Home

diivoshin14004

Sei scappato. Solo, la benzina con cui ti eri inzuppato si è spenta e bruciare non sembra avere più senso.

1. (Druun)
2. Past Lives
3. Human
4. Air Conditioning
5. How Long Have You Known?
6. Wait
7. Earthboy
8. (Druun Pt. II)
9. Follow
10. Sometime
11. Oshin (Subsume)
12. Doused
13. Home

1. (DRUUN) ((Druun))

-Strumentale-

2. VITE PASSATE (Past Lives)
Ero casa tua. Tu ti eri chiusa fuori ed eri scappata
Assieme ai tuoi fantasmi in un luogo che già conoscevi.
Non avevi nessun altro posto verso cui strisciare
Se non la tua vita passata e, nascosto da tutto,
Un fiore seppellito ti convinceva
Che saresti cresciuta abbastanza da potertelo ricordare.
Ma sei rimasta fuori, senza alcun posto dove andare.

Non hai lasciato alcun posto dove andare.

3. UMANO (Human)
L’alba mi aspetta.
Mi conoscevo perfettamente e poi nulla, amore,
Anche se non me l’ha detto.
La luce della giovinezza si sta spegnendo.
Mi conosco per com’ero, e poi sento gli uccelli cantare ogni giorno più corto che arriva.
Il sole prova, invano,
A restare acceso per un altro giorno per poi sciogliersi in un buio immobile.
Ma poi una giovane luce arriva come un’onda,
Beve il calore, si arrampica e contorce, in cerca di un’amica da baciare.

4. ARIA CONDIZIONATA (Air Conditioning)
Freddo, soffocato e pulito per raffreddare i miei pensieri.
Freddo, soffocato e pulito per raffreddare i miei pensieri, allontanarli da te.

5. DA QUANTO LO SAPEVI? (How Long Have You Known)
Da quanto lo sapevi?
Da quanto lo sapevi?

Da sempre?
Da sempre?
Da sempre, se mai?

Da quanto lo sapevi?
Da quant’è che si vede?

Da sempre?
Da sempre?
Da sempre, se mai l’hai saputo?

6. ASPETTA (Wait)
Nella tua città, innocente e in ritardo per amare.
In una città, con un peso addosso, innocente e in ritardo per amare.
Aspetterei così tanto per sentirti qua con me, da sola.
Sì, filtrerò nelle tue ossa e aspetterò, innocente, l’amore.

7. RAGAZZO TERRESTRE (Earthboy)
Io sono solo e tu sei libera ma non succederà mai nulla e lo sappiamo benissimo,
E dovresti venire con me a conoscere il mio lato segreto che nessuno vede.
È stato il peso della necessità a farmi costruire il trono su cui siedo.
Io, ragazzo terrestre, verrò rapito o allontanato mentre tu avrai freddo.
Sfocate il mio sogno e masticherò sassi e schegge.
Singhiozza e urla, ragazzo terrestre sul trono.
Ci sei seduto sopra da solo.

8. (DRUUN, PARTE 2) ((Druun Pt. II))

-Strumentale-

9. SEGUIMI (Follow)
C’è qualcosa che dovremmo sapere su come sei cambiata?
Ti sei tinta di nero il sorriso
Dopo aver visto un lampo del tuo viso.
Sì, sono corso da lei.
La colpa è mia.
Un appuntamento inevitabile.
Ti ricordi di lei?

Annullerò.
Siamo simili e
Non posso controllare il destino
La colpa è tua,
È per questa parte di me che odio.
Ma non ti sei mai fatta male.

Annullerò.
Sì, sono corso da lei
E non posso controllare il destino.
La colpa è mia.
È un gioco inevitabile,
Che però non ti ha mai fatto male.

10. A VOLTE (Sometime)
Oh, a volte il tuo corpo è un casino.
Il tuo cervello è solo una parte della tua testa,
E a volte è davvero un casino.
La tua testa è solo una parte del resto.

A volte è davvero necessario.
La tua nascita è solo una parte della tua morte,
E stavolta non è proprio arrivato il tuo momento.
La tua morte è solo una parte di tutto ciò che è tuo.

11. OSHIN (INGLOBARE) (Oshin (Subsume))
Fanculo al mondo.
Amore alieno.
Tirami fuori con la tua alluvione.

Ah, lascio piovere,
Bevo dal mio bicchiere.
Forse rado al suolo,
Prego perché venga un’alluvione,
L’oceano si schianta.
Il sale rende il sangue rosso di creta,
Nero di fango.
Fanculo al mondo.
Amore alieno.

12. ZUPPO (Doused)
Non avevi mai corso così lontano, ma dovevi davvero andartene.
Te ne rendi conto di netto, mentre stai già correndo.
Avevi preso una stella che stava sorgendo ma l’hai fatta cadere
Nell’oceano, e ora l’acqua ci scorre dentro.
Sei arrivato così lontano, dovevi davvero andartene,
Te n’eri già accorto vivendo, mentre stavi già correndo.
Ti comporti come se fossi arrivato chissà dove e il letto che hai fatto da solo
Sta cadendo a pezzi, proprio come questa casa, proprio come me.

Non avresti mai pensato che ti saresti spinto così lontano, ma adesso te ne sei
Andato veramente, è passato così tanto tempo e non ci penso mai troppo.
Sì, hai fatto battere un cuore, e allora?
Adesso quella luce ambrata si è spenta e sta a te impegnarti.
Comportati come se si fosse fermata, fai un gesto ogni tanto,
Per me significa una certa cosa, ma lo sentivo ogni volta che rovinavi tutto.
Adesso che ti sei spinto troppo lontano il tuo bisogno di scappare è tornato, lo sapevamo già tutti.

13. CASA (Home)
Non avrai mai una casa.
Non avrai mai una casa.
Non avrai mai una casa finché non tornerai a casa.
Non avrai mai una casa.
Non avrai mai una casa.
Non avrai mai una casa finché non tornerai a casa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...