariamente più giovane e che lo ricambia in natura.

9. DONNA PERFETTA (Trophy Wife)
No, nessuno vuole amare nessuno
Ed essere amato da nessuno,
Checché ne dicano.

Chi ama sa che
Un giorno dovrà andarsene.

So che le donne perfette vagano
Fino a trovare un giovane, giovane uomo.
So che le donne perfette vagano.

C’era un tempo in cui eri un buon coniglio
Per tutte le ragazze
E tutte le loro adorabili madri.

Hai provato ad assaggiare un poco di ogni cosa
E ora non nulla ti eccita.

So che le donne perfette vagano
Fino a trovare un giovane, giovane uomo.
So che le donne perfette vagano.

Corri, corri baby, io non mi sento vivo,
Ma sono un bell’uomo, e sono abbastanza sicuro
Da stare abbastanza bene da poter guidare
Fino a New Jack City, e lì ci sarà un uomo più giovane
Con un cervello migliore del mio.

Mi sono, mi sono innamorato di te
Checché tu ne dica.
Ma, per quanto riguarda i motivi, avevi ragione.

Non voglio essere
La persona che sto diventando.

So che la tua donna perfetta vaga assieme alle altre
Fino a trovare un giovane, giovane uomo.
So che la tua donna perfetta vaga assieme alle altre
Fino a trovare un giovane uomo.

10. UN CAPPOTTO ALLA MODA (Fashion Coat)
Fluttuo per la mia città con un cappotto alla moda.
Non pensi che sia più carino?
Ti farei qualsiasi cosa ma vengo a malapena.
È che ho davvero paura tu possa cadere.

In questa città muoio alla svelta.
Fuori, muoio lentamente.

Non sono stupido, lo giuro.
Leggo gli esteri per capire la mia nazione.
Hai due opzioni per le Tue Case Popolari:
Un bagno di sangue in una città nera o uno stupro bianco di campagna.

In questa città muoio alla svelta.
Fuori, muoio lentamente.
In questa città muoio alla svelta.
Fuori, muoio lentamente.

Ogni luogo in cui mi trovo è
Solo un’altra cosa
Che non ti contiene.

11. SCHEMI DA FIABA (Patterns of Fairytales)
Stasera dalla tua porta non splende alcuna luce.
Sarai da qualche parte, a respirare,
Dove la pelle e tutto il resto sanno ancora qual è il loro uso
E il sangue si ricorda da che parte scorrere.

Mi sono innamorato di te, checché tu ne dica,
Ma, per quanto riguarda i motivi, avevi ragione.
Ho trasformato una madeleine nel mese di Maggio
Ma avrei dovuto sapere che quella madeleine ero io.

E allora accendo lo stereo,
E scrivo metto in fila i nomi
Sulle compilation che ho fatto prima che arrivassi tu.
E, con dei brillantini e un po’ di colla,
Trasformo in fiabe
Qualsiasi cosa ci è mai venuto in mente
Di fare.

Stasera dalla tua porta non splende alcuna luce.
Sarai da qualche parte, a respirare,
In schemi inconsueti per la persona sopra di te.
Quegli schemi, me li sono spillati all’interno del cappotto.

E allora accendo lo stereo,
E trasformo tutto in fiabe.
Sì, accendo lo stereo
E mi trasformo in te.

Mi sono innamorato di te.

12. FORTUNATA (Lucky You)
Ogni volta che prendi qualcosa da bere
E ogni volta che vai a dormire.

Quelli che hai in testa sono sogni?
Quella sul tuo letto è luce del sole?

Ogni volta che torni a casa in macchina,
Decisamente fuori dalla tua zona di conforto.

Ovunque mai andrai
Non ti libererai mai di me.

Sono tuo.
Non puoi farci niente,
Sono tuo.

Avresti potuto scommettere rischiando meno,
Ma chi rompe paga.

Ti risvegli in un letto che rifai da sola.
Penso tu abbia fatto un grosso errore.

Sono tuo.
Non puoi farci niente,
Sono tuo.

Sono tuo.
Fortunata!

Sono tuo.
Non puoi farci niente,

Ti pulisci per vederti
Con un uomo che non sono io.

Ti metti una camicia,
Una camicia che non vedrò mai.

Ci sono lettere nel tuo cappotto
E non hai nessuno in testa

Perché sei troppo intelligente per poter iniziare a ricordare.
Sei troppo intelligente.

Fortunata.
Fortunata.
Fortunata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...