Home

yeeezus

E allora in fondo resta lei, restano loro. Kim e North. Resta un amore che alla fine, forse, un destinatario l’ha trovato.

1. On Sight
2. Black Skinhead
3. I Am a God
4. New Slaves
5. Hold My Liquor
6. I’m in It
7. Blood on the Leaves
8. Guilt Trip
9. Send It Up
10. Bound 2

Pubblicata originariamente su Rumore.

1. A VISTA (On Sight)
La stagione di Yeezy1 sta arrivando,
In culo tutto quello che avete sentito finora,
In culo, in culo tutti i vestiti che vi siete messi finora,
C’è un mostro che sta per rinascere.
Arrivo sul mio Mercedes, parcheggio
E quella troia trema come se avesse il Parkinsons.
Prenditi il mio numero, vai tranquilla.
Ha i capelli intrecciati come un’indiana, zero mocassini.
Ci sono troppe troie in questa casa del peccato,
La stessa in cui è tornato il negro più vero.
Le mie Timberland nere sul tuo divano,
Il mio cazzo nero nella tua tipa.
Le piacciono gli uomini color cioccolato, lo so,
Ha salvato il culo a più negri di quanto abbia fatto Cochran2, eh?

A vista, a vista.

Quanto poco cazzo me ne frega?
Aspettate un attimo, ve lo voglio far vedere prima che vi arrendiate.
Quanto poco cazzo me ne frega?
Aspettate un attimo, ve lo voglio far vedere prima che vi arrendiate.

“Ci darà quello di cui abbiamo bisogno
Anche se non sarà necessariamente quello che vogliamo.”

Quella tipa ci stava provando,
La sua amica stava provando a fermarla:
Me le sono fatte entrambe,
Non giudicarle, Joe Brown3.
Un ultimo annuncio:
Sono vietati i reggiseni sportivi, continuate a farle ballare.
Tutti vogliono vivere in cima alla montagna,
L’ho portata al Fountainebleau e lei si è messa a provare a succhiare la fontana.
In quel momento David Grutman4 l’ha fatta sbattere fuori
Ma io l’ho fatta rientrare e le ho messo il cazzo in bocca.

A vista, a vista.

Adesso.
Ne ho bisogno adesso.

1 Soprannome di Kanye, da cui anche il gioco di parole del titolo del disco.
2 Johnnie Cochran, avvocato (tra i tanti) di O.J. Simpson, 2Pac, Michael Jackson e P Diddy.
3 Joe Brown è un giudice della contea di Shelby, Tennessee, protagonista del reality show Judge Joe Brown (adesso cancellato). Il suo orientamento è tendente al conservatorismo: tanto per dire, lo slogan del suo show è “difendendo la femminilità e promuovendo la mascolinità”.
4 David Grutman è il proprietario sia del Fontainebleau Hotel (vedi il verso precedente) sia del LIV, una discoteca di Miami.

2. SKINHEAD NERO (Black Skinhead)
Per la mia sigla ufficiale
Mi sono messo i miei jeans di pelle nera,
Mi sono messo addosso i miei “con ogni mezzo”1
Chiedo scusa, sto provando il mio urlo.
Benvenuti nel mio regno,
State attenti a chi portate a casa.
Vedono un uomo nero con una donna bianca all’ultimo piano
E gli viene voglia di fare come con King Kong.
L’America media riempie i palazzetti,
Viene a vedermi con addosso la mia pelle nera.
Qual è la prima domanda che mi fanno?
In culo tutte le domande che mi fanno.
Se i cattolici non dovessero rompermi i coglioni
Arriverebbero un po’ di battisti conservatori
A sostenere che io esageri sempre,
Proprio come i negri di Chiraq2, cazzo.

Sono le quattro del mattino e mi sento carico,
Sembro posseduto, è un presagio,
Sembro uscito da 300, come i romani,
Ho 300 puttane, dove sono i trojans3?
Baby, viviamo questo momento,
È da troppo tempo che sono una minaccia
Ma non ho ancora finito, sono devoto
E lo sai benissimo, lo sai benissimo.

Seguimi, stiamo per iniziare a fare sul serio.
Vado a 500 all’ora, sono fuori controllo
Ma non ho nessun posto in cui andare
E non c’è modo in cui io possa fermarmi.
Se sapessi davvero quello che una volta sapevo
Avrei fatto molto di più il negro, alla faccia vostra.

Sono le quattro del mattino e mi sento carico,
Sembro posseduto, è un presagio,
Sembro uscito da 300, come i romani,
Ho 300 puttane, dove sono i trojans?
Baby, viviamo questo momento,
È da troppo tempo che sono una minaccia
Ma non ho ancora finito, sono devoto
E lo sai benissimo, lo sai benissimo.

Smettetela di darmi del negro,
Come se fossi uscito da un cartone animato della mattina presto.
È roba da cretini,
Merda, manderei a puttane i vostri pomeriggi.
Mi rendo conto di essere un lupo
Non appena la luna si alza nel cielo.
Mi rendo conto di essere un re
Appena risorto dalla tomba, troia.
Esci da questa stanza, troia.
Smettila di darmi del negro.
Questi negri non stanno facendo niente,
Questi negri non stanno facendo niente.
Forza, amico, che è successo?
Negri, state ansimando, non state respirando.
‘Sti negri non sono pronti all’azione,
Pronti, pronti all’azione.

Sono le quattro del mattino e mi sento carico,
Sembro posseduto, è un presagio,
Sembro uscito da 300, come i romani,
Ho 300 puttane, dove sono i trojans?
Baby, viviamo questo momento,
È da troppo tempo che sono una minaccia
Ma non ho ancora finito, sono devoto
E lo sai benissimo, lo sai benissimo.

Seguimi, stiamo per iniziare a fare sul serio.
Vado a 500 all’ora, sono fuori controllo
Ma non ho nessun posto in cui andare
E non c’è modo in cui io possa fermarmi.
Se sapessi davvero quello che una volta sapevo
Avrei fatto molto di più il negro, alla faccia vostra.

Dio! Dio! Dio! Dio!

1 Probabile riferimento a un celebre discorso di Malcom X: “Dichiariamo che è nostro diritto essere rispettati come esseri umani su questa terra, in questa società, in questo giorno. Un diritto che vogliamo far esistere. Con ogni mezzo necessario”.
2 Portmanteau di Chicago e Iraq, usato nello slang americano per riferirsi alla quantità di morti avvenute nella città (paragonabile, se non superiore, a quelle avvenute in Iraq).
3 Marca di preservativi americana – che serve inoltre da contrapposizione con i “romani” del verso precedente.

3. SONO UN DIO (I Am a God)
Sono un Dio.
Sono un Dio.
Sono un Dio.

Sono un Dio,
Sbrigatevi con il mio cazzo di massaggio,
Sbrigatevi con il mio cazzo di ménage,
Tirate fuori la Porsche dal cazzo di garage.
Sono un Dio,
Anche se sono un uomo di Dio,
Tutta la mia vita è nelle mani di Dio.
Fareste meglio a smetterla di scherzare con Dio.

Inizi a piacergli? Falli smettere subito,
Baciare il culo della gente non è per niente da te.
Prendi Michael1: paragonato a lui, sono l’unico rapper,
E allora ecco un paio di negri pieni d’odio pronti a combattere,
E allora ecco un paio di serpenti negri pronti a morderti,
E non voglio nemmeno stare a sentire quello che ti possano fare.
C’è pieno di vecchi negri con la mente ferma al liceo,
È da quando ti mettevi i jeans attillati che non gli piaci più,
Mettevi polo rosa e avevi un cazzo di zaino addosso2
Ma hai riportato alla luce il vero rap, e tutti lo sanno.
Nessuno aveva swag, amico, siamo il Rat Pack3,
Virgil e la Pyrex4, Don C con i suoi cappellini5,
Ibn con le Diamond6, Chicago risplende.
Prima c’era Monopoly7, ho dovuto cambiare il clima.
Saltate su ‘sta merda e potrete fare quello che faccio io
Finché non arriverà il giorno in cui verrò colpito da un fulmine.

Sono un Dio,
Sbrigatevi con il mio cazzo di massaggio,
In un cazzo di ristorante francese,
Sbrigatevi con i miei cazzo di croissant.
Sono un Dio.
Sono un Dio.
Sono un Dio.

Ho appena parlato con Gesù,
Mi ha detto, “Com’è, Yeezù?”
Gli ho detto, “Cazzo, mi sto sciallando,
Sto provando a impilare ‘sti milioni”.
Lui è il più santo, il più alto, lo so,
Ma io gli vado piuttosto vicino.
Casa mia è casa tua,
È la nostra Cosa Nostra.
Sono un Dio.
Sono un Dio.
Sono un Dio.

[Justin Vernon:]
Non mi arrenderò mai.
Sono un Dio.

1 I riferimenti a un generico “Michael” iniziano nella prima strofa di Niggas in Paris, cantata da Jay Z: “Sono arrivato al livello di Michael / Scegli quale: Jackson, Tyson, Jordan, Game 6“. Frase poi ripresa da West nella sua The One: “Se hai mai avuto una cintura da campione sai come si è sentito Michael / Tyson, Jackson, Jordan, Michael Phelps“.
2 Qua Kanye si riferisce al periodo di The College Dropout e Late Registration, in cui era solito indossare polo di Ralph Lauren.
3 Il Rat Pack era il nomignolo di un gruppo di artisti/attori formato da Frank Sinatra, Dean Martin, Sammy Davis Jr., Joey Bishop, e Peter Lawford.
4 Virgil Abloh, amico di West e ideatore della linea di abbigliamento Pyrex.
5 Don C è un altro amico di West, designer specializzato in cappellini.
6 Ibn Jasper è il barbiere personale di West. Ha collaborato con la linea di abbigliamento Diamond Supply Co per il design di un paio di scarpe, le Black Tag.
7 John Monopoly, agente e talent scout, è stato manager di West dal 1991 al 2004, quando i due si separarono.

4. NUOVI SCHIAVI (New Slaves)
Mia mamma è cresciuta in un’era in cui
L’acqua pulita veniva servita solo a chi aveva la pelle chiara.
Penserete che, per fare vestiti che vanno così bene, mi abbiano aiutato:
Non erano soddisfatti finché non mi mettevo io a cogliere il cotone.
Capite, è razzista come pensare che tutti i negri siano a corto,
È quel “Non toccare niente dentro al negozio”,
Ed è razzista come pensare che tutti i negri siano pieni di soldi,
È quel “Prego, entri, compri ancora qualcosa.
Che cosa volete, una Bentley? Una pelliccia? Una catena di diamanti?
Tutti voi neri volete le stesse cose.”
Prima eravamo solo negri, ora ci siamo tutti dentro.
Spendiamo tutto quello che abbiamo per roba di Alexander Wang1.
Nuovi schiavi.

Sapete, ci sono leader e ci sono seguaci,
Ma preferisco essere un cazzone piuttosto che quello che se lo ingoia.

Butto via le chiavi di questa Maybach,
Vi parlo con il cuore in mano,
So che siamo noi i nuovi schiavi,
Vedo le foglie sporche di sangue2.
Vedo le foglie sporche di sangue.
Vedo le foglie sporche di sangue.
So che siamo noi i nuovi schiavi,
Vedo le foglie sporche di sangue.
Mi gettano addosso il loro odio,
Vogliono che stia in attenzione.
Vaffanculo, voi e le vostre corporazioni,
Voi negri non mi potete controllare.
So che siamo noi i nuovi schiavi,
So che siamo noi i nuovi schiavi.
Cazzo, sto per uscire di testa,
Come Bobby Boucher3.
So che la figa non è gratis,
Ma siete voi le fighe, non io.
Mi gettate addosso contratti
Ma i negri non sanno leggere, non lo sapevate?
Buttiamogli le chiavi di questa Maybach,
Vaffanculo, c’est la vie.
So che siamo noi i nuovi schiavi.
Negri, con me non potete scherzare.
Negri, non potete scherzare con Ye.
Negri, non potete scherzare con Ye.
Prenderò la mia famiglia e la porterò a vivere all’estero
Per impedirvi di sapere dove sono.
E allora vado a mettere le mani addosso ai reporter
Per poter spaccare i loro registratori.
Tanto ci confonderanno con qualche altra stronzata
Tipo il Nuovo Ordine Mondiale
Mentre la DEA4,
D’accordo con la CCA5,
Cerca di mettere negri in prigione,
Cerca di creare nuovi schiavi.
È una prigione gestita da privati,
Prenditi anche tu la tua parte.
Probabilmente sono tutti nelle loro ville nelle Hamptons6
A tirarsela per i soldi che hanno fatto.
Fanculo, voi e le vostre case alle Hamptons,
Mi scoperò le vostre mogli da Hamptons,
Verrò sulla sua camicetta da Hamptons
E nella sua bocca da Hamptons.
Tutti voi che ascoltate, alzate il volume a palla,
Io sto per spaccare tutto,
Sto per arieggiare la scena,
Che cazzo mi possono dire adesso?

[Kanye West & Frank Ocean:]
Non passerò di livello nella società, nemmeno questa volta.
Addio, addio, addio, è impossibile sopravvivere.
E non sto morendo, e non posso perdere.
Non posso perdere, no, non posso perdere
Perché non posso lasciare tutto a voi.
E allora arriviamo troppo in alto, ancora una volta, ancora troppo in alto.

[Kóbor János:]7
Una volta, il sole si stancò a tal punto
Che si addormentò sulla superficie verde scuro del lago.
La gente soffrì per l’oscurità
E lei pensò a noi con rimorso, diventò una di noi.

1 Alexander Wang è uno stilista americano di origini taiwanesi. Il suo stile, decisamente “goth”, è stato ampiamente adottato da West.
2 Blood on the Leaves è una delle canzoni del disco, basata su un sample di Strange Fruit della storica cantante soul Nina Simone – a sua volta cover dell’originale, cantata da Billie Holiday. Il testo della canzone vuole dipingere la scena di un linciaggio durante gli anni della schiavitù in America: “Gli alberi del sud portano strani frutti / Ci sono foglie sporche di sangue e c’è sangue alle radici / Corpi neri sballottati dal vento del sud / Strani frutti appesi agli alberi di pioppo”.
3 Bobby Boucher è il nome del protagonista del film Waterboy, interpretato da Adam Sandler. Boucher, ragazzo ritardato che riesce ad entrare in una squadra di football americano, nel film sfoga in campo la sua rabbia placcando con estrema violenza gli avversari.
4 La DEA (Drug Enforcement Administration) è un’agenzia federale antidroga statunitense.
5 La CCA (Corrections Corporation of America) è una compagnia proprietaria di numerose prigioni e centri di detenzione negli Stati Uniti.
6 Le Hamptons sono un’area geografica interna a Long Island, riferita principalmente alle town di Southampton e East Hampton – note per essere meta preferita dal ceto alto-borghese per le sue vacanze.
7 Kóbor János è il frontman degli Omega, progressive rock band ungherese dei 60s. New Slaves campiona, nel finale, un loro pezzo: Gyöngyhajú lány (Ragazza dai capelli di perla).

5. REGGO BENE (Hold My Liquor)
[Justin Vernon:]
Quando bevo reggo bene,
Ma ‘sto tizio non regge la sua maria.
Mi sento solo, buio,
Qua a Chicago, a sud della città.
Diretto verso l’Indiana,
Lo sento alla radio.

[Chief Keef:]
Quando bevo non reggo niente,
Ma queste puttane non ne hanno mai abbastanza di me.
Non posso controllare i miei negri
E i miei negri non possono controllare me.
Dici di conoscermi, negro,
Ma conosci solo il vecchio me.

Troia, sono uscito dal coma.
Mi sveglio sul tuo divano.
Quando parcheggio la mia Range Rover
Lascio un graffietto sulla tua Corolla.
Ok, ho distrutto la tua Corolla.
Mi tengo stretto alla mia sbornia.
Sono cinque anni che ci siamo mollati.
Chiedimi perché sono venuto da te.
Ancora una botta e sei mia.
Ancora una scopata e sei mia.
Una fredda sera d’ottobre
La figa mi ha fatto volare.
Mi sentivo come Deepak Chopra1.
La figa mi ha quasi ammazzato,
Avrei chiamato 2Pac per cazzeggiare.
Yeezy è sul tuo divano,
Queste sono le sue Red Octobers2.
Non ho ancora imparato a comportarmi bene.
Mi ami quando non sono sobrio.
Mi ami quando ho appena smesso di bere.
Anche quando fumo erba.
Ed ecco che arriva tua zia,
Una troia scheletrica senza spalle.
Ti dice che sono falso:
Troia, non hai idea di chi siamo.
“Baby, lui è uno di quelli a cui piace stare solo.
Baby, lui è uno di quelli a cui piace stare solo.
Uno che dona organi solo la sera
E poi fa come se non ti avesse mai conosciuto.
E poi è semplicemente disperato.
Le anime gemelle perdono l’anima,
Quando è finita è finita.”
E troia, ecco che esco dal coma.

[Justin Vernon:]
Chiamo a casa di tuo zio,
C’è roba sparsa ovunque.
Non sento la tua suoneria.
Oh, voglio chiamare casa.

[Chief Keef:]
Quando bevo non reggo niente,
Ma queste puttane non ne hanno mai abbastanza di me.
Non posso controllare i miei negri
E i miei negri non possono controllare me.
Dici di conoscermi, negro,
Ma conosci solo il vecchio me.

[Kanye West & Justin Vernon:]
Ho sentito dire che hai bisogno di una nuova moda (una nuova tipa).
Ho sentito dire che hai bisogno di un millino (una nuova tipa).
Ho sentito dire che hai bisogno di un cellulare nuovo (una nuova tipa).
So che i tuoi genitori non sono a casa (una nuova tipa).

1 Deepak Chopra è un autore americano. Ha scritto più di 70 libri, tra cui 21 best seller del New York Times. Le sue opere sono principalmente libri sul rapporto mente-corpo e sulla spiritualità. Le sue teorie sono fortemente influenzate dalla meditazione trascendentale – da cui il “fluttuare” nell’aldilà di Kanye, e l’invito che fa allo spirito di 2Pac poche parole dopo.
2 La versione rossa delle Yeezy 2, le sneaker di West per Nike.

6. CI STO DENTRO (I’m in It)
Cazzo se sono soffici le tue labbra.
Aspetta, spengo il BlackBerry
E apro l’acqua della vasca,
Tu spegni l’iPhone.
Sussurri sbadati, ci scopiamo con gli occhi, ci mordiamo il culo,
Il collo, le orecchie, i capelli, le gambe, ti lecco il buco del culo.
La tua figa è troppo buona, devo sciallarmi.
Le tue tette – tirale fuori, finalmente libere.
Grazie, Dio onnipotente, finalmente sono libere.
Eravamo alla festa ma ce ne siamo andati alla svelta.
Mi sono dovuto fermare al 7-Eleven come se dovessi fare benza –
Ok, sto scherzando, mi servivano i condom, tu non guardarmi attraverso la vetrina.
Quante ore dolceamare ho perso a inseguire l’amore.
Ogni volta che lecco figa asiatica ho bisogno di un po’ di salsa agrodolce.
Dì al tuo capo che hai bisogno di un’altra ora di permesso.
Chiudiamo l’acqua della doccia e ti farò bagnare come non mai.

[Assassin:]
È tutto quello che sanno fare.
È tutto quello che sanno fare.
Noi agiamo, non parliamo.
Come dei gangster, come veri uomini.

[Assassin:]
Sono un gangster, non so se lo sapevate.
Non provate a non portarci rispetto, capito José?
Potete provarci il 30 febbraio.
Esatto, non potrete mai provarci.
Quando passiamo per il vostro quartiere partono raffiche,
Premiamo il grilletto come se fosse una bomboletta.
Quando passiamo per il vostro quartiere partono raffiche,
Premiamo il grilletto come se fosse una bomboletta.
Il giorno del processo rideremo,
Tanto ci scagioneranno, proprio come OJ.

[Kanye West & Justin Vernon:]
È così, ci sto dentro.
(Avrei dovuto sapere che sarei caduto.)
Ci sto dentro.
(Calpesto le crepe nel pavimento)
È così.
(E i ragazzi alla tua porta.)
È così, ci sto dentro.
(Devi combattere per ciò che hai.)
È così, ci sto dentro.
(E allora non lasciare che mi sieda al tuo tavolo)
Ci sto dentro.
(Se non vuoi fare altro se non stare stesa lì.)
Mi alzi le mani addosso, quanto ti piace litigare per niente?
Io me ne sarò già andato, ti avrò già toccato il culo, tolto i vestiti.

Uh, ricominciamo da dove ci eravamo interrotti.
Uh, quando torno a casa ho bisogno di venire da te, e grazie a te.
Uh, sai che ho bisogno di quella bocca calda.
Uh, so che hai bisogno di quel rettile.
Uh, lei è fatta di un altro tessuto.
Uh, adesso le piace fare sesso in modi nuovi.
Uh, una ragazza nera che beve vino bianco.
Le ho messo un pugno dentro, come un segno dei diritti civili
E l’ho stretto, ho continuato a strusciare
E l’ho tenuto lì fino al momento giusto.
Poi lei è venuta, tipo AAAAAHHH!

[Assassin, Kanye West & Justin Vernon:]
È per questo che ci sto dentro e non riesco ad uscirne.
(È tutto quello che sanno fare (che cosa, che cosa?)
È per questo che ci sto dentro e non riesco ad uscirne.
(È tutto quello che sanno fare.)
È tutto quello che sanno fare.
Noi agiamo, non parliamo.
Come dei gangster, come veri uomini.
Me ne sarò già andato.

[Justin Vernon:]
Dimmi che mi desideri, che mi vuoi per te.
Smettila con tutte le tue regole.
Scopa una stella.
Scopa una stella.
Scopa una stella.
Chi, dove?

È arrivato il momento di spingerci troppo in là.
Uh, Michael Douglas è uscito dalla macchina 1.
Uh, ho una vita da moglie-e-bambini,
Uh, ma non riesco a svegliarmi da quel sogno che è la vita notturna.
Uh, ho così tanta paura dei miei demoni.
Uh, vado a dormire con una luce accesa.
Uh, la mia mente si muove come una moto di Tron.
Uh, faccio un’impennata sullo Zeitgeist.
Uh, finalmente fonderò un nuovo movimento.
Uh, al ritmo dei tamburi.
Uh, sono un prete rappolico.
Uh, le suore mi succhiano il cazzo.
Uh, non fanno la musica che faccio io.
Uh, non capiscono quello che dico.
Uh, resteranno sempre dei pivelli.
Uh, sto parlando swaghili2.

1 Riferimento al film Falling Down (in italiano, Un giorno di ordinaria follia) e al personaggio di Michael Douglas, un uomo apparentemente normale che perde improvvisamente il controllo. In una scena del film, Douglas abbandona la macchina per iniziare una carneficina. Il riferimento potrebbe però anche essere a Michael Dutton Douglas, vittima di un incidente automobolistico causato da una giovane Laura Bush.
2 Unione di “swag” e “swahili“.

7. SANGUE SULLE FOGLIE (Blood on the Leaves)
[Nina Simone:]
Ci sono strani frutti appesi ai pioppi.
C’è del sangue sulle foglie.

Adesso devo solo schiarirmi i pensieri,
È da quest’estate che non riesco a controllarli.
Adesso ho fatto mia l’estate,
E adesso voglio solo quello che non posso comprare
Perché adesso non ho soldi a dietro,
E ti ho detto di aspettare.
Sì, ti ho detto di aspettare.
E quindi mi servirà ancora un po’ di tempo,
Perché adesso non ho soldi a dietro.
E pensavo avresti potuto aspettare.
Sì, pensavo avresti potuto aspettare.
Tutte queste puttane che ho attorno
Vogliono qualcosa da me,
E poi parlano di me,
Si sentirebbero perse senza di me.
Saremmo potuti diventare qualcuno,
Pensavo avresti reagito in un altro modo
Ma adesso so che non sei quella giusta.
E allora andiamo avanti.

Saremmo potuti diventare qualcuno,
E invece hai dovuto raccontarlo a tutti.
Ripensiamo alla prima festa,
Quando prendesti la tua prima MD
E uscisti dal tuo corpo,
E uscisti dal tuo corpo,
Corresti nuda per la lobby
Mentre urlavi che mi amavi.
Prima che la fama ti distruggesse,
Prima che la fama ti portasse via con sé.
Ricordi quand’eravamo giovani?
Quando ti abbracciavo?
Prima che le foglie si sporcassero di sangue?
So che io non c’entro niente se le cose sono andate male.
Sta succedendo qualcosa di strano.

Saresti potuta diventare qualcuno.
Saremmo potuti diventare qualcuno.
O era già così ai tempi della prima festa,
Quando prendemmo la nostra prima MD,
E uscimmo dai nostri corpi?
E uscimmo dai nostri corpi?
Prima che chiamassero gli avvocati,
Prima che provasti a distruggerci.
Come potrai mentire agli avvocati?
È come se non ti conoscessi nemmeno.
Dobbiamo tornare alla magnolia.

Vaffanculo agli altri negri, io sto coi miei negri1.
Vaffanculo agli altri negri, io sto coi miei negri.
Vaffanculo agli altri negri, io sto coi miei negri.
Giro coi miei negri, morirei per i miei…

A tutte le troie che sono state con me solo per i miei soldi: provate a fare un figlio.
State provando a fare un figlio? State sparando cazzate.
Non me ne frega niente se eravate amiche di Jay Z,
Non sta con voi, sta con Beyoncé, datevi una mossa.
Lei si fa una foto su Instagram e la tagga #BadBitchAlert,
Lui si fa una foto all’orologio su Instagram e la tagga #MadRichAlert2,
Vuole vedere quei culi solo al contrario,
E tu hai una borsa da duemila dollari e zero soldi nel portafogli.
Resti seduta a lato campo, dall’altra parte c’è sua moglie,
Deve tenerle separate, lo chiamerò apartheid.
Poi lei gli fa che è incinta, e quella è la notte in cui il suo cuore smette di funzionare –
Deve andare dritto dalla sua donna, a dirle ogni cosa.
È il motivo principale per cui il suo prete gli ha detto che non lo può abortire,
E adesso il suo autista sostiene che non si possa permettere quella nuova Mercedes.
Tutta quella cocaina sul tavolo? Non la può sniffare.
Tutti quei soldi andranno ai soldi che deve al tribunale.
Andrà tutto in alimenti – oh sì, ti ha fregato, fratello.
Finché morte non ti separi, in sacrilego matrimonio.

Quella notte d’estate, a tenere duro, a tenere e tenere duro.
Adesso aspetto quella rosa d’estate, e respiro.
E respiro, e respiro.
E respiro, e respiro.
E respiro, e respiro.
E vivo, e imparo.
E vivo, e imparo.
E vivo, e vivo come se fossi solo.
Solo, solo.
A vivere tutto ciò che ho.
A vivere tutto.
E vivere.
E vivere.

1 Citazione diretta da Down 4 My Niggas di C-Murder, rapper americano correntemente all’ergastolo per omicidio. Lo stesso pezzo è stato ripreso anche da Kendrick Lamar, A$AP Rocky e Kid Cudi.
2 In breve, lei si fa foto su Instagram definendosi una stronza, lui si fa foto al Rolex per ostentare la sua ricchezza.

8. SENSO DI COLPA (Guilt Trip)
Devo smetterla.
Devo, devo farglielo sapere.
Un’altra, qualcosa se n’è andato,
Un Capricorno,
A ballare sul prato di casa.
Ci piacciono le stesse cose,
Lei vive le sua vita
E io la mia.

[Popcaan:]
Andranno tutti avanti a comportarsi come se fossero più soffici della creta.

Forse è perché le piacciono i Leoni
E a me i trii, più tutti i viaggi a Rio
Non possono avere aiutato, si sta facendo freddo,
Faresti meglio a portare i tuoi vestiti da sci, sto guardando dal buco della serratura
Di una porta che io stesso ho chiuso e me ne sto rendendo conto solo adesso,
Perché è adesso che il mio cuore è stato abbattuto.
Blocka, blocka, blocka-blocka, blocka1,
Versa un po’ di champagne, vodka al mirtillo.
È come se tu mi stia mentendo, come un genitore che non ti ha mai detto che sei stato adottato.
Ti sentivi come gli Zulu, ma non c’è mai stato uno Shaka2.
Le do il mio cazzo giamaicano, sono il nuovo Shabba3,
Le è sempre mancato un padre, chiamatemi Big Poppa.
E via, verso la prossima saga,
Concentrato sul futuro, lascerò che la mia gente se la faccia,
Ho una pelliccia da Guerre Stellari, yeah, ho addosso un Chewbacca,
L’unico Chief Rocka, il Chief Rocka numero uno4.

[Popcaan:]
Andranno tutti avanti a comportarsi come se fossero più soffici della creta.
Nessuno di loro ha le palle di alzarsi e sparare.
Nessuno di loro ha le palle di svuotare il caricatore di un SK.

[Kid Cudi:]
Se mi ami così tanto, perché mi hai lasciato andare?
Se mi ami così tanto, perché mi hai lasciato andare?
Se mi ami così tanto, perché mi hai lasciato andare?
Lasciami andare, lasciami andare, lasciami andare, lasciami andare.
Se mi ami così tanto, perché mi hai lasciato andare?
Lasciami andare, lasciami andare.

[Popcaan:]
Andranno tutti avanti a comportarsi come se fossero più soffici della creta.
Nessuno di loro ha le palle di alzarsi e sparare.

1 Questa canzone contiene dei sample da Blocka di Pusha T (a sua volta ripresa da Blocka La Flame di Travis Scott). “Blocka“, nello slang americano, sta a mimare il suono fatto da uno sparo di pistola.
2 Shaka è stato fondatore e sovrano del primo impero Zulu, noto per il modo in cui unì tribù diverse per formare un grande esercito coeso.
3 Shabba Ranks è uno storico cantante dancehall giamaicano, celebrato anche da A$AP Ferg nella sua Shabba.
4 Qua il riferimento è a Chief Rocka (qualcosa di simile a “il boss”) dei Lords of the Underground, che recitava: “Chi è la punta della cima? La crème della società? Il migliore all’orizzonte? / Sono il capo dei boss, il numero uno”.

9. PUÒ SOLO SALIRE (Send It Up)
[Beenie Man:]
Vuoi rivivere il passato?

[King Louie:]
Sono una rockstar, troia, chiamami Elvis,
Voglio soldi e non troie, e per lei sono egoista.
Il successo le ha fatte ingelosire
Guarda Shorty1 come spacca, come la trapana!
Le notizie arrivano tramite i tatuaggi,
Sei uno che conta solo se arrivi ad essere una notizia.
Ieri sera le mie troie sono arrivate a coppie
E hanno succhiato, come se fossero venute a perdere.
Ho lasciato la scuola il primo giorno
Perché un negro ha sempre coca da far girare.
Ci vado giù pesante, ho un nome da mantenere,
Li ammazzo, tesoro, guarda come miglioro il dolore.

[King Louie:]
‘Sta troia da qua può solo salire, non scenderà mai più.

Questa è la merda migliore che sentirai in un club dai tempi di In Da Club,
C’è così tanta gente che potrei andarmene in giro
In spalla alla mia guardia del corpo, proprio come fa Prince2.
Lei mi fa, “Puoi far entrare le mie amiche?”
Io le faccio, “Puoi far entrare la mia Mercedes?”
Se non puoi, tratta i tuoi amici come io la mia Mercedes:
Lascia i loro culi parcheggiati fuori finché la serata non è finita.
Quando scopo mi piace lasciarglielo dentro,
Quando mi sveglio mi piace farlo di nuovo,
Quando vado a lavorare lei deve prendersi un giorno di pausa,
Non può andare ancora al lavoro con gli stessi vestiti.
E il suo cuore è più freddo delle anime degli uomini,
Guardala, ha ancora un paio di Louboutin attorno ai piedi,
Un vestito attillato, gli balla vicino:
Yeezus è appena risorto di nuovo.

[King Louie:]
‘Sta troia da qua può solo salire, non scenderà mai più.

[Beenie Man:]
La vita di un ricordo è diversa da quella di una persona:
Ti ricordano sempre,
Sia che tu sia stato buono o cattivo.
I ricordi sono l’unica cosa che hai.

1 Un soprannome di King Louie.
2 Riferimento alla bodyguard personale di Prince, Charles “Big Chick” Huntsberry, uomo di stazza noto per il modo in cui è solito portare in spalla il suo datore di lavoro (vedi questo video a 2:17).

10. DESTINATI A (Bound 2)
Siamo destinati a innamorarci.
Siamo destinati a innamorarci.
(Oh-oh, tesoro).

Tutti gli altri negri sono degli sfigati, e ora lo sai.
Quando hai addosso un vero negro dovresti annegare.
È destino.

Siamo destinati a innamorarci.
Siamo destinati a innamorarci.
(Oh-oh, tesoro).

Che ci fai a ballare di giovedì?
Dice di essere qua per il compleanno di un’amica.
Hanno ordinato uno champagne ma sembrano ancora assetate,
Ha addosso roba della Forever 21 ma ha appena fatto i trenta!
Ho una cattiva reputazione, lo so.
Dicono che mi comporti sempre come se fossi incazzato,
Che faccia sempre prendere male le belle ragazze.
Fonderò un Fight Club, avrò una reputazione come quella di Brad.
Ho trasformato gli scantinati in discoteche,
Farò tornare indietro l’aereo, e voi continuerete a lamentarvi.
Come fai ad incazzarti se sei in vacanza?
Sono pieno di giamaicane che mi ballano addosso Dutty Wine1.
Uh, questa è roba da ballo di fine anno,
Roba da non-dire-ai-tuoi-quello-che-facciamo,
Roba da bicchieri-rossi-rovesciati-sul-prato,
Beccati il mio taglio, troia, sono appena uscito dal barbiere.

[Charlie Wilson:]
So che sei stanca di amare, di amare,
Se non hai nessuno da amare, nessuno, nessuno.

Chiudi gli occhi e lascia che la mia parola dipinga mille dipinti,
Una brava ragazza vale mille troie.

Siamo destinati a innamorarci.
Siamo destinati a innamorarci.
(Oh-oh, tesoro).

Voglio scoparti sul lavandino,
E poi darti qualcosa da bere.
Fai un passo indietro, non posso sborrarti sul visone,
Dai, che cosa penserebbe Jeromey Romey Romey Rome2?
Hey, ti ricordi quando ci siamo conosciuti?
Ok, non ricordo dove ci siamo conosciuti.
Ma hey, ammetterlo è già un primo passo.
E hey, nessuno è perfetto e lo sai.
E lo so, tra le troie ho una reputazione terribile,
Ma hey, sto provando a perfezionare il loro stile quando le prendo da dietro.
E hey, ce l’abbiamo fatta: il Giorno del Ringraziamento,
E allora hey, forse possiamo arrivare a Natale.
Mi ha chiesto che cosa avrei chiesto, che regali volevo:
Ti è mai capitato di chiedere altre troie alla tua troia?
Forse potremo farcela ad arrivare sul sagrato,
Ma prima di tutto dovrai ricordarti come si fa a dimenticare.
Dopo tutti questi versi troppo lunghi
Sono stanco, come lo sei tu, Gesù ha pianto.

[Charlie Wilson:]
So che sei stanca di amare, di amare,
Se non hai nessuno da amare, nessuno, nessuno.

È arrivato Jerome3, attenta a ciò che dici.
È arrivato Jerome, attenta a ciò che dici.

Siamo destinati a innamorarci.
Siamo destinati a innamorarci.
(Oh-oh, tesoro).

1 Dutty Wine è, in primis, una canzone del giamaicano Tony Matterhorn. Dal nome del pezzo è nato uno stile di danza piuttosto sensuale.
2 Qua Kanye si sta riferendo a Jerome, detto Romey Rome, personaggio della serie TV Martin. Jerome, nella sitcom, era noto per il modo esplicito in cui ci provava con le ragazze e per il suo istinto “predatorio”. Inoltre, spesso portava pellicce di visone (da cui il verso precedente).
3 Qua si torna al riferimento a Martin: in un episodio, intitolato Jerome is in the house, Jerome si fingeva sia MC che DJ, usando anche la frase “Watch your mouth”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...