Home

9277865

Io, il vento, la montagna, il dolore, la neve. E sono tuo, con tutto me stesso, ma non mi possiedi.

1. Essences
2. Around The World
3. Thanksgiving
4. Fuck The World
5. Welcome Home Human
6. Dead Deer & Other Animals
7. In The Woods
8. Will You Bear My Dreams?
9. You Don’t Know Me
10. Thanksgiving
11. I Am Yours
12. The “In The Redwoods”
13. Remembering
14. I Know Who You Are
15. I Am Yours (Radio Version)
16. Welcome Nowhere
17. Stay In Spring Field
18. You Say “We’re Alone”
19. What Do You Want Now, Human?
20. Building My House
21. Black Paintings
22. Oregon
23. New Morning
24. Old Only to Be New Again

1. ESSENZE (Essences)

-Strumentale-

2. ATTORNO AL MONDO (Around the World)
Tutto ti è dato, nulla ti è dovuto
E sai che ciò che conosci
È sempre stato solo quello che ti è stato mostrato:
Problemi, paura e angoscia attorno al mondo.
Solo Dio sa quanto l’ho vista consumarci i cuori,
Rincorrerli per caverne e seppellire in tombe, tra la polvere.
Siamo condannati come draghi.
Diamo tutto in cambio di niente, siamo soli, completamente soli.

Ma ho visto scie di chiarezza nelle gocce di pioggia, attraverso il ghiaccio.
E ti ho vista piegarti alle tue decisioni come un fiume attorno ai sassi.
E nel mondo il cielo ti ha sempre ritrovata e perduta.
Dove puoi cantare la tua nuova canzone, la tua canzone da ghiandaia, il tuo chicchirichì da gallo?
E avrai la dignità del drago e del suo respiro di fuoco?
Dove otterrai la tua nuova voce?
Vai, luce.
Dio solo sa quanto sei grato di esser vivo.

3. IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO (Thanksgiving)
La mia gratitudine muore quando non credo
Che esista niente di buono o che sia libero
Dall’odio, e dalla paura, e dall’amare come bisogno.
E poi i miei sogni muoiono
Quando credo di non riuscire nemmeno a cantare,
Come un fiore fragile, la mia voce non riesce a crescere
Su quel sasso che è il mio cuore, esce dal freddo della mia anima.
Ma, con un petto come una botte, annuncio con orgoglio
Parole insensate sui problemi che ho incontrato
E i miei migliori amici guardano in basso di fronte alla mia richiesta più rumorosa:
Essere capito, o solo avere la loro attenzione.
E vorrei solo essere felice, senza dover rendere felice nessuno
Tranne che in quei giorni in cui vedo la maggior parte delle persone farlo,
Come se fosse un miracolo.

4. FANCULO IL MONDO (Fuck the World)
Fanculo il mondo,
Ed esisterci.
Fanculo il mondo.

Quando il sole tramonta
È bellissimo.
Fanculo il mondo.

5. BENVENUTO A CASA, UMANO (Welcome Home Human)

-Strumentale-

6. UN CERVO MORTO E ALTRI ANIMALI (Dead Deer & Other Animals)
Quel cervo è un ammasso di ossa e budella,
Nessuno riuscirebbe a tirarla via di strada.
I suoi occhi immobili sembrano avere ancora una scintilla.
Poter sorridere a qualcuno mi rende sempre felice,
E allora guardatemi là con lei.
Guardatemi là.

Il cielo ha le mani aperte
E mi prende con sé,
Mi tiene stretto a sé, con tutto il mondo,
E mi rende uomo.

Gli avvoltoi hanno sempre fame
E volano in cerchio nel momento della mia morte.
Allora unitevi al banchetto, tutto il mondo,
Venite e unitevi al banchetto (e mangiatemi).

Oh, pipistrelli che svolazzate nel nero:
Canto per voi in queste notti morte.
Non vi fate problemi per il modo in cui vivete
O per le vostre fauci che stanno per mordere in cerca di sangue.

È così che siete nati,
E tutto quello che vi è servito per nascere è stato il “Fateli morire”.
Ascolta assieme a loro, mondo crudele.
Ascolta assieme a loro,
Come loro sanno fare.

7. NEL BOSCO (In the Woods)
Nel bosco, nel bosco.
Andiamo nel bosco, nel nostro quartiere,
Con i nostri cappucci, andiamo a frusciare.

Perché se il mondo non ci vuole
Possiamo trovare qualcosa che lo farà
E andare a incontrare le cose che ci tormentano
Lontani da ogni nostra paura.
Andiamo.
Lasciateci andare.
Nel bosco non ci sono barre da stringere e grida,
Nel bosco, andiamo a dormire.

Per il futuro ricordiamo e, lontano dalle nostre imprese,
Vengano i codardi e coraggiosi,
Vengano i cowboy e gli indiani.

E se ci renderanno schiavi moriremo correndo.
Andiamo.
Lasciateci andare.
Nel bosco non ci sono barre che possano tenerci fermi.
Nel bosco sappiamo come fare.

E, anche se il nostro sangue può scorrere veloce
Dai nostri piedi freddi verso la neve o il ruscello,
Almeno quando moriremo non sarà
Troppo lontano da asciugarsi prima che i terrificanti avvoltoi lo vedano.
Le nostre ossa vengono soffiate via tra gli alberi.

8. SOPPORTERAI I MIEI SOGNI? (Will You Bear My Dreams?)
Ora sopporterai i miei sogni?
Li sopporterai assieme a me?
Hai sentito le mie sciocchezze?
Sei stata la mia testimone, la mia coscienza.
Mi arrendo, ci rinuncio.
Ora sono generoso, mi sento sopraffatto.

Lasciami nuotare via da questo naufragio
E guardare la mia cara vecchia ragazza affondare.
Vedo i mostri in lontananza.
Sotto la loro zattera il mondo, fragile, rincula.
Ma lasciali arrabbiarsi.
Lasciali stare, dico.
Lasciali distruggere.
Lasciali cancellare.
Lasciali infuriarsi.

9. NON MI CONOSCI (You Don’t Know Me)
Sai da dove vengo?
No, non lo sai.
E perché dovresti? Come potresti?
Non proverò nemmeno a dirtelo.
Ma oh, mi sento così solo
E legato a te, mondo.

Oh ragazze e ragazzi, donne e uomini,
A cosa apparteniamo?
Ci apparteniamo l’un l’altro come amanti?
Insieme, ricordiamo
Che sbaglieremo disperatamente
E verremo giudicati dal sole, sua santità,
Tutto il giorno.

Oh, siamo fottuti.
Siamo ridotti a uno schifo.
Veniamo inculati
E presi per il culo.
Ci viene permesso.

10. IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO (Thanksgiving)
Tutto ciò che voglio dire è che non esistono parole per spiegarmi.
E tutto ciò che voglio cantare è quello che mi brucia dentro.
E tutto ciò che volevo fare era essere grato, buono e sincero con voi
Perché l’unica cosa a cui mai va data la colpa sono le vittime stesse, è la stessa cosa.
E l’unica cosa che vada mai lodata sono i preferiti della luce e della grazia.
Allora che tutti gli occhi puri ascoltino me e il mio pianto, chiaro e semplice.
Spero solo che la mia canzone solitaria, in qualche modo, riecheggi quella di chiunque.

11. SONO TUO (I Am Yours)
La tua canzone è una bella donna,
Le mie canzoni sono ragazzi morti.
La tua canzone è il vento,
Le mie sono ossa soffiate dal vento.
La tua canzone è le onde,
Le mie, pezzi di legno alla deriva.
La tua canzone è la luna,
Le mie, il vento contro le vele.
La tua canzone è nera come la notte,
Le mie sono ombre.
La tua canzone è la verità,
Ma sono le mie che vi sto vendendo.

12. LA “NEI BOSCHI ROSSI” (The “In the Redwoods”)
Ti trascinavi sempre dietro i tuoi capelli
Nella foresta, attraverso il muschio e i rametti.
Sono andato a fare una passeggiata per i boschi rossi
E ho reso il mio percorso il tuo.

Dichiaro che magicamente,
Addormentandoci al suono delle soffici gocce di pioggia
E al mattino, risvegliandoci,
Quando il vento tiepido soffia attraverso i rami dell’albero
Non potremo vederlo –
Solo sentirne l’impeto.

13. RICORDANDO (Remembering)
Dovrei fermarmi e affrontare quella cosa
Che ha catturato la mia attenzione e l’ha riportata ai ricordi?

Dovrei fermarmi e arrancare oltre
Ignorando il suo vade retro?

Se affronto il mistero
Fugge come un fantasma, vaporoso.

Posso trovare nella mia vita un modo
Per guardare ciò che ho di fronte e non ciò che muore per il mio amore?

14. SO CHI SEI (I Know Who You Are)
Quando la tua vita è finita e te ne sei andata dalla mia vita,
E sei come una vela sulle nuvole all’alba,
E dici: “So chi sei”.

E quando sarò solo, a piangere, un giorno d’estate,
Mi manderai una brezza addosso? E, se puoi, per favore, mi dirai
“So chi sei”?

15. SONO TUO (VERSIONE PER LA RADIO) (I Am Yours (Radio Version))
Sono tuo.
Cosa posso dire di più?
Sono tuo.
Sono tuo.
Quando vengo a casa tua,
Sono tuo.
Non lo so sempre.
Sono tuo.
Siamo circondati da fantasmi.
Sono tuo.
Non sono solo.
Sono tuo.
Sono tuo.
Sono tuo
E questo non significa che tu mi possieda.
Sono tuo
Ma non mi abbracci sempre.
Sono tuo.
La mia anima, nell’aria.
Vedo il mio respiro.
Sono tuo
Alla luce del sole.
Sono tuo.
Sono tuo,
E nel pieno della notte, sono tuo.
Sono tuo.
La tua vita mi riempie.
Sono tuo.
La tua dimensione mi riempie.
Sono tuo.
E allora cosa vuoi?
Sono tuo
In qualsiasi cosa sia e qualsiasi cosa abbia.
Sono tuo.
Prendi ciò che vuoi.
Sono tuo.
Sono la tua storia.
Sono tuo.
Sono i tuoi sogni nebbiosi.
Sono tuo.
Ricordami.

16. BENVENUTO, NULLA (Welcome Nowhere)
Sono andato a vedere il versante della montagna,
Avvolto dalle nuvole, fatto di grazia.
E la Madre, che sta nel cielo,
Mi ha accolto nel nulla.
Il cielo, sua bocca, venne a circondarmi
Nella sua depressione bianca come la neve
E il silenzio scese dal nero dello spazio
Verso il nero terreno e dentro nere caverne.

17. RESTA A SPRINGFIELD (Stay in Spring Field)
Se stai venendo trascinato via dal posto in cui ti senti protetto,
Dì “No” al freddo vento
Perché niente può proclamare un modo migliore
Con cui tu lo possa chiamare “tuo”
Rispetto a quello che conosci – non ci sono altre speranze,
Non ci sono altre case.

E se vuoi viaggiare, fallo con il tuo broncio.
Striscia tra tutte le tue ossa
Perché non c’è primavera eterna e i nuovi fiori sbocciati moriranno
Come un primo amore, o un amore infedele.
Non andar via con quel principe abbandonando il tuo buon marito.
I tuoi figli invecchieranno
E non c’è prato più verde che tu possa trovare, in fondo.
Non c’è ricompensa così grande.

Non esiste il vero amore, non esiste una danza di fiori,
Il vento non soffierà via nulla.
La magia si prosciugherà, penserai che sia tutto una bugia
Con l’arrivare del giorno nuovo.

Ma eccoti il noioso amore che il tuo cuore ha sempre conosciuto,
Ecco quello che canta, e va cantato assieme a lui:
“È qua che siamo a casa”.

18. DICI “SIAMO SOLI” (You Say “We’re Alone”)
Dici: “Siamo soli”,
Ognuno di noi.
Dici: “Siamo soli”,
Chiunque altro.
Dici: “Siamo soli”,
Ogni parte di noi.
Dici: “Siamo soli”,
Ogni molecola.
Dici: “Siamo soli”,
In qualsiasi cosa facciamo.
Dici: “Siamo soli”,
E ci passiamo attraverso.
Dici: “Siamo soli”,
Ogni granello di sabbia.
Dici: “Siamo soli”,
Ogni filo d’erba.
Dici: “Siamo soli”,
Ed è assordante.

19. CHE COSA VUOI ORA, UMANO? (What Do You Want Now, Human?)
Ho fatto ciò che ho fatto per disperazione.
Me ne sono andato, ed ecco quello che ne è uscito.
Ho detto “Addio, ragazzi” alla mia famiglia e ai miei amici.
Umani, non credo alla vostra roba, nemmeno un po’.
Ora mi sento alienato, e perdiamo la nostra vecchia pelle
In cambio della vita innocente che ora viviamo.

20. COSTRUENDO LA MIA CASA (Building My House)
Con occhi ingenui e spalancati
Guardo in alto verso il cielo assieme a te
Ma, rinchiuso dalla vastità,
Mi sento presto solo e vuoto.
Uno scheletro che cammina sulla sabbia.
Le mie ossa sono lisce come sassi sul fondo dell’oceano.
È da così tanto tempo che sono del campo.
Appendo la mia maschera sull’8 tracce.
È da così tanto tempo che sono in questo deserto.
C’è un’ombra sotto a quel cespuglio di salvia?
È da così tanto tempo che sono in questo mondo.
Sento il profumo di quegli alberi che ho arrampicato.
Voglio contare i miei ricordi
E non dimenticare mai nulla.
Esiste una casa a cui posso tornare?
Quella in cui sognavo di restare?

No, la mia casa è fatta solo del tuo nome
E la mia casa diventerà un sogno.
Costruisco la mia casa con un topo
In una chioma d’albero svolazzante.

21. DIPINTI NERI (Black Paintings)
Se ho torto ai vostri occhi, oh giudici –
So che la maggior parte di noi stanno contando –
Lasciatemi inchinarmi e spiegarmi.
Se siete sulla Terra, mi ascolterete:
I momenti della mia vita sono le canzoni che scriverei.
Sono così belli,
Ma ho provato e ora provo a tenermeli stretti e non ci riesco,
E non ci sono mai riuscito.
Posso quindi uscire dal vostro campo visivo?
Non lasciate che nessuno rubi la loro magia,
Non c’è pozzo di silenzio
Da trovare da qualche parte – ascoltate, chiudete gli occhi e immaginate
Che questo sia il cielo nero di notte in cui, attraverso la nebbia,
Ho trovato la stella e sentito il profumo dell’aria.
E tutto questo viene messo assieme, e suona contemporaneamente:
Tutte le mie canzoni, tutti i miei fallimenti.

22. OREGON (Oregon)
Lasciate che diventi una nuvola, con la testa a terra.
Lasciate che guardi attraverso la moltitudine di bisogni e voleri che ho.
Lasciate che sappia che sono la persona migliore per vivere la vita che mi è stata data,
Che non c’è nessun altro che potrebbe viverla meglio di me.
Anche se sono stato rifiutato e messo alla prova, e non sono più forte e robusto,
Lasciate che sappia che è qua che sto bene, vicino solo al silenzio.
Lasciate che sappia che è qua che sto bene, e lasciatemi crederlo veramente.
Qualche domanda sottintesa nascerà dal mistero, dalla volontà
Come una nebbia o una foschia si avvolge attorno alla collina.

23. NUOVO MATTINO (New Morning)
È arrivato il momento di svuotarmi la testa,
Di fare spazio a tutte le nuove ispirazioni.
Arriva il mattino e non importa se sei sveglio o se stai dormendo:
Siamo sopravvissuti a un’altra notte.
Non sopporto di vedere il tuo stomaco vuoto.
Oh, alzati, alzati e saluta il giorno
E sii felice: ti accorgerai che è nuovo.
Quant’è chiaro, quant’è glorioso!
Non ci sono ombre che incidono la terra
Tranne l’assenza lasciata dal buio.
Ciò che era nero ora è abbagliante ed enorme.
Ma il mondo non può nascondersi per sempre nella sua cavernosità:
Vedremo il suo manto trasformarsi in pelle.
E allora rimetterò in ordine i miei pensieri prima che arrivino
E mi prenderò il mio destino dallo strato degli orizzonti.
Per la mia mente questo mondo sarà
Come i vestiti per il sedere nudo di un neonato.

24. VECCHIO SOLO PER SENTIRMI ANCORA NUOVO (Old Only to Be New Again)
Qua non ci sono cattive notizie preoccupanti,
E non ci sono morti inaspettate.
Resterò qua quanto basta
Solo per sentirmi ancora nuovo.

C’è questo estraneo fiducioso che tira a sé il mio amore
E il mondo intero mi si avvicina.
Quest’orso nero mi segue quando esco per guardare gli scoiattoli,
Questo caldo sole splendente mi dora il viso.
Do i miei capelli al vento, e questo li taglia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...