Home

whateva

Continuiamo a uscire ogni sera, vodka lemon a riscaldarci il cuore mentre prendiamo freddo in coda, a baciare ragazze senza viso, a non ricordarci mai come siamo tornati a casa.

1. The View From the Afternoon
2. I Bet You Look Good on the Dancefloor
3. Fake Tales of San Francisco
4. Dancing Shoes
5. You Probably Couldn’t See for the Lights But You Were Staring Straight at Me
6. Still Take You Home
7. Riot Van
8. Red Light Indicates Doors Are Secured
9. Mardy Bum
10. Perhaps Vampires Is a Bit Strong But…
11. When the Sun Goes Down
12. From the Ritz to the Rubble
13. A Certain Romance

1. LA VISTA DAL POMERIGGIO (The View From the Afternoon)
L’attesa, di solito, ti prepara
Ad essere deluso del tuo intrattenimento serale, ma
Stasera ci sarà un po’ d’amore,
Stasera faremo casino, indipendentemente da quello che è già successo.

Voglio vedere tutto quello che abbiamo già visto,
Le ragazze in tiro fuori dal finestrino di una limousine;
E ovviamente hanno un vestito alla moda,
E sembrano tutte piuttosto piene, con le loro orecchie da coniglietta e corna da diavolo.

L’attesa, di solito, ti prepara
Ad essere deluso del tuo intrattenimento serale, ma
Stasera ci sarà un po’ d’amore,
Stasera faremo casino, indipendentemente da quello che è già successo.

Voglio vedere tutto quello che abbiamo già visto,
Voglio vederti prendere il jackpot da una slot machine
E rimettere dentro ogni singola moneta;
Devi capire che non potrai mai sconfiggere il bandito1.

E lei non si sorprenderà, non sarà scioccata
Quando avrà premuto asterisco e avrà sbloccato il cellulare,
E ci saranno versi e capitoli nei suoi messaggi ricevuti,
E tutto ciò che racconteranno sarà quello che ti sei bevuto.

E stasera dovresti tenerlo bene in mente,
Tenerlo in mente, yeah,
Stasera dovresti tenerlo bene in mente,
Tenerlo in mente.
E puoi parlare davvero a cuore aperto, ma il modo in cui ragiona bloccherà
Tutto ciò che le manderai dopo le nove di sera.

L’attesa, di solito, ti prepara
Ad essere deluso del tuo intrattenimento serale, ma
Stasera ci sarà un po’ d’amore,
Stasera faremo casino, indipendentemente da quello che è già successo.

E lei non si sorprenderà, non sarà scioccata
Quando avrà premuto la stella dopo aver sbloccato il cellulare,
E ci saranno versi e capitoli nei suoi messaggi ricevuti,
E tutto ciò che racconteranno sarà quello che ti sei bevuto.

E stasera dovresti tenerlo bene in mente,
Tenerlo in mente, yeah,
Stasera dovresti tenerlo bene in mente,
Tenerlo in mente.
E potrai parlarle davvero a cuore aperto verso le tre del mattino,
Quando i due cocktail al prezzo di uno avranno sciolto il blocco dello scrittore.

1 Eufemismo per le slot machine, che in UK sono chiamate in slang anche “one-armed bandit” – “bandito da un braccio solo”.

2. SCOMMETTO CHE STAI BENE IN PISTA (I Bet You Look Good on the Dancefloor)
Smettila di guardarmi così e la smetterò anch’io,
Ma quello che mi sorprende e che in realtà non voglio che tu la smetta.
E le tue spalle sono gelide (sono fredde come la notte)1,
Sei un’esplosione (sei dinamite),
Non ti chiami Rio2 ma in fondo la sabbia non mi piace poi tanto,
Accendere la miccia potrebbe causare un’esplosione improvvisa.

Scommetto che stai bene in pista,
Non so se stai cercando amore o…
Non so che cosa stai cercando.
Ho detto che scommetto che stai bene in pista
A ballare electropop come un robot del 1984,
Del 1984.

Vorrei che la smettessi di ignorarmi, mi stai facendo disperare,
Mi chiami senza emettere suono e non penso sia poi così giusto
Che le tue spalle siano gelide (sono fredde come la notte),
Sei un’esplosione (sei dinamite),
Non ti chiami Rio ma in fondo la sabbia non mi piace poi tanto,
Accendere la miccia potrebbe causare un’esplosione improvvisa.

Scommetto che stai bene in pista,
Non so se stai cercando amore o…
Non so che cosa stai cercando.
Ho detto che scommetto che stai bene in pista
A ballare electropop come un robot del 1984,
Del 1984.

Oh, non c’è amore, non ci sono Montecchi o Capuleti.
Ci sono solo canzoni potenti, DJ set
E piste e sogni ugualmente sporchi.

Bé, scommetto che stai bene in pista,
Non so se stai cercando amore o…
Non so che cosa stai cercando.
Ho detto che scommetto che stai bene in pista
A ballare electropop come un robot del 1984,
Del 1984.

1Cold shoulder” (“Spalla fredda”) è un modo di dire inglese usato per indicare il rifiuto di avances. Il buon Alex, quindi, rimane a secco nonostante gli sguardi ammiccanti del primo verso.
2 Riferimento a Rio, un pezzo dei Duran Duran: “Her name is Rio and she dances on the sand” (“Si chiama Rio e balla sulla sabbia”).

3. FALSE STORIE SU SAN FRANCISCO (Fake Tales of San Francisco)
False storie su San Francisco
Riecheggiano per la stanza.
Altre indicano una discoteca per matrimoni
Senza mogli e mariti.
C’è una band fighissima, yeah,
Con i loro trilby e i loro bicchieri di vino bianco,
E tutte le rockstar del fine settimana sono in bagno
A provare le loro frasi.

Non voglio stare a sentirti.
(Buttami fuori, buttami fuori.)
Non voglio stare a sentirti, sai.
(Buttami fuori, buttami fuori.)
Non voglio stare a sentirti.
(Buttami fuori, buttami fuori.)
Non voglio stare a sentirti.
(Non voglio stare a sentire le tue…

False storie su San Francisco
Riecheggiano per l’aria,
Sul retro ci sono facce annoiate
Che non vorrebbero essere lì dove sono.
E non appena il microfono fischia
Squilla il cellulare di una ragazza,
Che sì, si getta verso l’uscita,
E corre in strada, là fuori:
“Oh, mi hai salvato”, urla al telefono,
“La band era una rottura di coglioni
E non mi sto divertendo per niente.”

Non voglio stare a sentirti.
(Buttami fuori, buttami fuori.)
Non voglio stare a sentirti, sai.
(Buttami fuori, buttami fuori.)

Sì, ma la sua tipa ha detto che era tutto fantastico;
E allora tutto ciò che resta
È la prova che l’amore non è solo cieco, è anche sordo.

Parla di San Francisco e vive all’Hunter’s Bar1,
Non ho ben presente le distanze
Ma sono abbastanza lontani, sono sicuro.
Sì, sono sicuro che siano abbastanza lontani.

E sì, mi piacerebbe spiegare a tutti voi il mio problema
Ma non venite da New York, venite da Rotherham;
E allora smettetela di seguire le mode e mettete giù il manuale.

Smettetela di seguire le mode e mettete giù il manuale.
Smettetela di seguire le mode e mettete giù il manuale.
Smettetela di seguire le mode e mettete giù il manuale.
Smettetela di seguire le mode e mettete giù il manuale.

1 Il nome di un’area di Sheffield, città natale della band.

4. SCARPE DA BALLO (Dancing Shoes)
Metti le scarpe da ballo,
Hai solo una cosa in testa.
Speri che ti cercheranno,
Ti metterai a rovistare tra di loro, sicuro.
Oh, la merda, lo shock, l’orrore!
Hai visto la tua futura moglie.
Oh, ma è così assurdo,
Hai detto la prima parola
E allora aspetti, e aspetti, e…

È l’unico motivo per cui sei venuto qua,
E allora di cosa hai paura?
Bé, non fai sempre la stessa cosa?
È quello per cui sei qua, non lo sai?

Le luci lampeggiano
Qua dentro, stanotte.
E qualcuno potrebbe scambiarsi uno sguardo,
Ma continuerà a far finta di ballare.

Non comportarti come se non stesse succedendo,
Come se fosse scortese
Buttarti e dirle il tuo nome.
Ma no, continuerai a fare come fai sempre,
Come fanno tutti, e spererai che ti vada bene.

È l’unico motivo per cui sei venuto qua,
E allora di cosa hai paura?
Bé, non fai sempre la stessa cosa?
È quello per cui sei qua, ma no!

Metti le scarpe da ballo,
Piccolo maialino sexy.
Speri che ti cercheranno,
Ti metterai a rovistare tra di loro, sicuro.
Oh, la merda, lo shock, l’orrore!
Hai visto la tua futura moglie.
Oh, ma è così assurdo,
Hai detto la prima parola
E allora aspetti, e aspetti, e…

5. PROBABILMENTE AVEVI LA LUCE NEGLI OCCHI E NON TE NE SEI ACCORTA, MA MI STAVI FISSANDO (You Probably Couldn’t See for the Lights But You Were Staring Straight at Me)
Un suo sguardo ti fa partire il sangue nelle vene, oh, è una sensazione che corre
Fino ai loro cervelli e forma espressioni sulle loro stupide facce.
Non vogliono dirle “ciao” come voglio dirlo io,
Il mio battito cardiaco è all’apice quando mi accorgo che stai per venire a parlarmi.

E oh, sono così teso, non sono mai stato più teso di così,
Potrei fare un po’ il Frank Spencer1,
E non si capisce quello che dico,
Ce l’ho sulla punta della lingua ma non riesco a dirlo
Correttamente,
Oh, mi sta crollando tutto addosso,
E se non fosse così buio
Ti accorgeresti di quanto si è fatta rossa la mia faccia.

Tutti provano a fare battute per farti sorridere,
C’è chi dice che non sta facendo il figo (e annegherà nella sua illusione),
Ma nessuno di loro fa schifo la metà di quanto lo faccio io, dimmi qualsiasi cosa e sarò d’accordo con te;
Quando arriva il momento di fare i capricci potrei scrivere un manuale,
E ora che sei qualcosa di più di una parte in uno spettacolo
È leggermente più facile pensare a cosa dire.
Ci hai fatti mettere tutti a testa in giù
A provare i nostri trucchi migliori.

Mai più, mai più, no,
Non ci sarà mai più una che vorrò più di te.

Un suo sguardo ti fa partire il sangue nelle vene, oh, è una sensazione che corre
Fino ai loro cervelli e forma espressioni sulle loro stupide facce.

1 Frank Spencer è il nome del protagonista di Some Mothers Do ‘Av ‘Em, una sitcom inglese degli anni 70. Spencer è maldestro e sfortunato – Turner lo cita quindi per la paura che ha di mandare a puttane il suo approccio con la ragazza che l’ha guardato.

6. TI PORTERÒ A CASA LO STESSO (Still Take You Home)
Bé, fa troppo ridere,
Perché non penso che tu sia speciale, non penso che tu sia valida.
Probabilmente vai soltanto bene
Ma con questa luce sembri splendida,
E mi metti in difficoltà.
Non mi accorgo della lampada che hai fatto,
E sai per certo
Che tutti stanno mangiando dalla tua mano.

Ma che ne sai?
Oh, non sai niente,
Ma ti porterò a casa lo stesso.
Oh, ti porterò a casa lo stesso.
E allora che ne sai?
Non sai niente, te l’ho detto.

Bé, è bello vederti qua,
Sei tutta impataccata e non sembri tu.
Bé, è dall’anno scorso che non ti vedo
E sì, sorprendentemente ti sei dimenticata il mio nome,
Ma lo sai,
Sì, e l’hai sempre saputo,
E dici di esserti dimenticata
Ma stai sparando cazzate – forza, dimmi che mi sto sbagliando.

E allora che ne sai?
Oh, non sai niente,
Ma ti porterò a casa lo stesso.
Oh, ti porterò a casa lo stesso.
E allora che ne sai?
Non sai niente, te l’ho detto.

Mi piaci e mi ispiri,
Sei una principessa da Topshop, sei anche una rockstar
Ma sei una mania, sei una moda,
E provare a parlarti è come un lavoro
Ma va bene così.
Sì, ti metterò da parte,
Che tutti mi stanno guardando.
Hai sotto controllo gli occhi di tutti, compresi i miei.

7. FURGONE ANTISOMMOSSA (Riot Van)
Ecco che arriva il furgone antisommossa,
Accende un certo entusiasmo tra i ragazzi
Ma i poliziotti sembrano infastiditi.
Forse andrebbero evitati.

Ieri sera degli uomini incappellati con dei manganelli in mano li hanno inseguiti.
Non avevano fatto poi che cazzata, ma erano scappati lo stesso, tanto per ridere.
Tanto per ridere.

“Dai, smettila di parlare,
Stai zitto e non ci troveranno.
Oh, quegli idioti vestiti di blu
Non prenderanno né me né te.”

“Hai bevuto, figliolo? Non sembra tu abbia l’età.”
“Mi dispiace agente, c’è un’età che bisogna avere per farlo?
Perché nessuno me l’ha detto.”

Ecco che arriva il furgone antisommossa,
E questa gente non fa che dar fastidio ai pulotti.
Gli chiedono perché non prendono veri delinquenti,
Si fanno prendere l’indirizzo e i nomi
Ma non potrebbe fregargliene di meno.

E l’hanno buttato nel furgone antisommossa,
Tutti i pulotti l’hanno scalciato dentro.
Non avrebbe potuto mai vincere,
Ha dovuto prendersi tutto sul mento, tutto qua.

8. LA LUCE ROSSA INDICA CHE LA PORTIERA È CHIUSA (Red Light Indicates Doors Are Secured)
Ci stiamo in sei? Stiamo solo chiedendo.
Se non si può dovremo prenderne due.
Tu stai dalle nostre parti, no?
Dai, ne prenderò uno con te.
Oh, non ci fa salire in sei?
Soprattutto non assieme alla roba da mangiare.
Avrebbe potuto dirci di no, insomma,
Poteva essere un po’ più gentile.

Hai visto quella col vestito verde?
Mi ha parlato al bancone.
Come mai sono già due e cinquanta?
Abbiamo fatto solo qualche metro.
Non hai visto? Era splendida,
Era incredibile,
Ma un tizio di lato con una Smirnoff Ice
È arrivato e le ha pagato il suo Tropical Reef.

E resto seduto con le spalle al volante, ripenso a quello che è successo e mi accorgo che non volevo andarmene,
E invece ho detto “A High Green amico, passando per Hillsborough per favore.”

E quant’è stata figa quella rissa
Vicino alla fila per i taxi?
Oh no, non te ne saresti mai accorto,
È successo appena eri andato a ritirare, penso.
C’erano questi due che volevano pestarsi, urlavano proprio,
Pensavano entrambi fosse il loro turno –
È quel tipo di cosa che sembra una cazzata
Solo quando non hai bevuto.

Bé, calmati, stai tranquillo, tranquillo, non dovresti scazzare così tanto,
Ti stai comportando come un bambino, un idiota.
Lo so, volevate sembrare uomini e pestarvi per la strada,
Vi ho sentiti:  “Non puoi arrenderti, non puoi ritirarti.”

Ma allora che ci facciamo in questo taxi?Non volevo andarmene,
E invece ho detto “A High Green amico, passando per Hillsborough per favore.”

Essendo ubriachi abbiamo pensato di saltare dal taxi in corsa,
Ci siamo detti, “Sei sicuro?”
Ci abbiamo provato ma abbiamo visto una luce rossa,
E la luce rossa indica che la portiera è chiusa.

9. PRESA MALE (Mardy Bum)1
E adesso, presa male?
Ho visto la tua faccia
Ed è come guardare in fondo alla canna di una pistola
Che poi spara,
Ed ecco che escono tutte quelle parole…
Oh, c’è un lato molto piacevole di te,
Un lato che preferisco molto di più.

Ed è un lato che ride e scherza,
Si ricorda di coccole fatte in cucina
E di come erano state solo l’inizio.
Ed era sempre pronto a partire, partire subito,
Oh, ma è davvero difficile ricordarsi ogni cosa
In un giorno come questo, oggi che sei tutto polemico
E hai messo la tua maschera da presa male.

E adesso, presa male?
Oh, mi sono cacciato ancora nei guai, vero?
Lo pensavo proprio.
Sei arrivata
Con quell’espressione di delusione silenziosa,
Proprio quella che non riesco a sopportare.

Non possiamo solo ridere e scherzare?
Ricordarci di coccole fatte in cucina,
E di come erano state solo l’inizio.
Ed eravamo sempre pronti a partire, partire subito,
Oh, ma è davvero difficile ricordarsi ogni cosa
In un giorno come questo, oggi che sei tutta polemica
E hai messo la tua maschera da presa male.

Sì, scusa se ho fatto tardi
Ma ho perso il treno
E il traffico era un casino,
E non me ne frega niente di continuare questo dibattito,
Che ricomincia ogni volta che mi dici che non me ne frega niente
Ma è ovvio che me ne frega, per forza me ne frega.

E allora ridi e scherza,
Ricordati di coccole fatte in cucina,
E di come erano state solo l’inizio.
Ed eri sempre pronta a partire, partire subito,
Oh, ma è davvero difficile ricordarsi ogni cosa
In un giorno come questo, oggi che sei tutta polemica
E hai messo la tua maschera da presa male.

1 “Mardy” è un aggettivo del dialetto dello Yorkshire – significa “imbronciato”, “arrabbiato”. “Bum” significa “barbone”. “Mardy bum” – che ho tradotto con un “presa male” – viene di solito usato con i bambini per dimostrargli quanto si stiano comportando in modo immaturo.

10. FORSE ‘VAMPIRI’ È UN PO’ FORTE, MA… (Perhaps Vampires Is a Bit Strong But…)
Mi sono visto i vostri occhi addosso.
“Che sta facendo? Che cazzo ha in mente? Ha in mente qualcosa?”
Fareste meglio a darmi qualche indicazione
Dato che voi siete gran lanciarazzi e io solo un fucile.
Non ho simboli del dollaro negli occhi,
Potrebbe sorprendervi ma è la verità,
Non sono come voi e non voglio i vostri consigli, i vostri complimenti
Né voglio muovermi come fate voi, come mai farò.

Perché siete tutti vampiri,
E tutte le vostre storie sono trite e ritrite,
E anche se fate finta di stare dalla nostra parte
So che siete certi che non ce la faremo.

Bé, mi sono visto addosso i vostri occhi pieni di confusione
Il vostro ringhio sa così tanto di superbia.
Provate a spiegarci che suonare per pagarci le spese
Dovrebbe già essere una vittoria
Mi ha detto, “Non riesco a credere che abbiate guidato così tanto.
Bé, quanto vi hanno pagato? Quando vi hanno pagato?
Avreste fatto meglio a stare dalle nostre parti
A pensare alle cose, e non a farle veramente.”

Perché siete tutti vampiri,
E tutte le vostre storie sono trite e ritrite,
E anche se fate finta di stare dalla nostra parte
So che siete certi che non ce la faremo.
Perché siete tutti vampiri,
E tutte le vostre storie sono trite e ritrite,
E anche se fate finta di stare dalla nostra parte
So che siete certi che non ce la faremo.

Siete tutti vampiri.

11. QUANDO TRAMONTA IL SOLE (When the Sun Goes Down)
Chi è quella tipa là?
Chissà che cosa le è successo di così brutto
Da farla finire sulla strada.
Non accetta le principali carte di credito,
Non penso rilasci scontrini,
Quello che fa non è proprio legittimo.

E che pezzo di merda quel tipo,
Dagli anche solo mezza possibilità
E ti deruberebbe se potesse, lo scommetto.
Di sicuro gli hanno ritirato la patente
E ha commesso qualche altro reato,
Si capisce dai suoi occhi.

E l’ho visto assieme a ragazze della notte,
E ha detto a Roxanne di accendere la sua luce rossa.
Sono tutte malate ma lui starà bene
Perché è un pezzo di merda, non lo sapevi?
Ho detto che è un pezzo di merda, non lo sapevi?

Anche se stai cercando di non sentire,
Di non guardare e di fissare il pavimento,
Ti fa una proposta sottile, e le rispondi:
“Mi dispiace amore, devo dirti di no”.

Quel tipo deve avere qualcosa in testa,
Che probabilità ci sono? Di sicuro è più che probabile.
Ho qualcosa allo stomaco
E inizio a chiedermi quale potrebbe essere la sua storia, quale potrebbe essere.

Hanno detto che qua le cose cambiano
Quando tramonta il sole.

Guarda, arriva una Ford Mondeo,
È il tipico tizio che passa inosservato, non credi?
E non deve dire niente,
Lei è già pronta ad essere presa su.

Scommetto che gli occhi di lei si illuminano quando lo vede
Accostare e guardarla proprio come fa lui
Perché cazzo, deve star morendo dal freddo,
Così poco vestita sotto il limpido cielo nero.
Niente si ferma d’inverno, no.

Hanno detto che qua le cose cambiano
Quando tramonta il sole.
Hanno detto che qua le cose cambiano
Quando tramonta il sole,
Lungo il fiume che esce dalla città.
Hanno detto che qua le cose cambiano
Quando tramonta il sole.

Che pezzo di merda quel tipo,
Dagli anche solo mezza possibilità
E ti deruberebbe se potesse, lo scommetto.
Vuole fare qualche cazzata, si capisce dai suoi occhi.
Spero che tu non c’entri in nessun modo.

12. DAL RITZ ALLA SPAZZATURA (From the Ritz to the Rubble)
Ieri sera c’erano questi due buttafuori, uno era ok e l’altro faceva paura,
“O come dico io o niente”, totalitario,
Non ha tempo per te né ti lascerà guardare o respirare come non vuole lui.
E allora ti fa uscire dalla coda, ti prende come esempio
E non c’è niente che puoi dire.
Gli altri, dietro di te, passano alla parte in cui paghi,
E allora capisci che è arrivato finalmente il momento
Di tornare indietro passando di fronte ai diecimila occhi della coda.
E puoi cambiare maglione e fare un altro tentativo,
Ti sei ficcato in testa che hai qualcosa da dimostrare
A tutti quei mezzi sorrisi, a tutti quei tizi vestiti di nero –
Perché non possono sciallarsi? Perché non possono farsi una risata?
Ti mette una mano sul petto, vuole trovare un motivo per non farti passare.
Per me in realtà vorrebbero che tu uscissi di testa,
Vorrebbero braccia che volano ovunque, e anche bottiglie.
Così avrebbero qualcosa di cui parlare, una storia da raccontarti.

Sono davvero felice che ci abbiamo rimbalzati tutti, era destino.
Ho detto mille milioni di cose che stamattina non avrei mai potuto dire,
Sono andato troppo a fondo, ma quant’è profondo il troppo fondo?

Oggi questa città è una città diversa,
Ho detto che questa città è diversa da quella che era ieri sera,
Fosse stata domenica non avresti potuto fare nulla di quello che hai fatto.
E oggi quella tipa è una tipa diversa,
Ho detto che quella tipa è una tipa diversa da quella che hai baciato ieri sera,
Fosse stata domenica non avresti potuto fare nulla di quello che hai fatto,
Per forza.

Sono davvero felice che ci abbiamo rimbalzati tutti, era destino.
Ho detto mille milioni di cose che stamattina non avrei mai potuto dire,
Sono andato troppo a fondo, ma quant’è profondo il troppo fondo?

Quello di cui abbiamo parlato ieri notte
Aveva perfettamente senso,
Ma adesso, a mente lucida,
Non ha più alcun senso.

Quello di cui abbiamo parlato ieri notte
Aveva perfettamente senso,
Ma adesso, a mente lucida,
Non ha più alcun senso.

13. UN CERTO AMORE (A Certain Romance)
Bè, potrebbero avere delle Rebook Classic,
O delle Converse distrutte,
O pantaloni della tuta infilati nei calzini,
Ma non è questo il punto:
Il punto è che non c’è amore da queste parti.

È questa la verità che nessuno di loro capisce,
Probabilmente gli piacerebbe prendermi a pugni,
E se solo poteste vederli sareste d’accordo con me:
Capireste che non c’è amore da quelle parti.

Sapete, oh è divertente, sapete,
Glielo diremo, se vorrete,
Stanotte gli diremo tutto.
Non mi ascolteranno mai
Perché hanno le idee chiare,
E ovviamente va perfettamente bene andare avanti così.

Perché da quella parte ci sono ossa rotte,
C’è solo musica, e allora solo nuove suonerie,
E non ci vuole uno Sherlock Holmes
Per capire che  le cose sono un po’ diverse da queste parti.

Non fraintendetemi, ci sono ragazzi che suonano in gruppi
E ragazzi con in mano stecche da biliardo a cui piace pestarsi –
E solo perché quel tipo si è fatto due lattine
Pensa che vada bene comportarsi da testa di cazzo.

Sapete, oh è divertente, sapete,
Glielo diremo, se vorrete,
Stanotte gli diremo tutto.
Non mi ascolteranno mai
Perché hanno le idee chiare,
E ovviamente va perfettamente bene andare avanti così.

Ma ho detto no, oh no, non mi avrete da portar via,
Da nessuna parte, da nessuna parte, no non me ne andrò, oh no.

Là c’è un mio amico –
Che posso dire, è da tanto, tanto tempo che conosco questa gente.
E ogni tanto possono anche oltrepassare la linea,
Ma proprio non puoi arrabbiarti con loro come al solito.

No, non come al solito.
Non come al solito, no, no.

One thought on “Traduzione: Arctic Monkeys – Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not

  1. Pingback: Arctic Monkeys Riot Van Testo E Traduzione | Song Lyrics

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...