Home

Bloc-Party-A-Weekend-in-the-City-album-cover

Mi sono fatto da West Acton a Bethnal Green sulla Central solo per vederti stamattina. Ci ho messo tre quarti d’ora e mi era scaduta la Oyster. Ma ero felice.

1. Song for Clay (Disappear Here)
2. Hunting for Witches
3. Waiting for the 7.18
4. The Prayer
5. Uniform
6. On
7. Where Is Home?
8. Kreuzberg
9. I Still Remember
10. Flux
11. Sunday
12. SRXT

1. CANZONE PER CLAY (SCOMPARI QUA) (Song for Clay (Disappear Here))1
Sto provando a comportarmi da eroe
In un’era di modernità.
Sto provando a comportarmi da eroe
Perché sento la storia cantare, tutto attorno a me.
E allora mi godo e divoro
Carne, vino e lusso.
Ma il mio cuore è tiepido,
Nulla mi tocca mai nel profondo.

Ci incontriamo alle 9 precise
Da Les Trois Garçons
Ordino del foie gras
E lo mangio completamente sdegnato.
Le bolle risalgono i bicchieri di champagne
Ma quando ci baciamo, non provo assolutamente nulla.
Ci ingozziamo di  sonniferi
E Marlboro rosse.
(L’autocommiserazione non ti salverà.)

Oh, quanto hanno sofferto per niente i nostri genitori!
Viviamo il sogno, viviamo il sogno, viviamo il sogno
Come se gli anni 80 non ci fossero mai stati.
La gente ha paura, ha paura di immettersi in autostrada.
Scompari qua.

Passiamo direttamente all’inizio della fila
Ed entriamo al party di lancio della rivista.
Mi passano una pillola,
E la ingoio completamente sdegnato.
La cassa batte insieme al charleston,
Ricordati di sembrare annoiato.
Ci risucchiamo le facce l’uno con l’altra
Stando attenti a farci notare.
(La cocaina non ti salverà.)

Perché Londra Est è un vampiro,
Risucchia dal mio corpo ogni gioia.
Come desideriamo la corruzione in questi anni d’oro…

Oh, quanto hanno sofferto per niente i nostri genitori!
Viviamo il sogno, viviamo il sogno, viviamo il sogno
Come se gli anni 80 non ci fossero mai stati.
La gente ha paura, ha paura di immettersi in autostrada.
Scompari qua.
Scompari qua.
Scompari qua.
Scompari qua.
Scompari qua.

1 Riferimento a Less Than Zero, il primo romanzo di Bret Easton Ellis. Il protagonista si chiama Clay. Un tema ricorrente nel libro è un cartellone che dice “Disappear here”, “Scompari qua”, che Clay vede percorrendo una strada e gli si blocca in testa. Nel romanzo appare anche la frase “La gente ha paura di immettersi in autostrada”, presente nel ritornello.

2. A CACCIA DI STREGHE (Hunting for Witches)
Sono seduto sul tetto del mio palazzo
Con un fucile a pompa e sei lattine di birra.
Il giornalista dice che il nemico è tra di noi
Mentre bombe esplodono sul bus numero 30.
Uccidi la tua indecisione borghese,
Non è il momento giusto per il pensiero liberale.

E allora vado a caccia di streghe,
Vado a caccia di streghe,
Cadrà qualche testa.
Vado a caccia di…

Anni 90, ero un ragazzo ottimista,
Ma ora vedo solo terrore, aerei che si schiantano contro torri.
Il Daily Mail dice che il nemico è tra di noi,
Che si sta portando via le nostre donne e il nostro lavoro.
Ogni pensiero ragionevole viene annegato
Dalla nostra continua sete, sete, sete di sangue.

E allora vado a caccia di streghe,
Vado a caccia di streghe,
Cadrà qualche testa.
Vado a caccia di…

Ero un ragazzo come tanti, con desideri ordinari,
Guardavo la TV, lei mi informava.
Ero un ragazzo come tanti, con desideri ordinari,
Qualcuno deve prendersi la responsabilità.
Disparati e malinformati,
La paura ci terrà tutti al nostro posto.

E allora vado a caccia di streghe,
Vado a caccia di streghe,
Cadrà qualche testa.
Vado a caccia di…

Ero un ragazzo come tanti, con desideri ordinari,
Guardavo la TV, lei mi informava.
Ero un ragazzo come tanti, con desideri ordinari,
Qualcuno deve prendersi la responsabilità.
Disparati e malinformati,
La paura ci terrà tutti al nostro posto.

3. ASPETTANDO IL TRENO DELLE 7.18 (Waiting for the 7.18)
Aspettando il treno delle 7.18,
Gennaio è infinito.
Triste, con gli occhi stanchi,
La Northern Line è la più rumorosa.

Seduto in silenzio al bar, dopo il lavoro,
Non ho nulla da aggiungere o contestare.
Riuscirei ancora a calciare una palla a cento yard?
Ormai ci attacchiamo a bottiglie e ricordi del passato.

Dammi solo momenti,
Non ore né giorni.
Dammi solo momenti.

Digrigni i denti nel pieno della notte
Per dimenticare la tristezza attaccata a quei molari.
Passi tutto il tuo tempo libero provando a scappare
Tra cruciverba e sudoku.

Se potessi rifarlo farei più errori,
Non avrei più così tanta paura di cadere.
Se potessi rifarlo mi arrampicherei su più alberi,
Coglierei e mangerei più more selvatiche.

Dammi solo momenti,
Non ore né giorni.
Dammi solo momenti.

Guidiamo fino a Brighton il fine settimana.

4. LA PREGHIERA (The Prayer)
Signore, dammi grazia,
Piedi per ballare
E il potere di impressionare.
Signore, dammi grazia
E piedi per ballare,
Fa sì che splenda più di tutti loro.

È così sbagliato desiderare un riconoscimento?
Arrivare secondi,
Essere solo concorrenti.
E così sbagliato volere una ricompensa?
Volere qualcosa di più di quello che ti è dato?
Di quello che ti è dato?

Stanotte rendimi inarrestabile,
E affascinerò, sarò tagliente,
Li abbaglierò con il mio spirito.
Stanotte rendimi inarrestabile,
E affascinerò, sarò tagliente,
Li abbaglierò, splenderò più di tutti loro.

In mezzo alla gente che balla,
I nostri corpi pulsano a tempo.
Durante la settimana resto in silenzio,
Ma stasera esigo ciò che è mio.

È così sbagliato desiderare un riconoscimento?
Arrivare secondi,
Essere solo concorrenti.
E così sbagliato volere una ricompensa?
Volere qualcosa di più di quello che ti è dato?
Di quello che ti è dato?

Stanotte rendimi inarrestabile,
E affascinerò, sarò tagliente,
Li abbaglierò con il mio spirito.
Stanotte rendimi inarrestabile,
E affascinerò, sarò tagliente,
Li abbaglierò, splenderò più di tutti loro.

5. UNIFORME (Uniform)
C’era un senso di delusione mentre ce ne andavamo dal centro commerciale,
Tutti i giovani si assomigliavano.
Indossavano le loro maschere di moda e indifferenza,
Commercio travestito da ribellione.

Perché siamo così carini, e siamo così annoiati,
Allora intratteneteci, raccontateci una barzelletta.
Raccontatene una lunga, fatela durare,
Raccontatene una crudele, vi prego, fatemi ridere,
Non proviamo più dolore.
Non proviamo più dolore.

Il fine settimana bevi per dimenticare di essere triste,
Pensi ad altre cose da comprare.
La TV mi ha insegnato a sembrare scazzato, a non amare nulla
E a farmi crescere i capelli.

Perché siamo così carini, e siamo così annoiati,
Allora intratteneteci, raccontateci una barzelletta.
Raccontatene una lunga, fatela durare,
Raccontatene una crudele, vi prego, fatemi ridere,
Non proviamo più dolore.
Non proviamo più dolore.
Non proviamo più dolore.

E allora perché vai a cercare combattimenti che sai già perderai?
(Quando hai l’intrattenimento, quando hai qualcosa per passare il tempo)
Perché vai a pensare a cose più grandi di te?
(Puoi essere felice, devi solo far finta di essere un idiota.)

Bé, io ero coraggioso
Ed unico,
Intelligente,
Un fiocco di neve.
Sarei potuto essere un eroe.
Non ci si può fidare di nessuno al di sopra dei 14 anni.

Ci tatuiamo le braccia,
Indossiamo Converse,
Siamo cinici
Ma continuiamo a farlo,
Continuiamo a dirci che siamo diversi da tutti gli altri.
Sono diventato così bravo a mentire a me stesso.

Tutto, tutto il mio dolore ed il mio onore sono finiti.
Tutte le mie armi sono arrugginite.

Quando imparerete a distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato?
Intanto fatevi un’altra striscia, bevetevi un altro drink.

Sono un martire, mi serve solo un motivo,
Sono un martire, mi serve solo una causa.
Sono un credente, mi serve solo un momento,
Sono un credente, mi serve solo una causa.

Ci accorgiamo che è così difficile togliere l’odore di muffa,
Ci accorgiamo che è così difficile essere soli,
Ci accorgiamo che è così difficile avere tempo per noi stessi,
Nessuno di noi ha nulla da dire.

Uniforme.
Uniforme.

C’era un senso di delusione mentre ce ne andavamo dal centro commerciale,
Tutti i giovani sembravano uguali.

6. ACCESO (On)
Sono acceso,
Acceso.
Un’improvvisa chiarezza,
Lucidità.

Nascosto
In ogni bagno chiuso,
Ti stavo aspettando
Nelle braccia dei tipi accanto a me.

So il tuo nome,
So il tuo nome.
Ho ballato con te,
Qua siamo tutti amici.

Pallottole argentee
Allineate come proiettili,
Canne cariche di fumo
Svaniscono.

Tu sciogli la mia lingua,
Sciogli la mia lingua,
Sono pieno di speranza e libero da ogni impaccio.
Tu sciogli la mia lingua,
Sciogli la mia lingua,
Sono libero e mi sento a casa.

Il venerdì sera
Parlo solo io.
Una media e una rissa,
La pista da ballo è mia.

Il siero della verità
E arti che non vogliono stare a sentire.
“Ti amo” ubriachi
In cima al mondo.

E quando finisce
Ci mettiamo ad inseguire qualcosa che non prenderemo mai.
E quando finisce
Ne compriamo ancora.

Una piattezza così oscura,
È quasi come se fossi stato morso da un vampiro.
Una piattezza più oscura
Di quella che ha rimpiazzato.

Tu sciogli la mia lingua,
Sciogli la mia lingua,
Sono pieno di speranza e libero da ogni impaccio.
Tu sciogli la mia lingua,
Sciogli la mia lingua,
Sono libero e mi sento a casa.

Posso affascinarli,
Posso affascinarli tutti.
Posso affascinarli
Tutti.

Posso affascinarli,
Posso affascinarli tutti.
Posso affascinarli
Tutti.

7. DOV’È CASA? (Where Is Home?)
Dopo il funerale, rompiamo semi di cola,
Ci sediamo e pensiamo al passato.
Nella sua voce c’è solo tristezza
Il suo unico figlio le è stato portato via.

In ogni titolo di giornale ci viene ricordato
Che questa non è casa nostra.
In ogni titolo di giornale ci viene ricordato
Che questa non è casa nostra.

Un blues di seconda generazione,
I nostri punti di vista non vengono ascoltati.
Mondi diversi e regole diverse,
Una questione di alleanze.
È attaccata alla sua bibbia, alla sua scapola
E al ricordo di com’erano le cose una volta.
Non vedo speranza, non riesco a sorridere,
Brucio di rabbia in ogni momento.

Abbiamo letto tutti
Cos’hanno fatto
Al ragazzo
Nero.

In ogni titolo di giornale ci viene ricordato
Che questa non è casa nostra.

Dov’è?
Dov’è casa?
Dov’è?
Dov’è casa?

Cammino su questo filo moderno
Di umiltà e belligeranza.
Tutte queste idee retrograde, queste bandiere spiegate
Mi stanno facendo perdere ogni forza.
Voglio pestare il volto di ogni giovane poliziotto,
Spezzare le dita di ogni vecchio giudice,
Tagliare i piedi di ogni ballerina,
Ma non posso farlo.

E allora sospiro, e allora sospiro
E faccio finta
Che non ci sia nulla che non va.
I denti di questo mondo
Mi lacerano in due
E ogni giorno mi devo chiedere
Dove, dove, dove…

Dov’è?
Dov’è casa?
Dov’è?
Dov’è casa?

In ogni titolo di giornale ci viene ricordato
Che questa non è casa nostra.
In ogni titolo di giornale ci viene ricordato
Che questa non è casa nostra.

8. KREUZBERG (Kreuzberg)
C’è un muro che mi passa attraverso.
Proprio come la città, non verrò mai riunito.
Cos’è quest’amore? Perché non riesco mai a farlo durare?
È davvero terminato in camere da letto di estranei?

Io
Ho deciso
Che a venticinque anni
Qualcosa deve cambiare.

Sabato sera, a Berlino Est,
Abbiamo preso la U-Bahn verso la East Side Gallery.
Ero sicuro di trovare l’amore con la persona stesa accanto a me
E mi sono trovato a piangere nella Hauptbahnhof.

Io
Ho deciso
Che a venticinque anni
Qualcosa deve cambiare.

Dopo il sesso
Il sapore amaro,
La ricerca continua.

Dopo il sesso
Il sapore amaro,
La ricerca continua.

Dopo il sesso
Il sapore amaro,
La ricerca continua.

Dopo il sesso
Il sapore amaro,
La ricerca continua.

9. RICORDO ANCORA (I Still Remember)
Ricordo, ricordo ancora
Com’eri quel pomeriggio.
C’eri solo tu.

Dicesti “è come una luna piena”,
Il sangue scorreva più veloce nelle nostre vene.
Lasciammo i nostri pantaloni in riva al canale,
E le nostre dita arrivarono quasi a toccarsi.

Avresti dovuto chiedermelo,
Sarei stato coraggioso.
Avresti dovuto chiedermelo,
Come avrei potuto dire di no?

E il nostro amore avrebbe potuto planare
Sopra campi giochi e tetti,
Ogni panchina del parco urla il tuo nome,
Mi sono tenuto la tua cravatta.

Sarei andato ovunque tu avresti voluto.
Mi ricordo ancora.

E quel giorno di prova di un insegnante
Scrivemmo i nostri nomi su ogni treno.
Ridemmo della gente che andava al lavoro,
Così monocromi e così tiepidi.

E vedo i nostri giorni diventare notti,
Sento il battito del tuo cuore nell’erba.
Saremmo dovuti scappare, andrei ovunque insieme a te.
Avrei dovuto baciarti in riva al fiume.

Avresti dovuto chiedermelo,
Sarei stato coraggioso.
Avresti dovuto chiedermelo,
Come avrei potuto dire di no?

E il nostro amore avrebbe potuto planare
Sopra campi giochi e tetti,
Ogni panchina del parco urla il tuo nome,
Mi sono tenuto la tua cravatta.

Te l’avrei fatto fare se solo me l’avessi chiesto.

Mi ricordo ancora.
Mi ricordo ancora.
Mi ricordo ancora.
Mi ricordo ancora.
Mi ricordo ancora.
Mi ricordo ancora.

10. FLUSSO (Flux)
Se ti fa male la mano destra,
Tagliala, tagliala.
Se i tuoi colori hanno iniziato a fuggire,
Lascia che se ne vadano, lascia che fuggano da te.

C’è un fulmine in questa stanza,
Sopra le nostre teste, pronto a colpire.
Sono un pensatore, non un parlatore,
Poni la tua fede, la tua fede in Dio.

Speravamo in una storia d’amore
Ma trovammo solo altra disperazione.
Dobbiamo parlare dei nostri problemi,
Siamo in uno stato di flusso.

Ucciderei per avere un’avventura,
Solo io e te, al bar del Curzon.
Ballando fino ad accorgerci
Che tutto quello che abbiamo imparato è scomparso.

Quando mi urlasti
Vidi mio padre in seconda elementare
Che, preoccupato e gentile,
Non sapeva comunque raggiungermi.

Speravamo in una storia d’amore
Ma trovammo solo altra disperazione.
Dobbiamo parlare dei nostri problemi,
Siamo in uno stato di flusso.

Dobbiamo parlare.
Dobbiamo parlare.
Dobbiamo parlare.

Speravamo in una storia d’amore
Ma trovammo solo altra disperazione.
Dobbiamo parlare dei nostri problemi,
Siamo in uno stato di flusso.

11. DOMENICA (Sunday)
Una notte difficile, è stata una notte difficile,
È come se fossimo morti e tornati in vita.
Una notte difficile, è stata una notte difficile,
Non mi ricordo nulla di ciò che ho detto (a nessuno).

Se ci alziamo adesso possiamo goderci il pomeriggio,
Guardare gli Under 15 giocare a calcio al parco.
Sediamoci a St. Leonard in questo giorno alcolico,
Stiamo sfruttando al meglio quello che abbiamo.

Ti amo al mattino
Quando hai ancora i postumi della sera prima.
Ti amo al mattino
Quando sei ancora stordita.
Ti amo al mattino.

Lavoro duro tutta la settimana, come te.
Quando torniamo dobbiamo lasciarci un po’ andare.
Strisciamo in un modo meno ortodosso.
Dobbiamo poterci sfogare, in questa vita.
Ci possono essere persone più intelligenti di te
Che hanno le risposte giuste, che indossano scarpe più belle:
Dimenticati delle calotte che si stanno sciogliendo,
Stiamo sfruttando al meglio quello che abbiamo.

Ti amo al mattino
Quando hai ancora i postumi della sera prima.
Ti amo al mattino
Quando sei ancora stordito.
Ti amo al mattino.

Quando sono insieme a te sono calmo,
Una perla nella tua conchiglia,
Con la testa sul mio petto, un sorriso silenzioso,
Una felicità privata.

Sai, le grandi proclamazioni sono belle,
Ma il nostro amore vale più di qualsiasi parola.

Quando sono insieme a te sono calmo,
Una perla nella tua conchiglia,
Con la testa sul mio petto, un sorriso silenzioso,
Una felicità privata.

Ti amo al mattino.
Ti amo al mattino.
Ti amo al mattino.
Ti amo al mattino.
Ti amo al mattino.

12. SRXT (SRXT)
Camminando in campagna,
Sembra che i venti si siano fermati.
Ho staccato i poster dal mio muro
E ho lasciato lettere per tutti voi.

Ricordo momenti felici
Un’estate infinita, chitarre acustiche.
Essere un uomo mi ha reso grossolano
Quando avrei voluto essere delicato.

Chiamai Eugene
E gli dissi che stavo annegando.
Chiamai Eugene
E gli dissi che stavo annegando.

Come un naufrago su un tiepido oceano
Che aspetta un motivo per risalire in superficie.
Dicono che non sia il modo giusto di crescere
Per un ragazzo della mia età.

Se vuoi sapere che cosa mi rende triste
Bé, è la speranza, la resistenza della fede.
Una battaglia che dura tutta una vita,
Un combattimento che non finisce mai.

Camminando in campagna,
Sembra che i venti si siano fermati.
Dite a mia madre che mi dispiace,
E che le ho voluto bene.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...