Home

gds
In Somalia ci si diverte un casino. Si parte da Mogadiscio con l’Hummer – reggae nelle casse – e dritti fino a Kismaayo, e lì seratona che neanche al Cocoricò.

1. Tobago
2. The White Falls
3. Alalon
4. Yoro Diallo
5. Snake Lane West
6. Strange Vale
7. Pearls Sound
8. SYH
9. One Eyed King
10. Iltoise

1. TOBAGO (Tobago)
Preghiere in desiderio di un figlio che mi assomigli,
Dubbioso o meno sarà sempre puro, così puro.
Sappiamo che in fondo la mia bambina
Speranzosa di mettere al sicuro casa propria starà bene.

Urliamo, mandiamo tutti i raggi.
Il sole è in cielo, splende tutto il giorno.

So il perché, ma non posso raccontarti di questa fine.
So che è la cosa giusta ma non posso spifferare nulla, ho fatto un giuramento.
È una cosa che posso portarti via.
Se posso portarmi via la notte, illumina il giorno.

È felice, Trinidad aspetta le sue mani.
Tornerà dopo aver guadagnato tutto ciò che gli serve.
Nessuno e nessun piano
Lo butterà mai giù.
Dio benedice, Dio manda in Terra,
E io sono qua al suo servizio.

Urliamo, mandiamo tutti i raggi.
Il sole è in cielo, splende tutto il giorno.

2. LE CASCATE BIANCHE (The White Falls)
Ho imparato che le sirene non affondano mai
Come fango nella fossa della palude.
Gli occhi roteano come lavatrici
E le perle bianche del profondo non sembrano bastare mai.

Stagno bianco, acqua bianca,
Portali fino al fondale.

Muro bianco, cascata,
Lasciatemi affondare e scivolare via nel mare.

Promettetemi che non,
Che non vi dimenticherete.

Ed è come se non ci fosse nulla nel mare, come se là fuori non ci fosse nulla per me.

Promettetemi,
In un afflusso di azzurro,
Che tutto fluttuerà via senza di voi.

Mi posso fidare di questo precipizio così ripido?
Precipito dal dirupo,
Precipito e mi arrendo.

Stagno largo, muro bianco.
Stagno largo, muro bianco.

3. ALALON (Alalon)
Padre ti sta aspettando
Per radunare le tue cose e sigillarle via.

Preferisci credere che tra qualche tempo te ne riandrai –
Non lasciarmi ancora.

Lontano dal tuo totem c’è solo un’altra tomba.
Penso ancora a quella nuvola di polvere.
Mi ha preso dentro di sé per far sì che mi sentissi senza peso.

Alalon.

Stavolta preferisco credere che anche stavolta te ne andrai.
Non vuoi lasciarmi ancora?

Lontano dal tuo totem c’è solo un’altra tomba.
Penso ancora a quella nuvola di polvere.
Mi ha preso dentro di sé per far sì che mi sentissi senza peso.

Alalon.

4. YORO DIALLO (Yoro Diallo)
Nella vittoria c’è una storia.
Nella luce buia,
Nella mia vita buia.

Tra mondi ci sono spazi vuoti.
Ci penso,
La mia fredda mente.

E tu resti seppellito, mio terremoto travolgente.
Non esitare
A ritardare.

Le nuvole iniziano a proiettare ombre.
I cieli si aprono, cade la pioggia.
Le nuvole iniziano a proiettare ombre.
I cieli si aprono, cade la pioggia.

Ci adorano.
Ci aborrono.
È nelle loro vite,
Non ci sono morali.

Ci proveranno sempre
Nelle regioni dei più liberi.
E tu resti seppellito, mio terremoto travolgente.
Non esitare
A ritardare.

Le nuvole iniziano a proiettare ombre.
I cieli si aprono, cade la pioggia.

5. SNAKE LANE OVEST (Snake Lane West)
Qualsiasi cambiamento al tuo gusto
Fa indossare una maschera al mio viso.
Non avremmo mai fatto meglio a tenere dov’era
Qualsiasi mosca intrappolata nella rete.
Quando siamo soli potremmo renderci conto
Se tu vuoi lui come io voglio te.

Ogni opportunità che potrei avere
Mi porta solo ad altri rimpianti.

Insetti brulicano sulla mia lingua,
Che sia un avvertimento per qualcuno.

Anche se il mio sangue può essere freddo
Ho comunque bisogno che tu tenga forte.

Un giorno troverò desideri vuori
Anche se ho finto infinite intuizioni.

Nessuna voce potrebbe pagare
Per i miei piaceri –
Al cui fianco resterò, per cui
Sono riuscito.

Nessun arto
Cresce.
Un improvviso strisciare.

Un intento egoista
Cade a pezzi.

6. STRANA VALLE (Strange Vale)
Dopo che avrò superato questa guerra
Scolpendo in silenzio questo marchingegno –
Anche se c’è una piccola luce nel mio tatto –
Troverò sempre qualcosa, ne sono sicuro.
Queste effigi non mi soddisferanno sempre.

Non c’è un momento migliore
Per capire
Che sei stato scolpito direttamente dalla loro pietra.
Che sei congelato nella tua stessa casa.
Sono troppo debole per andarmene.
Non puoi controllarti?
Oh signore, conosco questo sogno simbiotico
E allora dimmi, che cosa ho realizzato?

Forze sconosciute incatenate al mio collo
Sopra deserti inondati dal sole
Trascinano le mie gambe,
Trascinano miglia.

Ti supplico, voglio la tua morale.
Quando la notte mi cela
Più di quanto ne abbia bisogno
Così, mentre
Mi accorgerò di essere nato dalla pietà.
Letargia come un obelisco.
Mi lascia con un pugno?
Anch’io razzierò.

La nebbia ammanta il cortile.
Il grigio ci contiene.
Un orologio da polso a sorreggere ore perdute e mai richieste
In giorni alla deriva.

Queste catene dondoleranno
Anche senza vento.
Promettimi che non fingerai mai tutti i tuoi capricci,
Così che io possa cantare.

7. SUONO DI PERLA (Pearl Sound)
Se solo potessi dire le cose che ho bisogno di dire
E farle tornare la mente a quei giorni passati,
Quando non c’era nessuno ad ascoltare il suono di un albero che cadeva a terra.
È un mistero che non risolverò mai.
Se solo occhi indiscreti potessero aiutarci tutti
A rialzarci dall’oscurità
E vedere ogni cosa, trovare un nuovo inizio.

Se sono diventato tutto ciò che sei
La tua assenza ha spento la scintilla.
Se le mie parole ci hanno liberati
Allora è proprio liberato che mi sono sentito.

Vai nei boschi oggi, ti aspetta una grande sorpresa
Ma io non ho niente da nascondere, non nasconderò più nulla.

Mentre ti chiedi se queste parole le stanno consumando il cuore
Lei sta aspettando fuori dai bordi di questo mondo.

8. SYH (SYH)
Lasciateci iniziare a mettere alla prova la messinscena.
Lasciateci iniziare a trovare la nostra pazienza.

E non permetterai in alcun modo che quest’apprensione finisca.

A volte ho bisogno di vedere come una sorta di vento libero riesca a farti gettare in avanti le braccia,
Così che possano dire, “Tremi dentro la tua cella?”

Prenderò affreschi,
Eoni,
Smeraldi.
Nell’amore ho trovato
L’assenza di ogni peso,
Di ogni facilità,
Di foglie soffiate via dal vento,
Di teste scosse,
Di pazienza da avere.

A volte ho bisogno di vedere come una sorta di vento libero riesca a farti gettare in avanti le braccia,
Così che possano dire, “Tremi dentro la tua cella?”

9. RE DA UN OCCHIO SOLO (One Eyed King)
Ora che ho passato la marea, controllo le onde.
I paesani sono testimoni di questa divisione.
Sono stato evocato, quindi qua resterò.
Riportate alla memoria la mia buona fede.
Striscio su rocce azzurre
In cerca del tuo occhio.

La paura è al mio fianco.
Non può essere così.
A portata di mano c’è qualcosa di più
Di quello che avevo in testa.

Ascolta, la bestia si sta svegliando.
Attirala fuori dalla sua caverna.
I cieli sono lenzuola ma stasera ti accorgerai
Di non stare dormendo.

E continua e continua ad andare avanti,
Molti uomini sono venuti e se ne sono andati.

Fisso il tuo occhio
E mi riempie di disprezzo.

Non possiamo più restare
A guardarli lottare per esistere.

Non c’è alcuna speranza.
Non puoi volere che esistano?

10. ILTOISE (Iltoise)
Qualche tempo fa
Ho sentito fredde mani pallide strattonarmi,
Aggrapparsi alle mie vesti più pregiate.
È ancora mio dovere indossarle la domenica, alla messa.

Pensieri consapevoli
Ti hanno lasciato brandelli di ricordi che faresi meglio a dimenticare.
Rimedierò al dolore che ho causato.
L’orologio non scandirà più il suo tempo perverso.
L’alba è arrivata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...