Home

Death-Cab-For-Cutie-Codes-and-Keys-Album-Cover

Finisce che dopo anni e anni a sembrare lo sfigato che alla festa resta nell’angolo con il suo bicchiere rosso ti sposi Zooey Deschanel. E poi manco è per sempre.

1. Home Is a Fire
2. Codes and Keys
3. Some Boys
4. Doors Unlocked and Open
5. You Are a Tourist
6. Unobstructed Views
7. Monday Morning
8. Portable Television
9. Underneath the Sycamore
10. St. Peter’s Cathedral
11. Stay Young, Go Dancing

1. CASA È UN FUOCO (Home Is a Fire)
Dormi,
Dormi con le luci accese.
Le persiane chiuse, le tende tirate.
Ci sono troppe finestre.

Rumore,
Macchine sull’autostrada
Tentano una fuga pulita
Ma non hanno nessun altro posto dove andare.

Guarda le radici intrecciarsi
Tra le fessure nell’asfalto.

Le placche si sposteranno,
Le case tremeranno,
Recinti scivoleranno via.
Ci risveglieremo
E ci accorgeremo
Che nulla è più come prima.
Che nulla è più come prima.

Casa,
Casa è un fuoco.
Un promemoria bruciante
Del luogo in cui stiamo bene, amore.

Hanno costruito
Mura attorno a noi.
I mattoni mi innervosiscono.
Sono solo così forti, amore,
Sì, sono solo così forti, amore.

Le placche si sposteranno,
Le case tremeranno,
Recinti scivoleranno via.
Ci risveglieremo
E ci accorgeremo
Che nulla è più come prima.
Che nulla è più come prima.
Che nulla è più come prima.
Che nulla è più come prima.
Come ieri.
Come ieri.

2. CODICI E CHIAVI (Codes and Keys)
Non arriveremo lontano.
Voleremo in cerchio dentro a un barattolo,
Perché più parole pronunciamo
Più si rarefa l’aria che respiriamo.
Quelle che io e te pronunciamo.
Quelle che io e te pronunciamo.

Sei sul pavimento,
Hai paura di quello che ti aspetta fuori dalla tua porta
Ma i codici e le chiavi
Non possono proteggerti dalle fitte della gelosia.
E quando urli, sembri l’amore stesso.
Sei come un bambino che getta pietre al cielo.
Ma quando quelle pietre cadono a terra
Sono come accordi minori di grandi opere.
In stanze separate, una sola vita.
Siamo una cosa sola, siamo vivi!

Siamo vivi!
Siamo vivi!
Siamo vivi!
Siamo vivi!

3. CERTI RAGAZZI (Some Boys)
Certi ragazzi non fanno che riempire, certi ragazzi non fanno che riempire un buco.
Sbancano al botteghino, in cima ai cartelloni,
È il loro ruolo, ed è tutto ciò che sanno.
Ma certi ragazzi non ascoltano, certi ragazzi non ascoltano mai.
Non chiedono il permesso, non hanno inibizioni,
Non sono circondati da muri e ottengono ciò che vogliono.

Ma certi ragazzi non sanno come si ama.

Certi ragazzi cantano, certi ragazzi cantano il blues.
Ci provano, infelici, con le ragazze che si portano in stanza
Per poi andarsene sul più bello.
Certi ragazzi dormono, certi ragazzi dormono soli
Perché non hanno nessuno che li tenga al caldo la sera,
Sanno di essere soli.

Certi ragazzi non sanno come si ama.

Certi ragazzi non fanno che riempire, certi ragazzi non fanno che riempire un buco.
Certi ragazzi dormono, certi ragazzi dormono soli.

Certi ragazzi non sanno come si ama.
Certi ragazzi non sanno come si ama.
Certi ragazzi non sanno come si ama.
Certi ragazzi non sanno come si ama.

Non otterranno ciò che vogliono.

4. PORTE APERTE E SPALANCATE (Doors Unlocked and Open)
Isolamenti, righe di puntini,
Mari di cemento, occhi accesi,
Tracce di colori sfumano in uno solo,
Non fanno che muoversi, un sole accecante.
Un sole accecante.
Il conforto più freddo, vetro di sicurezza,
Il passare delle stagioni, erba morente.
California, corone dorate,
Un conto alla rovescia di pietre miliari.

Laggiù, laggiù da qualche parte,
Laggiù nell’oceano di suono,
Vivremo al rallentatore
E saremo liberi,
E le porte saranno aperte e spalancate,
Porte aperte e spalancate.

Isolamento.
Isolamento.
California, corone dorate,
Un conto alla rovescia di pietre miliari.

Laggiù, laggiù da qualche parte,
Laggiù nell’oceano di suono,
Vivremo al rallentatore
E saremo liberi,
E le porte saranno aperte e spalancate,
Porte aperte e spalancate.

Laggiù, da qualche parte.

Porte aperte e spalancate.
Porte aperte e spalancate.
Porte aperte e spalancate.

5. SEI UN TURISTA (You Are a Tourist)
Questo fuoco si fa sempre più alto.

Quando c’è un bruciore nel tuo cuore,
Un desiderio infinito nel tuo cuore,
Fallo diventare più grande del sole,
Lascialo crescere,
Lascialo crescere.
Quando c’è un bruciore nel tuo cuore
Non spaventarti.

Questo fuoco si fa sempre più alto.

Quando c’è un dubbio nella tua mente
E continui e continui a pensare,
A forzare nello sbagliato cose giuste,
Va avanti,
Va avanti.
Quando c’è un dubbio nella tua mente.

Quando c’è un bruciore nel tuo cuore,
E pensi che stia per esplodere,
Oh, non hai niente di cui temere.
Non piangere,
Non piangere,
Quando c’è un bruciore nel tuo cuore.

E se ti senti un turista nella città in cui sei nato
Allora è ora di andarsene,
E troverai la tua destinazione, così tanti posti diversi che potrai chiamare casa.
Perché quando scopri di essere un cattivo
Nella storia che tu stesso hai scritto
È facile da capire:
A volte le migliori intenzioni
Hanno bisogno di redenzioni.
Sei d’accordo?
Se sì, per favore, dimostramelo.

Questo fuoco si fa sempre più alto.

Quando c’è un bruciore nel tuo cuore.
Quando c’è un bruciore nel tuo cuore.
Quando c’è un bruciore nel tuo cuore.
Quando c’è un bruciore nel tuo cuore.

6. VEDUTE SCONFINATE (Unobstructed Views)
Non c’è nessun occhio nel cielo,
Solo il nostro amore.
Nessuna veduta sconfinata,
Nessuna verità perfetta,
Solo il nostro amore.
Solo il nostro amore.
E non c’è nessun verso,
Nessun monumento di parole
Per il nostro amore,
Perché non possono contenere
Tutto quello che so del mio amore, del mio amore.

Nuvole di tempesta si aprono.
Le pozzanghere restano ricordi per
L’abbraccio della terra,
Evaporano lassù.
Diventano
Un nuovo amore.
Un nuovo amore.

Non c’è nessun occhio nel cielo,
Solo il nostro amore.
Nessuna veduta sconfinata,
Nessuna verità perfetta,
Solo il nostro amore.
Solo il nostro amore.

7. LUNEDÌ MATTINA (Monday Morning)
Sarà anche giovane ma le piacciono solo cose vecchie
E la musica moderna non è di suo gusto.
Ama la luce naturale, le foto in bianco e nero,
Ha miraggi di catene montuose,
Batte le ciglia e tutto cambia,
Ritorna in aperta pianura, oh no, e non riesce a spiegarlo.

Urlo “Amore, tieni le braccia attorno a me”,
Sono un uccello che ha bisogno di atterrare,
Sono fatto per volare via, non ho mai imparato a restare in un posto.

Calerà la notte e gli avvoltoi ti circonderanno,
E quando ti guarderai allo specchio ciò che vedrai ti stupirà.
Ma tutte queste righe e questi grigi ci rifiniscono, sono le mappe del nostro disegno,
Di ciò che è iniziato un lunedì mattina.

Lunedì mattina, lunedì mattina.
Lunedì mattina, lunedì mattina.

Calerà la notte e gli avvoltoi ti circonderanno,
E quando ti guarderai allo specchio ciò che vedrai ti stupirà.
Ma tutte queste righe e questi grigi ci rifiniscono, sono le mappe del nostro disegno,
Di ciò che è iniziato un lunedì mattina.

Oh sì, calerà la notte e gli avvoltoi ti circonderanno,
E quando ti guarderai allo specchio ciò che vedrai ti stupirà.
E il tuo splendore che illumina la stanza
Continua a bruciarti dentro, ed è tutto iniziato un lunedì mattina.

Lunedì mattina, lunedì mattina.
Lunedì mattina, lunedì mattina.

8. TELEVISIONE PORTATILE (Portable Television)
Televisione portatile coperta di neve,
In un logoro furgone sul lato della strada.
La notte ha congelato le mie piccole ossa,
Tu mi hai preso in braccio
E hai spremuto fuori il freddo.

A nord di New York,
Foglie di accesi colori d’autunno.
Le colline erano in fiamme,
Bruciavano per noi.
E il luogo dove stavamo andando era costruito come una bugia,
Ma era sacro come la bibbia,
E allora non ci chiedemmo perché.

Hanno diviso in zolle la terra solo recentemente,
Lì dove file di denti crescono in campi di verde infinito.
E lì riposava il padre,
E qua c’era il figlio,
Dove la strada di tutti incontra l’orizzonte.
Di tutti.

Televisione portatile, portaci via
Da questo fardello di riflessi che oggi abbiamo portato.
Oh, il generatore è acceso ma in onda non c’è nulla,
Il rumore bianco è rilassante, e allora ci stringiamo l’un l’altra e fissiamo lo schermo.

9. SOTTO AL PLATANO (Underneath the Sycamore)
Steso su un prato verde
Sotto al cavalcavia,
Stritolato dai frammenti di una cornice di metallo,
Mi svegliai dal sogno e ricordai il mio nome.

Ero un disastro di uomo,
Cercavo ovunque un paese d’origine.
Ma ora siamo sotto lo stesso sole,
Lo vedo attraverso le foglie.
Ci guarirà.

Siamo uguali,
Siamo entrambi al sicuro
Sotto al platano.
Siamo uguali,
Siamo entrambi al sicuro
Sotto al platano.

Eravamo entrambi tristi e stanchi delle nostre vite,
Frugavamo nella spazzatura cercando le cose sbagliate.
So che hai un cuore vendicativo,
E che una volta che inizio nulla mi può fermare.
Ma hai visto le tue stanze più buie
E io ho dormito in tombe improvvisate.
E qua troveremo la calma,
Oh, è qua che finalmente siamo arrivati.

Siamo uguali,
Siamo entrambi al sicuro
Sotto al platano.
Siamo uguali,
Siamo entrambi al sicuro
Sotto al platano.

10. LA CATTEDRALE DI SAN PIETRO (St. Peter’s Cathedral)
La cattedrale di San Pietro,
Costruita di granito
Ma impaurita dalla risposta.
Quando la candela nel tunnel
Tremerà, crepiterà
E si farà sempre più debole,
Solo allora saprai
Che cosa c’è sopra o sotto di te,
O se queste finzioni non fanno che dimostrare
Quanto davvero tu abbia da perdere.

Nella cattedrale di San Pietro
Ci sono vetrate dipinte,
C’è un altare che si innalza
Verso i cieli.
Un’ambizione così grande che mi affascina ogni volta,
È o una sorta di piano generale
O un miscuglio di sostanze chimiche che ci aiuta a capire
Che quando i nostri cuori smettono di ticchettare
È davvero la fine
E non c’è nulla dopo questa vita.

Non c’è nulla dopo questa vita.
Non c’è nulla dopo questa vita.
Non c’è nulla dopo questa vita.
Non c’è nulla dopo questa vita.

11. RESTA GIOVANE, VAI A BALLARE (Stay Young, Go Dancing)
La vita è dolce nella pancia della bestia,
Nella pancia della bestia.
E con la sua canzone nel tuo cuore non ti sentirai mai a terra,
Non ti sentirai mai a terra.

Ero perso nel labirinto di mille giorni di pioggia,
Di mille giorni di pioggia.
Ma quando sentii la sua voce, oh, mi portò fino all’uscita,
Sì, mi portò fino all’uscita.

Perché quando lei canta sento una sinfonia,
E vengo ingoiato dal suono che riecheggia in me.
Mi sento rinnovato, oh, come mi sento vivo, e nell’avanzare di questo autunno
Resteremo giovani e andremo a ballare.

I nostri corpi ondeggiano
Al suono della musica,
Ci muoviamo come una persona sola.
Restiamo giovani.
Andiamo a ballare.

La vita è dolce nella pancia della bestia,
Nella pancia della bestia.
E con la sua canzone nel tuo cuore non ti sentirai mai a terra,
Non ti sentirai mai a terra.

Perché quando lei canta sento una sinfonia,
E vengo ingoiato dal suono che riecheggia in me.
Mi sento rinnovato, oh, come mi sento vivo, e nell’avanzare di questo autunno
Resteremo giovani e andremo a ballare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...