Home

In_the_aeroplane_over_the_sea_album_cover_copy

C’era una volta una ragazza che disse “Viviamo tutti, ma non sappiamo perché e a che scopo; viviamo tutti coll’intento di diventare felici, viviamo tutti in modo diverso eppure uguale.”

1. The King of Carrot Flowers pt. One
2. The King of Carrot Flowers pts. Two and Three
3. In the Aeroplane Over the Sea
4. Two-Headed Boy
5. The Fool
6. Holland, 1945
7. Communist Daughter
8. Oh Comely
9. Ghost
10. Untitled
11. Two-Headed Boy pt. Two

1. IL RE DEI FIORI DI CAROTA, PRIMA PARTE (The King of Carrot Flowers pt. One)
Quand’eri giovane eri il re dei fiori di carota,
E costruisti una torre ruzzolando tra gli alberi,
Tra santi serpenti a sonagli che ti cadevano attorno ai piedi.

E tua mamma infilava una forchetta nella spalla del papà,
E tuo padre gettava la spazzatura sul pavimento
Mentre noi ci stendevamo insieme a letto e imparavamo a cosa servivano i nostri corpi.

E questa è la stanza dove, un pomeriggio, capii di poterti amare
E come, dall’alto, stessi affondando nella tua anima,
In quel posto segreto dove nessuno osa andare.

E tua mamma beveva fino a non riuscire più a parlare,
E tuo padre sognava diversi modi per morire,
Ma non era abbastanza audace per provarne nemmeno uno.

2. IL RE DEI FIORI DI CAROTA, SECONDA E TERZA PARTE (The King of Carrot Flowers pts. Two and Three)
Ti amo, Gesù Cristo.
Gesù Cristo, ti amo,
Sì, ti amo.

Ti amo, Gesù Cristo.
Gesù Cristo, ti amo,
Sì, ti amo.

E nei giorni festivi
I cani si dissolvono e scorrono via,
Il mondo gira
E tutto aspetta
Il giorno che stiamo aspettando.

In su, in là,
Passiamo attraverso l’onda e la risacca,
Galleggerò finché non avrò imparato a nuotare
Dentro a mia madre, in un cestino della spazzatura,
Finché non mi sarò ritrovato, ritrovato.

In su, in là,
Con le bocche spalancate, sputando,
E sputerò finché non avrò imparato a parlare
Dall’altra parte della porta, mentre le credenze scricchiolano
Proclamandomi per sempre me stesso, me stesso.

In su, in là,
Il peso si siede e non capisco,
Urlerò finché non avranno capito quello che voglio dire,
Voglio parlare del canto del matrimonio di un cane morto
E una macchina volante sintetica, sintetica.

3. NELL’AEROPLANO SOPRA IL MARE (In the Aeroplane Over the Sea)
Che splendido viso
Ho trovato in questo posto
Che sta ruotando attorno al sole!
Che splendido sogno
Avrebbe potuto comparire sullo schermo,
In un battito di ciglia per poi andarsene lontano da me,
Soffice e dolce,
Lasciatelo vicino a me, lasciatelo con me.

E un giorno moriremo
E le nostre ceneri voleranno
Dall’aeroplano sopra il mare,
Ma per ora siamo giovani,
Lasciateci distesi al sole
A contare ogni splendida cosa che vediamo,
Amo stare
Tra le braccia di tutto quello che ho qua con me, con me.

Che vita curiosa abbiamo trovato qua, stasera,
Dalla strada si sente arrivare una musica.
Ci sono luci tra le nuvole,
Il fantasma di Anne tutto attorno,
Ascolto la sua voce rotolare e risuonare in me,
Soffice e dolce,
Come ogni nota si piega e arriva alle cime degli alberi, degli alberi…

Oh, mi ricordo bene di te,
Di come mettevo le dita nella
Tua bocca per far muovere quei muscoli
Che rendevano la tua voce così dolce e melodiosa.
Ma adesso siamo lontani,
Tutti i segreti riposano con addosso vestiti invernali
Insieme a quello che amasti tanto tempo fa,
Ma ora nemmeno lui si ricorda il suo nome.

Che splendido viso
Ho trovato in questo posto
Che sta ruotando attorno al sole!
E quando ci incontreremo su una nuvola
Io starò ridendo,
Starò ridendo insieme ad ogni persona che avrò incontrato.
Non riesco a credere quanto sia strano esistere, essere qualsiasi cosa.

4. RAGAZZO A DUE TESTE (Two-Headed Boy)
Ragazzo a due teste,
Galleggi nel vetro.
Il sole è tramontato
E ora è più nero del nero,
Riesco a sentirti bussare sulle pareti del tuo vaso.
Ti sto ascoltando per capire dove sei.
Ti sto ascoltando per capire dove sei.

Ragazzo a due teste,
Metti le scarpe della domenica
E balla attorno alla stanza al suono di tasti di fisarmonica,
Con l’ago che canta nel tuo cuore,
Cogliendo segnali che risuonano al buio.
Cogliendo segnali che risuonano al buio.

Ci toglieremo i vestiti
E loro infileranno le dita tra le vertebre della tua spina dorsale,
Quando il tutto starà spezzando tutto quello che eri riuscito a tenere dentro.
E ora i tuoi occhi non si muovono più,
Restano là, tra le nuvole.

Ragazzo a due teste,
Con pulegge e pesi,
Crei una radio solo per due persone,
In salotto, con una luna sul suo viso.

E tramite la musica che suona così dolcemente,
Casse d’argento che luccicano tutto il giorno
Fatte per il suo amore, che sta galleggiando
E sta soffocando coprendosi il viso con le mani.

E nell’oscurità ci toglieremo i vestiti,
E loro infileranno le dita tra le vertebre della tua spina dorsale,
Quando il tutto starà spezzando tutto quello che eri riuscito a tenere dentro.
E ora i tuoi occhi non si muovono più,
Restano là, tra le nuvole.

Ragazzo a due teste,
Non essere triste,
Il mondo che ti serve è avvolto da fogli d’oro e d’argento
Lasciati sotto alberi di natale coperti di neve.
E io ti porterò con me per lasciarti solo,
Guarderò spirali bianche formarsi dolcemente
Aspettando il momento in cui tu ti lascerai andare.

5. LO SCIOCCO (The Fool)

-Strumentale-

6. OLANDA, 1945 (Holland, 1945)
L’unica ragazza che io abbia mai amato
È nata con gli occhi coperti di rose,
Ma poi la seppellirono viva
Una sera, nel 1945,
Con al suo fianco solo sua sorella,
Solo settimane prima che le armi
Arrivassero a piovere su tutti noi.
Adesso è un bambino in Spagna
Che suona pianoforti pieni di fiamme
Su orbite vuote attorno al sole
Che cantano: “il mio sogno si è avverato.”

Ma adesso dobbiamo mettere in valigia ogni pezzo
Della vita che un tempo amavamo
Quel che bastava
Per darci la forza di andare avanti.

E ora andiamo sulla ruota panoramica
Con il tuo oscuro fratello vestito di bianco,
Dice che è bello essere vivi
Ma adesso cavalca la coda di una cometa
E non tornerà più,
La Terra sembra più bella se vista da una stella
Che è proprio sopra di te.
Non voleva farti piangere
Con scintille trillanti e proiettili volanti,
Su orbite vuote attorno al tuo cuore,
Il mondo urla e cade a pezzi.

Ma adesso dobbiamo mettere in valigia ogni pezzo
Della vita che un tempo amavamo
Quel che bastava
Per darci la forza di andare avanti.

Ed è qua che tua madre dorme,
E questa è la stanza dove nacquero i tuoi fratelli
Denti che spuntano tra le coperte
Sotto le quali i loro corpi si muovevano ma non si muovono più.
Ed è così triste vedere il mondo d’accordo
Sul fatto che sia meglio riempirgli la faccia di mosche,
Quando tutto ciò che vorrei mettere nei loro occhi sono rose.

7. FIGLIA COMUNISTA (Communist Daughter)
Dolce comunista,
Figlia comunista
In piedi sull’acqua sporca di alghe,
Il seme macchia le cime delle montagne,
Il seme macchia le cime delle montagne.

Con foglie di coca lungo il confine
Il canto della dolcezza risuona da ogni angolo,
Le macchine slittano giù dalle nuvole,
I ponti esplodono e si contorcono.

Volendo qualcosa di caldo e commovente
Piega la calma verso di sé,
Dimostra che deve ancora esistere
Dandosi un pugno da sola.

Dolce comunista,
Figlia comunista
In piedi sull’acqua sporca di alghe,
Il seme macchia le cime delle montagne,
Il seme macchia le cime delle montagne.

8. OH, AVVENENTE (Oh Comely)
Oh, avvenente, sarò insieme a te quando ti mancherà il respiro,
Mentre starai inseguendo l’unico ricordo significativo che penserai ti sarà rimasto
Con qualche piacevole, luminosa e spumeggiante scena
Che si faceva gli affari suoi sul tuo petto.

Ma oh, avvenente,
Non è così carina come ti piacerebbe
Ricordare, sei ubriaca di soggezione nei miei confronti,
Non vuol dire assolutamente nulla.

Oh, avvenente,
Tutti i tuoi amici ti stanno lasciando soffiare,
Strabordante e brutta, esplodi di frutta che cade dai buchi
Di qualche piacevole, luminoso e spumeggiante amico
Al quale potresti chiedere di dirti qualcosa di confortante all’orecchio.

Ma oh, avvenente,
Qua non troverai mai un amico così,
In piedi accanto a me,
È il mio unico nemico,
Lo distruggerò con ogni mia forza.

Dì quello che vuoi,
Resta fedele alla tua superficialità
Muovendo la bocca per tirare fuori
I tuoi miracoli diretti a me.

Tuo padre faceva feti con donne che leccavano carne
Mentre tu e tua madre dormivate nella roulotte.
Scintille tuonanti dall’oscurità degli stadi,
La musica e la medicina che ti servivano per stare bene.
Allora inizia a muovere le tue grasse dita carnose
E pizzica le tue sciocche corde, piega le tue note per me.
Questa soffice, sciocca musica viene dal cuore, è magica,
I movimenti sono stati splendidi, erano tutti nelle tue ovarie.
Tutti mungevano con verdi fiori carnosi,
Potenti pistoni erano zuccherose macchine dolci
Odoranti di seme, sotto il giardino
C’era tutto quello che ti serviva quando ancora credevi in me.

Dì quello che vuoi,
Resta fedele alla tua superficialità
Muovendo la bocca per tirare fuori
I tuoi miracoli diretti a me.

E so che hanno seppellito il suo corpo insieme a quello di altri,
Sua sorella, sua madre e cinquecento famiglie.
E si ricorderà di me cinquant’anni dopo?
Vorrei poterla salvare con qualche sorta di macchina del tempo.

Conosci tutti i tuoi nemici,
Sappiamo chi sono i nostri nemici.
Conosci tutti i tuoi nemici,
Sappiamo chi sono i nostri nemici.

Goldaline, mia cara,
Ci piegheremo e congeleremo insieme
Lontano da qua,
Dove tutto è verde e il sole splende sempre.

Ma adesso cerchiamo noi stessi
Nello stomaco di un estraneo.
Metti qua il tuo corpo,
Lascia che la tua pelle inizi a fondersi con la mia.

9. FANTASMA (Ghost)
Fantasma, fantasma, so che vivi dentro di me,
Ti sento fluttuare
Tra le nubi tempestose sopra la città,
Dentro una ragazza che
Ho amato con tutto quello che mi era rimasto dentro
Finché non ci spezzammo in due.
E adesso ci sono così tante ali, così tanti anelli
Qua ad aspettarti.

E lei nacque in un razzo fatto in casa
Nel 1929,
Le sue ali avvolgevano una presa dell’elettricità
Passando per la sua spina dorsale.
Bagnata fradicia di latte e acqua santa
Che cadeva dal cielo.
So che vivrà per sempre,
Non morirà mai.

E lei sa che non avrà mai paura
Di guardare il foglio del mattino venire risucchiato
In un buco dal quale nessuno può fuggire.

E un giorno a New York City, baby,
Una ragazza cadde dal cielo,
Dal tetto di un condominio in fiamme
Alto quattordici piani.
E quando il suo spirito abbandonò il suo corpo,
Oh, come divise il sole in due!
So che vivrà per sempre,
E tutto andrà avanti e avanti e avanti.

E lei sa che non avrà mai paura
Di guardare il foglio del mattino venire risucchiato
In un buco dal quale nessuno può fuggire.

10. SENZA TITOLO (Untitled)

-Strumentale-

11. RAGAZZO A DUE TESTE, SECONDA PARTE (Two-Headed Boy, Part Two)
Papà, ti prego, ascolta questa canzone che sto cantando.
Nel tuo cuore c’è una scintilla che urla
E chiede ad un amante di portare un bambino al tuo petto,
Che potrebbe stare a letto mentre tu dormi e amare tutto ciò che ti sei lasciato dietro,
Come faceva tuo figlio, tanto tempo fa,
Avvolto da calde, bagnate coperte.

Vescica, ti prego, con quelle ali che partono dalla tua spina dorsale,
Mi piacerebbe essere con uno dei miei fratelli.
Come gli piacerebbe ritrovarsi la tua lingua fra i denti,
Lottando per trovare le canzoni che tu tieni segrete,
Avvolte, strette, dentro a scatole che le fanno suonare solo di notte, mentre tu dormi.

E nei miei sogni sei viva e stai piangendo,
Mentre la tua bocca si muove nella mia, soffice e dolce.
Ci sono corone di fiori attorno ai tuoi occhi e io ti amerò
Finché morte non ci separi (quando sarai pronta).

Fratello, vedi, siamo la stessa persona.
E te ne sei andato con la testa piena di fiamme,
E hai guardato il tuo cervello cadere dai tuoi denti.
Spingi i pezzi al loro posto,
Fai un sorriso piacevole da guardare.
Non portartelo via,
Voglio ancora vedere il mio viso sulla tua guancia.

E quando ci spezzeremo aspetteremo il nostro miracolo,
Dio è un luogo dove si cela qualche santo spettacolo.
E quando ci spezzeremo aspetteremo il nostro miracolo,
Dio è un luogo al quale aspetterai di arrivare per tutta la vita.

Ragazzo a due teste, lei è tutto quello che ti serve,
Ti nutrirà con pomodori e cavi della radio,
Ti coprirà con coperte sicure e pulite,
Ma non odiarla quando si alzerà per andarsene.

One thought on “Traduzione: Neutral Milk Hotel – In the Aeroplane Over the Sea

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...