Home

salad days

Ma via, procurami carta ed inchiostro:
che deve avere da me, giorno per giorno,
messaggi di saluto, uno dopo l’altro.

1. Salad Days
2. Blue Boys
3. Brother
4. Let Her Go
5. Goodbye Weekend
6. Let My Baby Stay
7. Passing Out Pieces
8. Treat Her Better
9. Chamber of Reflection
10. Go Easy
11. Jonny’s Odyssey

1. BEI TEMPI ANDATI (Salad Days)1
Ogni giorno invecchio e provo sempre più rancore.
Vivo la vita senza pensare, per girarmi su un fianco e morire.

Mi manca Hippie Jon2, i bei tempi andati non ci sono più.
Ricordo cose solo per dirgli addio.

Oh mamma, mi comporto come se la mia vita fosse già finita.
Oh caro, comportati per gli anni che hai e provaci anche quest’anno.

Mi sento sempre stanco, sorrido quando mi chiedono di sorridere,
Considero spacciato un altro anno e, gentilmente, do le dimissioni.

I bei tempi andati non ci sono più, mi manca Hippie Jon,
Ricordo cose solo per dirgli addio.

Oh mamma, mi comporto come se la mia vita fosse già finita.
Oh caro, comportati per gli anni che hai e provaci anche quest’anno.

1 L’espressione “Salad Days“, letteralmente “Giorni d’insalata”, viene usata in inglese per descrivere quelli che per noi sono i “bei tempi andati”. Il primo uso del termine è in Antonio e Cleopatra di Shakespeare, pronunciato dalla seconda: “I miei teneri giorni di fanciulla! / Quand’ero ancora verde di giudizio e tiepida di sangue”. 
2 Jon potrebbe essere Jon Lent, ex compagno di band di DeMarco nei Makeout Videotape. In questa intervista, comunque, DeMarco specifica che il testo non è diretto esclusivamente a Lent e dice che, per qualche motivo, mette sempre il nome “John” nelle sue canzoni.

2. RAGAZZO TRISTE (Blue Boy)
Ragazzo triste, preoccupato per gli occhi del mondo.
Preoccupato, ogni volta che splende il sole.

Preoccupato
Per il suo
Taglio di capelli.

Calmati,
Tesoro.
Cresci.

Ragazzo triste.

Ragazzo triste, più vecchio di quanto il mondo creda.
Tesoro, così è la vita.

Non serve a niente
Far finta
Di esser forti.

Calmati,
Tesoro.
Cresci.

Ragazzo triste.

3. FRATELLO (Brother)
Vivere la tua vita
Non ti farà stare meglio
Che sognare, di notte.
È vero,
Ma sta a te scegliere
Se accettare il mio consiglio.

Prendi tutto lentamente, fratello.
Lascia passare, fratello.
Prendi tutto lentamente, fratello.
Lascia passare.

Torna a casa, torna a casa.
Torna a casa, torna a casa.

Quando la tua mente viene fissata
Su un orario che va dalle nove alle 5
Sarebbe meglio morire.
Come può essere?
Bé, a te è capitato.
E allora ascoltami.

Prendi tutto lentamente, fratello.
Lascia passare, fratello.
Prendi tutto lentamente, fratello.
Lascia passare.

Torna a casa, torna a casa.
Torna a casa, torna a casa.

4. LASCIALA ANDARE (Let Her Go)
Dille che la ami
Se la ami davvero:
Ma se il tuo cuore non si sente sicuro,
Faglielo sapere.

L’amore, come un fiore,
Cresce al passare di ogni ora.
Ma quando il fiore muore
Devi dirle addio
E lasciarla andare.

Lasciala andare.

Dille che ci sarai per lei
Se davvero ci sarai per lei.
Restare lontani, in teoria,
Rende più forte un amore.
In teoria, appunto.

E allora dille che la ami
Se la ami davvero:
Ma se il tuo cuore non si sente sicuro,
Lasciala andare.

Lasciala andare.

O puoi continuare a stare con lei: non è un problema, sei tu a decidere. Fai la tua scelta. Fai come vuoi. Che Dio ti benedica.

5. ADDIO, FINE SETTIMANA (Goodbye Weekend)
Addio, fine settimana.
Addio, mio caro.
Macky è stato un bambino cattivo.
Quando mi fanno la predica
Sono sicuri di cambiarmi,
Dovrebbero rimettermi a posto –
O almeno, così pensavano.

E allora non andate a dire a questo ragazzo
Come vivere la sua vita.
A volte è dura ma, parlando in generale, sto bene.
Se non sei d’accordo con le cose che succedono nella mia vita,
Bé, tesoro, va bene – sappi solo che stai sprecando tempo.

Smistatemi, assegnatemi un posto,
Datemi un segno.
Ripeti il mantra
Quando rompi le righe.
Datemi un numero,
Ditemi che cosa diventare.
Potrebbe essere utile alla nazione, ragazzo,
Ma con me non funziona.

E allora non andate a dire a questo ragazzo
Come vivere la sua vita.
A volte è dura ma, parlando in generale, sto bene.
Se non sei d’accordo con le cose che succedono nella mia vita,
Bé, tesoro, va bene – sappi solo che stai sprecando tempo.

6. FATE RIMANERE LA MIA BELLA (Let My Baby Stay)1
Sono fatto per amarla, è metà della mia vita
Che ci sto lavorando su, ormai mi sento come un tossico.

E lei si è comportata bene con me,
Per quello che so è felice a vivere col suo Macky.

E allora, vi prego, non portate via il mio amore:
Fate rimanere la mia bella, fate rimanere la mia bella.
Vi prego, non portate via il mio amore:
Fate rimanere la mia bella, fate rimanere la mia bella.

Dove sarei se venissi separato
Dall’unica donna che amo? Mi sentirei solo.

E che cos’altro posso dire?
Per quello che so quel giorno potrebbe arrivare.

E allora, vi prego, non portate via il mio amore:
Fate rimanere la mia bella, fate rimanere la mia bella.
Vi prego, non portate via il mio amore:
Fate rimanere la mia bella, fate rimanere la mia bella.

1 La canzone parla di Kiera McNally, la ragazza di DeMarco, che ai tempi viveva con lui a New York senza avere un permesso di soggiorno e rischiava quindi di essere deportata in Canada. Poi è andato tutto bene.

7. DISTRIBUENDO PEZZI (Passing Out Pieces)
Guardo la mia vita scorrermi di fronte agli occhi.
È una storia della madonna o è una palla?
Non posso dire che mi importi molto, non mi è mai dispiaciuto condividere.
Sto distribuendo pezzi di me – niente per niente, non lo sai?

Quello che mamma non sa ha iniziato a farsi sentire.
È che non posso pulire via tutte le cose che ho visto.
Mi ha reso qualcosa che fatico a credere.

Passo di fianco alla mia vita, lei mi osserva mentre la vivo.
La ascolto attentamente, più che altro la sento dentro,
Non riesco a non preoccuparmi ed è come se ogni volta che mi giro
Stia distribuendo pezzi di me – niente per niente, non lo sai?

Quello che mamma non sa ha iniziato a farsi sentire.
È che non posso pulire via tutte le cose che ho visto.
Mi ha reso qualcosa che fatico a credere.

8. TRATTALA MEGLIO (Treat Her Better)
Ehilà!
Ho sentito dire che se il guardiano di tuo fratello.1
Ma da come la tratti
Non mi sembra proprio.
Oh no! L’hai fatto ancora!
Che senso ha quando sai già come va a finire?

Trattala meglio, ragazzo,
Se ti piace averla al tuo fianco,
Se ora per te è importante averla nella tua vita.

Ehilà!
Chi è che ha protetto a suo fratello?
Hey amico, quanti anni ha tua mamma?
Oh no! L’hai fatto ancora!
Che senso ha quando sai già come va a finire?

Trattala meglio, ragazzo,
Se ti piace averla al tuo fianco,
Se ora per te è importante averla nella tua vita.

1 “Il guardiano di tuo fratello” è una citazione biblica, da Genesi 4:9. “Allora il Signore disse a Caino: «Dov’è Abele, tuo fratello?». Egli rispose: «Non lo so. Sono forse il guardiano di mio fratello?».” Mac usa il maschile nonostante la canzone parli di un uomo che tratta male la sua ragazza.

9. GABINETTO DI RIFLESSIONE (Chamber of Reflection)1
Passi un po’ di tempo lontano da casa,
Ti prepari al gran giorno.
Ti senti rinato.
Passi un po’ di tempo da solo
E ti rendi conto che presto attorno a te
Ci saranno uomini migliori.

E sei di nuovo solo.
Di nuovo.

Guardare fuori non serve a niente,
È quello che hai dentro
Che ti fa sentire solo.
Lo capirai quando te ne andrai da qua.
In mezzo agli uomini migliori
Tutto ti sarà chiaro.

E sei di nuovo solo.
Di nuovo.

1 Un gabinetto di riflessione è, nella cultura massonica, una stanza piccola e buia in cui i novizi meditano prima di essere accettati nell’ordine. Il video della canzone contiene il simbolo della squadra e compasso, confermando il riferimento.

10. ANDATECI PIANO (Go Easy)
Fai le valigie e lasciati,
Lasciati tutto dietro.
Inizieremo da zero nella città di qualcun altro.
E anche se ce ne stiamo andando
Ti resterò accanto
E ti tirerò su finché non starai bene.

E allora, per favore, andateci piano con la mia ragazza.
Per favore, andateci piano.

Ora, sai essere difficile
Se non hai i tuoi amici attorno.
Costruisci qualcosa solo per poi buttarlo giù.
E allora, quando le cose non andranno,
Sarò dietro di te, pronto ad afferrarti,
Finché non starai bene.

E allora, per favore, andateci piano con la mia ragazza.
Per favore, andateci piano.

11. L’ODISSEA DI JONNY (Jonny’s Odyssey)

-Strumentale-

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...