Home

tumblr_mhrjo1amnX1qa7dyho1_1280

Mi troverai distesa sulla sabbia bagnata, la notte, ad aspettare che qualcosa di immenso mi porti via con sè. Sia l’oceano, sia il cielo, sia il tuo amore, non importa.

1. Winter
2. Smother
3. Youth
4. Still
5. Lifeforms
6. Tomorrow
7. Human
8. Touch
9. Amsterdam
10. Shallows

1. INVERNO (Winter)
Stiamo scivolando via come due banchi di ghiaccio, amore mio.
Cuori congelati sempre più raffreddati dal tempo.
Le nostre bocche non emettono calore.
Ti prego, riportami alla ricchezza della mia gioventù.

Ed eravamo in fiamme,
Avevo bisogno, avevo bisogno che
Scorressi nelle mie vene
Come una malattia, una malattia.
E ora siamo estranei, estranei.

Ora è diverso.
Abbiamo facce grigie,
Occhi bruciati.
Le fiamme sono spente,
Indossiamo guanti.
È come se
L’amore se ne fosse tornato indietro.
Siamo andati al cinema
A perdere la testa
Con una febbre comica,
A chiudere spazi confinati,
Persi nel buio,
Il mio cuore preso,
A riposare sul tuo.

Ed eravamo in fiamme,
Avevo bisogno, avevo bisogno che
Scorressi nelle mie vene
Come una malattia, una malattia.
E ora siamo estranei, estranei.

Aspetta che io
Mi umili prima di
Iniziare a interessarti,
Pregare per lo spreco.
La luce del giorno parla quando
Il sole brucia e non lascia
Che nulla si sviluppi,
Come se volesse vendicarsi,
Come per umiliare
La mia gioventù e le macchie sulle nostre lenzuola.
Tutto questo è in un pezzo di me.
Tutto questo è in un pezzo di me.

Arriva un inverno,
Arriva un inverno a distruggere ogni cosa.
Ho sentito cose che
Una volta amavo.
Arriva un inverno,
Arriva un inverno a distruggere ogni cosa.
Ho sentito cose che
Una volta avevo.

2. SOFFOCARE (Smother)
Sono sprecata, sto perdendo tempo.
Sono una stupida, fragile spina.
Voglio qualsiasi cosa non sia mia.
Voglio lui, ma siamo sbagliati.

Al buio, incontrerò i miei creatori
E saranno tutti d’accordo sul fatto che sono una soffocatrice.

Adesso dovrei andarmene in silenzio
Perché le mie ossa hanno trovato un posto dove stendersi e dormire,
Dove tutti i miei strati possono diventare canne di un canneto,
Tutti i miei arti possono diventare alberi,
Tutti i miei figli possono diventare me.
Che disordine mi sono lasciata dietro, che disordine dovrà seguire…

Al buio, incontrerò i miei creatori
E saranno tutti d’accordo sul fatto che sono una soffocatrice.

Mi dispiace se ti ho soffocato.
Mi dispiace se ti ho soffocato.
A volte vorrei essere rimasta dentro mia madre
E non essere mai uscita.

3. GIOVENTÙ (Youth)
Le ombre si posano qua, sul luogo che hai lasciato.
Il vuoto pesa sui nostri pensieri.
Distruggi quello che sta in mezzo – è tempo sprecato,
Dall’inizio perfetto alla linea d’arrivo.

E siete fortunati se state ancora respirando,
Perché la maggior parte di noi ansima a polmoni rotti.
Diamo fuoco alle nostre interiora per divertimento,
Collezioniamo i nomi di chi abbiamo amato e poi perduto.
Chi abbiamo amato e poi perduto.

Siamo gli avventati,
Siamo la gioventù scatenata.
Inseguiamo visioni dei nostri futuri.
Un giorno diremo la verità:
Che moriremo prima di arrivarci.

E siete fortunati se state ancora sanguinando,
Perché la maggior parte dei nostri sentimenti sono morti e sepolti.
Diamo fuoco alle nostre interiora per divertimento,
Collezioniamo fotografie dell’alluvione che ha distrutto la nostra casa.
È stata un’alluvione a distruggere ogni cosa.

E la causa sei tu.
E la causa sei tu.
E la causa sei tu.

Ho perso ogni cosa, sono solo un contorno,
Un viso senza vita che presto dimenticherai.
I miei occhi, umidi per le parole che hai lasciato –
Quelle che mi risuonano in testa da quando mi hai spezzato il petto.
Quelle che mi risuonano in testa da quando mi hai spezzato il petto.

E sei fortunato se sei innamorato,
Perché la maggior parte di noi sta ancora male per qualcuno.
Diamo fuoco alle nostre interiora per divertimento,
Per distrarre i nostri cuori ed evitare che quel qualcuno inizi a mancarci.
Ma lui mi mancherà per sempre.

E la causa sei tu.
E la causa sei tu.
E la causa sei tu.

4. ANCORA (Still)
Impacchetterò le mie ossa
E le lascerò
Fuori da questa casa,
Fuori, sulla strada.

Due piedi appoggiati su un principio,
Due mani vogliose del calore l’una dell’altra.
Fumo freddo gocciola da gole ancora più fredde.
Scende la notte, e non lascia nessun posto dove andare.

Sta andando a puttane.
Parole mordenti, come un lupo che ulula.
Le nostre bocche si sputano odio
Ma continuiamo a dormire come amanti.

I nostri piedi si toccano ancora,
I nostri occhi si incontrano ancora,
Le nostre mani si incastrano ancora,
I nostri cuori battono ancora.

Due piedi appoggiati su un principio,
Due mani scavano nelle ferite l’una dell’altra.
Fumo freddo gocciola da gole ancora più fredde.
Scende la notte, e non lascia nessun posto in cui trasferirsi.

Sta andando a puttane.
Parole mordenti, come un lupo che ulula.
Le nostre bocche si sputano odio
Ma continuiamo a dormire come amanti.

I nostri piedi si toccano ancora,
I nostri occhi si incontrano ancora,
Le nostre mani si incastrano ancora,
I nostri cuori battono ancora.

Impacchetterò le mie ossa
E le lascerò
Fuori da questa casa,
Fuori, sulla strada.

Due piedi appoggiati su un principio,
Due mani vogliose del calore l’una dell’altra.
Fumo freddo gocciola da gole ancora più fredde.
Scende la notte, e non lascia nessun posto dove andare.

5. FORME DI VITA (Lifeforms)
Dal principio,
Piccole forme di vita
Possono ucciderti all’improvviso
Per non farti esplodere.

Amputa subito le gambe che iniziano a zoppicare e i tuoi pensieri.
Li hai persi ora che stai sbattendo le palpebre
E le stai ricordando lui.

Oh, rubi le sue fattezze
E tua madre è una gradinata scoperta.
Non sente il minimo calore, no,
Non vuole nemmeno parlarti.

Ma trovi, trovi sempre un altro posto
Dove andare.
Trovi, trovi sempre un altro arto
Da farti crescere.

Puoi provare ad andare sempre più a fondo
E trovare i bambini che si sono persi in mare.
Trovare i bambini che sono stati discretamente
Uccisi nell’infanzia.

Puoi impedirgli di abbracciarti e di urlare,
Di ricordarti che perderai i tuoi sogni più audaci.
Loro che ancora mi ricordano come mi sento,
Come lui se n’è andato senza un motivo.

Ma trovi, trovi sempre un altro posto
Dove andare.
Trovi, trovi sempre un altro arto
Da farti crescere.

Puoi provare a dimenticarmi ma non te lo lascerò fare così facilmente.
Puoi provare a dimenticarmi ma non te lo lascerò fare così facilmente.
Sto esondando sempre più, sono troppo sbiadita per riuscire a capire.
Stavolta, mentre starai scivolando via, ti pentirai di averlo concepito.
Portati via i cadaveri che ti sei lasciato dietro,
Come fossero insetti.
Portati via i cadaveri che ti sei lasciato dietro.

6. DOMANI (Tomorrow)
Domani staremo nuotando assieme ai pesci,
Non penseremo ai nostri problemi.
E quando sorgerà il sole
Saremo solo polvere,
Solo i contorni di casa nostra.

Domani saremo persi tra le foglie,
Sferzati da un vento che raggela gli scheletri degli alberi.
E quando splenderà la luna
Traccerò due linee.
Troverò il mio amore, e poi troverò me stessa.

Non portare il domani.
So già che
Ti perderò.
Non portare il domani.
So già che
Ti perderò.

Domani mi lascerai al buio,
Tra le tue fredde lenzuola,
E le tue scarpe non ci saranno più,
E il calore del tuo corpo non sarà più accanto a me.

Non portare il domani.
So già che
Ti perderò.
Non portare il domani.
So già che
Ti perderò.

7. ESSERE UMANO (Human)
Mi sono svegliata animale,
Pronta ad affondare le mie zanne.
Ho una testa persa in visioni pessimiste,
Ho provato a scappare ma continuo ad affondare.

Arti persi per un’attesa morta,
Il cranio come una prigione.
Ha smesso di credere che, prima o poi, tornerà a vedere.
Che tornerà come prima.

Sotto alla pelle c’è un essere umano,
Seppellito là dentro c’è un essere umano,
E nonostante tutto sono ancora un essere umano.
Ma penso di stare morendo, qua.

Mi sono svegliata animale,
Pronta a guarire.
Ho una testa persa negli incubi,
Mi sveglio scalciando e urlando.

Portatemi fuori da questo posto,
Spezzate questa scatola che mi contiene.

Sotto alla pelle c’è un essere umano,
Seppellito là dentro c’è un essere umano,
E nonostante tutto sono ancora un essere umano.
Ma penso di stare morendo, qua.

Penso di essere ancora un essere umano.

Sotto alla pelle c’è un essere umano,
Seppellito là dentro c’è un essere umano,
E nonostante tutto sono ancora un essere umano.
Ma penso di stare morendo, qua.

8. TOCCO (Touch)
Amore, dammi la caccia.
Non sopporto il mio essere morta dietro agli occhi.
E nutrimi, accendimi come una scintilla.
Una creatura nel mio flusso sanguigno.

Così che possa provare qualcosa.
Così che possa provare qualcosa.

Dammi il suo tocco,
È da un po’ che mi manca.
Sogno
Estranei
Che mi baciano, la notte
Solo per
Solo per

Riuscire a provare qualcosa.

Mi fai sgusciare via
Con i tuoi occhi e la tua bocca.
Portami a casa tua, fammi entrare
E fissami con le luci spente.

Perché io provi qualcosa.

La notte,
La notte,
La notte.
Quando ci tocchiamo,
La notte.
È da un po’ che ne ho voglia.

9. AMSTERDAM (Amsterdam)
La pelle si spezza, come aperta da un fulmine.
Respiriamo fiamme dal torace.
I tuoi occhi si ingrigiscono non appena
Fermi il tuo sguardo sul mio viso.

Un occhio pesante, vestiti sul ciglio della strada,
Appesi ai lampioni.
Spero che domattina sarò ricresciuta.
Domattina sarò ricresciuta.
Scapperò con lui,
Gli mostrerò tutta la mia pelle
E poi me ne tornerò,
Tornerò a casa,
Ad Amsterdam.

Sono un aquilone che vola nel vento,
Disperatamente in cerca di immagini
Di cui un bambino ha bisogno per riuscire a dormire.
Ho pensato di cercare aiuto, di vedere un dottore
Solo per scoprire che in realtà sto bene.

Domattina sarei ricresciuta.
Scapperò con lui,
Gli mostrerò tutta la mia pelle
E poi me ne tornerò,
Tornerò a casa,
Ad Amsterdam.

Una volta sognavo
Avventure.
Quando ero più giovane
E i miei polmoni erano miniature.
Ci davamo la buonanotte uccidendo
I nostri neuroni.
Questa si chiama “vita”
O ha un altro nome?

Domattina sarei ricresciuta.

10. ACQUE BASSE (Shallows)
Lascia che l’acqua si alzi.
Lascia che il terreno si crepi.
Lasciatemi caderci dentro,
Stesa sulla schiena.
Stesa sulla schiena.

Asciuga i tuoi occhi punti dal fumo
E vedrai la luce.
Resti a guardare il cielo,
Le stelle scontrarsi.

Se dovessi andartene
Mentre me ne starò andando
Mi troverai
Nelle acque basse.

Quando arriverà quel momento,
L’ultimo giorno,
Quando inizieranno a cadere
Semplicemente
Scapperai?

Lascia che tutto piova
Dalle nuvole sporche di sangue.
Vieni, vieni fino al mare amore mio
E lasciati
Annegare insieme a me.

Se dovessi andartene
Mentre me ne starò andando
Mi troverai
Nelle acque basse.

Stesa sulla mia schiena,
A guardare le stelle scontrarsi.

3 thoughts on “Traduzione: Daughter – If You Leave

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...