Home

doc048full-581x581

Sabato c’era il sole e ti ho portata a fare un giro in Vespa per i campi. L’avresti mai detto che potessero esserci cose così belle così vicino a te?

1. Little River
2. The Dreamer
3. Like the Wheel
4. Tangle in This Trampled Wheat
5. Thrown Right at Me

1. PICCOLO FIUME (Little River)
C’è qualcosa di speciale in una risata tranquilla e incoraggiante.
La nuvola che ti ha portato lontano, oltre il bordo del precipizio,
Ti ha inseguito per così tanti anni,
E adesso i tuoi piedi cercano il terreno per tastarlo.

Dici: “è uno scherzo? Sono estasiata”, “forza,
Non vedi che c’è qualcosa sotto?”
“Fammi cadere per rendermi utile, rendimi la tempesta,
Anche solo un pezzo di grandine”.

Hai detto: “Quanto tempo ci vuole perché qualcosa se ne vada,
E c’è sempre il brivido di una qualche lacrima versata”,
Ma è giusto, come la caduta di un tronco,
Sognare cose come un piccolo fiume che scorre in un terreno dorato?

E c’è qualcosa di speciale nel trovare una tranquilla sorpresa nel buio,
Non fai che cantare della tua morte nascosta nel tuo armadio.
Uscendo ti ritrovi nel corridoio, nero come la pece,
E pensi a tutte le volte che hai perso la battaglia prima che la guerra iniziasse.

Dici: “Sono questi i miei occhi?”
Hai detto: “Forza, ho già perso ogni senso,
Ma c’è sempre qualcuno là fuori ad ascoltarmi,
E allora non resterà che un sogno”.

Hai detto: “Quanto tempo ci vuole perché qualcosa se ne vada,
E c’è sempre il brivido di una qualche lacrima versata”,
Ma è giusto, come la caduta di un tronco,
Sognare cose come un piccolo fiume che scorre in un terreno dorato?

E c’è qualcosa di speciale nel lasciare chi ami,
Chi pensavi di conoscere in tutti questi anni in cui sei stata donna.
E ora lui sta uscendo, se ne sta andando dal giardino
In cui sono nati tutti i gigli e le erbacce seminati dalla sua fredda mano.

Dici: “Questa è la mia vita”, hai detto: “forza,
Quando urli vedi diamanti”,
E questo ti ha fatto restare, sono stato dietro a tutti gli angoli
Ma adesso te ne stai andando, vai all’inferno.

Hai detto: “Quanto tempo ci vuole perché qualcosa se ne vada,
E c’è sempre il brivido di una qualche lacrima versata”,
Ma è giusto, come la caduta di un tronco,
Sognare cose come un piccolo fiume che scorre in un terreno dorato?

2. IL SOGNATORE (The Dreamer)
Sono solo un sognatore, ma sto tenendo duro
Anche se non ho nulla di grande da offrire.
Guardo gli uccelli, come cadono in picchiata per poi svanire,
È come se nulla a questo mondo restasse mai fermo.

Ed è solo l’ombra dei tuoi pensieri dentro me,
Ma il sole sta tramontando, le ombre si stanno allungando.
La lunga figura proiettata sul terreno si dissolverà nella notte,
È come se nulla a questo mondo dormisse mai.

Oh, a volte la tristezza è solo un uccello che attraversa il cielo,
E perché non può essere sempre così?
Mi sposto dalla corona della tua betulla
Quel poco che basta per capire
Che sei la luce che splende su di me.

E al tuo fianco, ragazza, dove gli acri crescono
Fino a diventare il forte, favoloso prato,
C’è un cowboy che arranca nel campo più pregiato,
E nulla di quanto c’è di bello là fuori invecchierà mai.

Oh, a volte la tristezza è solo un uccello che attraversa il cielo,
E perché non può essere sempre così?
Mi tolgo dalla corona della tua betulla
Quel poco che basta per capire
Che sei la luce che splende su di me.

3. COME LA RUOTA (Like the Wheel)
Oh, vorrei essere il falco nell’occhio di tuo figlio,
Vorrei poter volare tutto il giorno sopra la sua estate.
In un’isola nel cuore, deve resistere
A tutti quelli che hai fatto entrare nella tua canzone.

E ho detto: “Oh signore, perché non sono forte
Come la ruota che continua a viaggiare?
Come la ruota che ti porterà a casa.”

E qualcuno sta sussurrando ad un albero nella foresta:
“Questo è tutto ciò che sono, ti prego, non seguirmi.”
E c’è tuo fratello nell’asta che ho in mano,
Ti prego, lascia che la gentilezza della dimenticanza mi renda libero.

E disse: “Oh signore, perché non sono forte
Come la ruota che continua a viaggiare?
Come la ruota che ti porterà a casa.”

E questa domenica in poi qualcuno si siederà a pensare:
“Dove diavolo sarò tra tutte queste montagne?”
Dietro la nuvola a cui sto urlando c’è solo un’altra nuvola.
Oh, se provassi a prendermi alle spalle riuscirei a scoprirti facilmente.

E dissi: “Oh signore, perché non sono forte
Come il ramo che tiene in vita gli impiccati?
Come il ramo che mi porterà a casa.”

4. MI AGGROVIGLIO IN QUESTO FRUMENTO CALPESTATO (Tangle in This Trampled Wheat)
Ho passato così tanti giorni a bruciare di desiderio,
Perché a volte bisogna arrivare a questo punto?
A farmi spaventare di non essere mai riuscito
A riunire abbastanza uccelli da portare con me la tua parte?
Ma là fuori vedo tracce dei tuoi pensieri,
Ho una visione, sento un suono.
Provo conforto nella fragilità dei giorni quando riesco a tenere stretto quello che trovo.

È negli occhi mai stanchi del bambino che ride
E nella sua felpa più sporca.
Un pino al caldo della luce dell’alba
E tutti quei peccati quasi vivi
Che porteranno alla luce i ricordi, per dimostrare
Che non me ne andrò da solo.
Non me ne andrò da solo.

Se solo quell’aereo che sconfigge il brutto tempo fosse qua…
È da quando sono arrivato che non lo vedo.
Posso solo immaginarlo vicino o nei cieli,
Ora che tutte queste dannate città sembrano avere lo stesso nome.

E a volte sono solo un groviglio in questo frumento calpestato,
Giro su me stesso come un cane perduto.
Se solo stasera potessi averti vicina
E solo dimenticare quanto mi sento perso…

È negli occhi mai stanchi del bambino che ride
E nella sua felpa più sporca.
Un pino al caldo della luce dell’alba
E tutti quei peccati quasi vivi
Che porteranno alla luce i ricordi, per dimostrare
Che non me ne andrò da solo.
Non me ne andrò da solo.

5. GETTATA ADDOSSO A ME (Thrown Right at Me)
Salta sulla riva del fiume,
Sulla linea spezzata delle rocce.
Il divertimento ti arriccia i capelli
E le giornate si spalancano.
E i cavalli trottano sempre più veloci fino al cadere dei falchi,
E tu cadi con loro, ridendo, sulla neve che copre il terreno.
Sei cresciuta giocando nel profondo della valle,
Ed è per questo che ora sei così bella.

E danzi sulla tua bici fino alla solitaria, giovane giumenta.
Chiami il suo padrone, dici che il tuo cuore ci sarà sempre.
Costruirai una collezione di tagli sulle ginocchia
Per imparare a contare gli alberi impossibili.
Sei cresciuta arrampicandoti sulle betulle più alte,
Ed è per questo che ora sei così bella.

E abbiamo vissuto così vicini che probabilmente
Abbiamo visto gli stessi uccelli nello stesso momento.
Urlano solennemente, e un giorno troverò l’amico giusto che riuscirà a vedere
Tutta questa strana bellezza che il mondo mi getta addosso.
Sei cresciuta giocando nel profondo della valle,
Ed è per questo che ora sei così bella.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...