Home

 owls
Torneremo a casa senza esserci fatti male. Ci vedremo, senza pensieri. Senza più nomi, esistendo solo grazie alla luce.

01. What Whorse You Wrote Id On
02. Anyone Can Have a Good Time
03. I Want the Quiet Moments of a Party Girl
04. Everyone Is My Friend
05. I Want the Blindingly Cute to Confide in Me
06. For Nate’s Brother Whose Name I Never Knew or Can’t Remember
07. Life in the Hair Salon-Themed Bar on the Island
08. Holy Fucking Ghost

01. WHAT WHORSE YOU WROTE ID ON (What Whorse You Wrote Id On)1
Qualsiasi cosa che, al buio, possa scambiare per quello che sto cercando è abbastanza per me. Ogni faccia che ho visto era la stessa. Qualsiasi cosa che, al buio, possa scambiare per quello che sto cercando è abbastanza per me. Il fatto che qualcosa non sia più soffice come l’acqua significa che non lo è mai stato. Chiedetelo alla ragazza più carina di qualsiasi cittadina. Qualsiasi cosa che, al buio, possa scambiare per quello che sto cercando è abbastanza per me. Ogni faccia che ho visto era la stesa. Qualsiasi cosa che, al buio, possa scambiare per quello che sto cercando è abbastanza per me. Separato e completo, come un seno dal e con il suo uguale. Una volta che sei riuscito a vedere la fine è tutto finito. Volevo mostrarti tutti gli uomini che mi dicono ciao. Volevo mostrarti tutti gli uomini in quel bar o per la strada, in qualsiasi caffè, e guardarmi dire, “sì, amen uomo qualunque, non esiste veramente nessuno”.

1 Gioco di parole basato sull’espressione “The horse you rode in on“, cioè “Il cavallo su cui sei arrivato”, usata come rafforzativo per gli insulti – esempio, “Vaffanculo tu e il cavallo su cui sei arrivato”. In questo caso, “Horse” diventa “Whorse” (quindi “peggiore”, più o meno), “rode” diventa “wrote” (quindi “scritto”) e “in” diventa l’Id freudiano, la voce della natura nell’animo dell’uomo.

02. TUTTI POSSONO DIVERTIRSI (Anyone Can Have a Good Time)
Ci perdiamo l’un l’altro. Ci perdiamo l’un l’altro. Non abbiamo il diritto di non farlo. Nelle nostre pratiche mattinate. I nostri giorni, commissioni. Il breve termine del lungo termine. Ci svegliamo e parliamo e prendiamo e ci svegliamo e camminiamo e parliamo e prendiamo. Ho la pelle e la presa di mia madre. Le mani e lo strabismo di mio padre per svegliarmi e camminare e parlare e prendere e svegliarmi e camminare e parlare e prendere. Ci perdiamo l’un l’altro. Non abbiamo il diritto di non farlo. Ho i gusti di mio padre e il suo dolore. Ho i problemi e la bocca di mia madre. Dare, e dare ancora. Ci mettiamo poco ad iniziare a comportarci in modo prevedibile. Ci mettiamo troppo poco ad iniziare a comportarci in modo prevedibile. Togli il nome a tutti. Togli il nome a tutti. Togli il nome a chiunque. Togli il nome a tutti. Togli il nome a chiunque. Togli il nome a tutti. Togli il nome a ogni cosa. Togli il nome a ogni luogo. Togli il nome a tutti. Togli il nome a chiunque.

03. VOGLIO I MOMENTI SILENZIOSI DI UNA RAGAZZA FESTAIOLA (I Want the Quiet Moments of a Party Girl)
Non è da tanto che sono via ma ti ho fatta aspettare. Non sono stato via così tanto e sembra che qualcosa sia cambiato. Ma le cattive abitudini continuano a diventare buone amiche. Non siamo proprio come buste? Le tengo chiuse con le mie mani. Hai già incontrato la gente nuova? Giochiamo a indovinare chi, qua, sarebbe diventato nazista. Oh, quanto mi diverto. Mi dispiace, voglio morire. Volete ancora che io muoia? Forza, iniziamo. Mi dispiace se voglio morire. Volete ancora che io muoia? Forza, iniziamo. Andiamo in Alaska in macchina. Andiamo in Alaska in macchina. Andiamo in Alaska in macchina. È davvero una vita solitaria passata a lasciare e ignorare messaggi. Tutte le collanine allacciate. Andiamo in Alaska in macchina. Andiamo in Alaska in macchina. Andiamo in Alaska in macchina. Oh, quanto mi diverto. Mi dispiace se voglio morire. Volete ancora che io muoia? Forza, iniziamo. Volete ancora che io muoia? Forza, iniziamo. Oh, non arriviamo forse, con passo rilassato, tutti abbastanza? Come se l’amore fosse un video di Battlefield.

04. TUTTI SONO MIEI AMICI (Everyone Is My Friend)
So cosa devo fare e farlo. So cosa devo fare e farlo. Ma non so che cos’è finché non è finito. So che deve essere duro essere molto più intelligente dei tuoi amici. Vieni e pulisci il campo con una battuta. Integrità e scarpe da tennis. Aspetti, pensando solo a come mi piacerebbe essere scoperto ad aspettare. Il territorio fa ammutinare l’orizzonte. La malattia insegna l’immunità. Una promessa sottintesa non può essere infranta. E anche ora, alla luce del sole con succo d’ananas e caffè, con una taglia sulla testa e diretti verso un inverno senza fine, vi piacereste lo stesso o siete troppo simili l’uno all’altra? So che cosa devo fare e farlo. So che cosa devo fare e farlo. Ma non so che cos’è finché non è finito. È da un po’ che ti sto inventando e continuo a farlo. Spero che tutti riusciremo a tornare a casa senza farci male. So che deve essere duro essere molto più intelligente dei tuoi amici. Provare disastri e prevedere tutti i tuoi bisogni. Mi sono messo a ballare presto poi mi sono vergognato e sono dovuto andare a casa presto. Il miraggio svanirà mentre prenderà forma. La trama ha diffamato il suo stesso voltaggio. Una promessa fatta al momento giusto non può essere sconfitta. E anche ora che la neve si sta riaprendo i suoi pezzi sono interi e bagnati, ognuno contenitore in lutto della spazzatura dell’anno prima, non è impossibile pensarti che mi pensi. Spero che tutti riusciremo a tornare a casa senza farci male.

05. VOGLIO CHE GLI ACCECANTEMENTE CARINI CONFIDINO IN ME (I Want the Blindingly Cute to Confide in Me)
Di fronte alla ruota panoramica, sul lungomare in legno, grigia e arancione sopra la coste, una cittadina asfissia i vostri giovani. Gli vengono date da mangiare manciate di sabbia bagnata, vengono legati con rifiuti che galleggiano nel mare, uccelli marini gli mangiano gli occhi. Porto ciò che sta all’aperto con me, sulla schiena. Libero come mosche e fresco come ruggine. I nostri giorni sono semplicemente ingiustificabili, e le nostre notti sono adibite solo a dimenticare. Consegno la mia bocca e la mia postura, ciò che sta all’aperto attorno a me. Reso scemo dal tempo che fa, splendente come il mezzogiorno, baciato e inchiodato come Cristo sulla croce, voglio nuotare assieme ai bambini. Voglio che i miei capelli siano come acqua. I nostri giorni sono semplicemente ingiustificabili, e le nostre notti sono adibite solo a dimenticare. E ogni notte l’unica cosa che so è che al mattino non starò bene. Ci sono segreti e segreti, cacciavite nascosti sotto al materasso. In un fiume soffocato dal ghiaccio fatto saltare in aria con la dinamite ci sono segreti e segreti, ogni coltello seppellito malamente al parco. Voglio che tu mi faccia vedere tutti gli uomini.

06. PER IL FRATELLO DI NATE, DI CUI NON HO MAI SAPUTO IL NOME, O NON RIESCO A RICORDARE (For Nate’s Brother Whose Name I Never Knew or Can’t Remember)
Per quanto possiamo esistere, non esisteremo abbastanza da dire che siamo esistiti. Hey Golgotha, i tuoi amici sanno ancora fare bene il karaoke di Ike e Tina Turner come lo facevano? Lui finge di avere una chitarra in mano, come una spada. L’elmetto di lei sbatte rumorosamente contro il suo naso romano. I loro piedi creano una tempesta di polvere. Le mie umili Marie non sono riuscite a guardare. Oh piccola montagna in aperta stagione, guerra del fine settimana, Ih-Oh. Per quanto possiamo esistere, non esisteremo abbastanza da dire che siamo esistiti. E uhm, quanto sale c’è nel barattolo che ho addosso?

07. LA VITA NEL BAR ISPIRATO A UN PARRUCCHIERE SULL’ISOLA (Life in the Hair Salon-Themed Bar on the Island)
Passo e chiudo. Ci sento forte e chiaro. Passo e chiudo. Ci sento forte e chiaro. Tutte le mie mani e piedi presto verranno. Il gatto è già al rubinetto, le ragazze sono a letto, e ti conosco, tornerai a casa da lavoro. Tutta tranquilla, violenza e sorrisi. Silenziosa come il tempo e doppiamente pratica. Non mi adoravi quando tiravo bestemmie a ogni specchio dietro ad ogni dannato bar, il mio naturale disinteresse tra pieghe e clamore? La mia integrità e le mie scarpe da tennis? I pettini che avrebbero riconosciuto una gorgone di fronte allo specchio. Con il passare dl tempo le mani possono cambiare un viso, ma perdere solo qualsiasi seconda opportunità. Tra tutti tu potresti essere stata, ma non puoi. Cieca come miglia e silenziosa come il tempo. Passo e chiudo. Ci sento forte e chiaro. Passo e chiudo. Ci sento forte e chiaro.

08. FOTTUTO SPIRITO SANTO (Holy Fucking Ghost)
Mi sono ammalato di nuovo. In una tempesta illuminata dalle strade della città, tutti i vaccini e i lime della notte sono venuti fuori al mattino. La natura è ciò che l’abbiamo fatta diventare. Non può essere semplicemente bello vedermi? Nulla esiste senza la luce. Mi sono ammalato di nuovo. La pelle di polvere del bulbo è solo il suo inizio. Tutto l’orgoglio e la vergogna della casa sono stati redenti dalle ombre. La sicurezza è la causa, ma in un certo senso pensare pensieri felici funziona. Nulla esiste senza la luce. Che cosa significa “ritardo”? Cambierò i miei vestiti di tessuto di poco valore. Non posso lasciare che il diavolo mi riconosca. Che cosa significa “solo”? Sono venuto, mormorando “Gesù”. E, assieme a me me, Gesù ha mormorato ,”Sto venenendo”. Ho detto, “Ogni faccia che ho visto era la stessa, spero che tutti riusciremo a tornare a casa senza farci male, perché nulla esiste senza la luce”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...