Home

Yeasayer_-_Odd_Blood

“Hey ho un’idea bellissima per la copertina!” “Dai dai dicci.” “Eh niente ho appena fatto questo corso di 3D e volevo provare a fare qualcosina dopo essermi fatto una bomba.”

1. The Children
2. Ambling Alp
3. Madder Red
4. I Remember
5. O.N.E.
6. Love Me Girl
7. Rome
8. Strange Reunions
9. Mondegreen
10. Grizelda

1. I BAMBINI (The Children)
Siamo bambini e vi daremo problemi
Se non ci piace quello che fate,
Pensavamo che dimenticare fosse sbagliato.
Ora siamo soddisfatti, ma quando non lo siamo
Togliamo vite e ronziamo.

Quell’orribile vuoto che piantiamo di fronte a noi reclama un bambino.

Siamo i bambini, non siamo la gioventù, i ragazzi,
Non è ora di fingere, amico mio,
Questa potrebbe essere la fine.
Le ombre che vivono al di là delle vostre porte
Vivranno nelle vostre mura, sotto i vostri pavimenti.

Quell’orribile vuoto che piantiamo di fronte a noi reclama un bambino.

2. AMBLING ALP (Ambling Alp)*
Ragazzo, so di non essermi comportato perfettamente
E ho evitato di fare cose che sapevo ero in grado di fare.
Ma c’è una cosa che ho imparato: il tatuaggio sul mio braccio
Si marchierà sul mio pollice, ecco cosa.

Devi farti valere, figliolo,
Fregartene di quello che fanno gli altri.
Fatti valere, figliolo,
Fregatene di quello che fanno gli altri.
Fatti valere, figliolo,
Fregatene di quello che fanno gli altri.

Oh, Max Schmeling era un nemico formidabile,
Ma lo era anche l’Ambling Alp, o almeno così mi hanno detto.
Ma se c’è una cosa che devi imparare, e l’hai imparato bene, è questa:
È vero, devi fare il culo ai fascisti,
Non possono nascondersi.

Devi farti valere, figliolo,
Fregartene di quello che fanno gli altri.
Fatti valere, figliolo,
Fregatene di quello che fanno gli altri.
Fatti valere, figliolo,
Fregatene di quello che fanno gli altri.

E quando quelle nuvole tempestose piangono in cielo, in cielo.
E quando quelle lucciole splendono nei tuoi occhi, nei tuoi occhi.
Tieni in mente il tempo che passa, c’è il tuo culo in ballo,
Continua a far ballare, ballare quei piedi.

Il mondo a volte può essere un posto ingiusto
Ma a tutti i tuoi bassi corrisponderanno degli alti.
E se qualcuno dovesse fregarti, prendersi vantaggio di te o picchiarti,
Alza la testa e indossa orgoglioso le tue ferite.

Devi farti valere, figliolo,
Fregartene di quello che fanno gli altri.
Fatti valere, figliolo,
Fregatene di quello che fanno gli altri.
Fatti valere, figliolo,
Fregatene di quello che fanno gli altri.

* La canzone parla del pugile Joe Louis e di due dei suoi principali avversari: Primo Carnera, fascista, e Max Schmeling, nazista. Entrambi affrontarono Louis negli anni ’30. “Ambling Alp” è un soprannome di Carnera, significa letteralmente “Alpe dal passo lento”.

3. ROSSO PIÙ PAZZO (Madder Red)
Anche quando sono sfortunato
Mi rallegro sapendo che il nostro amore continua a crescere.
Ma se i miei vizi sono un fardello,
Ti prego, non lasciarmi andare,
Andare via da casa tua.

Perché ultimamente ti ho fatto un torto,
Non sono stato dalla tua parte, amore.
Forse me ne sono andato,
Ti prego, non chiedermi perché.

Mi giro dall’altra parte proprio quando mi vuoi,
E so che mi vuoi a casa
Ma non c’è molto lì per me.

Non ho mai pensato a una vita prestigiosa,
Ho sempre avuto la testa di mentire.
Sta diventando difficile continuare a fingere
Che io mi meriti il tuo tempo.

Non ho mai pensato a una vita prestigiosa,
Ho sempre avuto la testa di mentire.
Sta diventando difficile continuare a fingere
Che io mi meriti il tuo tempo.

Perché ultimamente ti ho fatto un torto,
Non sono stato dalla tua parte, amore.
Forse me ne sono andato,
Ti prego, non chiedermi perché.
Ti prego, non chiedermi perché.
Ti prego, non chiedermi perché.
Ti prego, non chiedermi perché.

4. MI RICORDO (I Remember)
Mi ricordo che facevamo l’amore di domenica,
Cuori luminosi fluttuanti su un prato di maggio da poco tagliato.
Mi ricordo che ci baciavamo su un aereo,
Ho ancora paura di volare, ma oggi muoio insieme a te.
Ricorderò per sempre il profumo della tua pelle,
Quando facevamo gli stupidi insieme.

Sei sempre nei pensieri.
Sei sempre nei pensieri.
Sei sempre nei pensieri.

Mi ricordo che un lunedì i tuoi occhi diventarono grigi,
E ancora non so che cosa dissi di sbagliato.
Mi ricordo che pensai che non sarebbe mai finita,
Anche se te ne sei andata i tuoi occhi continuano a restarmi in testa.

Sei sempre nei pensieri.
Sei sempre nei pensieri.
Sei sempre nei pensieri.

5. U.N.O. (O.N.E.)
Uno non basta,
Non mi fermerò finché non ti avrò fatta arrendere.
Ora come ora è difficile divertirsi,
È più facile a dirsi che a farsi.

Abbracciami come prima,
Abbracciami come facevi prima,
Controllami come facevi prima.

No, non provo più nulla per te
E sono felice che sia così
Perché non sei più mia.

Pensavo fosse giusto dirtelo:
Non provo più nulla per te
E sono felice che sia così
Perché non sei più mia.

La stanza è immobile ora che sto mentendo,
L’umido della notte si è asciugato.
Quando mi chiedono di comportarmi bene non ci faccio caso,
E adesso mi chiedo cosa sarebbe successo se fossi stato più gentile.

Abbracciami come prima,
Abbracciami come facevi prima,
Controllami come facevi prima.

No, non provo più nulla per te
E sono felice che sia così
Perché non sei più mia.

Ma pensavo fosse giusto dirtelo:
Non provo più nulla per te
E sono felice che sia così
Perché non ce la faccio più.

Se dovessi smettere di provare emozioni, stai tranquilla.
So che essere lontani ti uccide l’anima.
Ma non smetterò di cadere come una goccia di pioggia,
Mi piace quando perdi il controllo.

6. AMAMI, RAGAZZA (Love Me Girl)
Che cosa sta nascondendo?
Sta mentendo?
Sta esitando…
Devo sapere se si scioglie lentamente,
Ma se si muove velocemente…
Perché sta succedendo proprio adesso?
Perché succede sempre a me?

Non arrenderti,
Amore,
E io non mi arrenderò,
Amore.

Stringimi fino a soffocarmi.
So che sta mentendo,
Sai come ci si sente.
Non credo né a me stesso né a te,
Non so quanto durerà questo amore.
E allora resta sveglia a letto con me,
Resta sveglia e gioca con me tutto il giorno e tutta la notte.

Non arrenderti,
Amore,
E io non mi arrenderò,
Amore.
Devo aspettarla,
Amami, ragazza.

Stringimi fino a soffocarmi.
So che sta mentendo,
Sai come ci si sente.
Né io né te sappiamo quanto durerà questo amore.
E allora resta sveglia a letto con me,
Resta sveglia e gioca con me tutto il giorno e tutta la notte.

7. ROMA (Rome)
Quando mi vedrai
Farai meglio a fare una chiamata
Perché sono un confuso demonio malato senza tempo da perdere.
So che dovrò guidare, domani,
Per depositare il tuo corpo sulla costa del golfo.

Non c’è dubbio,
Roma sarà mia.
È solo una questione di,
È solo una questione di,
È solo una questione di tempo.

Può pregare di averlo, attraverso la leggenda del fiume?

In una cantina,
Vestito di bolle,
Sono felice che tu abbia i tacchi, non alimentare la bolla.
Prendi, prendi, prendi, prendi.
Mi prenderò la tua collana d’oro
E il tuo argento,
Li scalderò, li fonderò e ti aiuterò ad ingoiare quella minestra.

Non c’è dubbio,
Roma sarà mia.
È solo una questione di,
È solo una questione di,
È solo una questione di tempo.

Può pregare di averlo, attraverso la leggenda del fiume?

Non c’è dubbio,
Roma sarà mia.
È solo una questione di,
È solo una questione di,
È solo una questione di tempo.

8. STRANE RIMPATRIATE (Strange Reunions)
Non chiedermi favori
E non ti chiederò come ci riesci.
Lasciami solo,
Dopotutto
Avere a che fare con te è una seccatura.

Sin da quand’ero un bambino me lo sono chiesto:
Perché camminiamo su gusci d’uovo di santi stupidi?
Quelli che se ti lasci scappare qualche parola
Non ti faranno sciogliere i nodi,
Quelli a cui dovremo dare tutte le nostre sacre bugie.

Non chiedermi favori
E non ti chiederò come ci riesci.
Lasciami solo,
Dopotutto
Avere a che fare con te è una seccatura.

Se potessi ridere come te stesso, che differenza farebbe?
Potresti ignorare i cartoni del pomeriggio.
Dici che non vorresti provare a smettere di pregare
Ma se le distanze persistono
Predicheremo a cori.
Mi servirà il segno,
Alzeremo il segno della grazia.

Questa faida sta diventando vecchia,
A nessuno verrà detto di andare da solo.

La maggior parte delle domande ha una risposta facile,
La nostra unica opportunità è lasciare che siano loro a darle tutte.

Non chiedermi favori
E non ti chiederò come ci riesci.
Lasciami solo,
Dopotutto
Avere a che fare con te è una seccatura.

9. MONDEGREEN (Mondegreen)*
Sintonizzati, sintonizzati, sintonizzati, sintonizzati.

Non posso giustificare il tuo amore.
Ho troppa paura di guardare la TV
Perché vedo solo rumore bianco,
Facce sciolte.
Lingue che parlano allo specchio.
Sento una sirena passarmi accanto
E non riesco a svegliarmi, ci provo e ci provo.

Tutti sono zucchero nel mio letto.
Tutti sono nuvole nella mia testa.
Tutti sono disastrosi.
Tutti ci stanno inseguendo.
Tutti, tutti, tutti, tutti.

Tutti parlano di me e della mia ragazza
E di come facciamo l’amore fino alle prime luci del mattino,
Di come facciamo l’amore fino alle prime luci del mattino,
Di come facciamo l’amore fino al mattino.

Non posso giustificare i miei pensieri.
Disegno simboli su parcheggi coperti da tappeti,
Forse è il polline nell’aria
Che diventa colpi di pinzatrice.
Ingoio pillole per restare sveglio
Ma mi fanno tremare.
Ho un brivido, urlo e mi metto a correre,
Voglio solo buttare tutto fuori.

Tutti sono zucchero nel mio letto.
Tutti sono nuvole nella mia testa.
Tutti sono disastrosi.
Tutti ci stanno inseguendo.
Tutti, tutti, tutti, tutti.

Tutti parlano di me e della mia ragazza
E di come facciamo l’amore fino alle prime luci del mattino,
Di come facciamo l’amore fino alle prime luci del mattino,
Di come facciamo l’amore fino al mattino.

Sii il mio raggio di sole
Quando le nuvole nere ruggiscono.
Insieme possiamo
Provare a evitare i problemi.
E scapperemo da qualche parte
Dove l’erba è più verde,
L’acqua è più pura
E il nostro sangue è più pulito.

* È un’inesatta percezione (spesso non intenzionale) di una frase come un omofono, tale da farle acquistare un nuovo significato. Termine coniato dalla scrittrice americana Sylvia Wright.

10. GRIZELDA (Grizelda)*
Lo so, lo so, lo so, lo so
Ogni ora del giorno.
C’è un sussurro nel suo cervello che mi dice chi uccidere,
Che mi dice chi lasciare in vita.
Farei quello che dice, farei ciò che vuoi,
Farei ciò che dici e farei ciò che vuoi,
Lo farei ancora ed ancora ed ancora.

Lo so, lo so, lo so, lo so
Ogni ora in cui ti svegli.
Alzeranno la taglia sulla tua testa
E adesso sei attenta,
Scegli bene dove dormire,
Ti cercheranno giorno e notte e non si dimenticheranno quello che hai fatto.
Combatterai, non ti pentirai di come hai vissuto
Un mezzo per un fine, un fine, un fine.

Entra nella scatola,
Convinciti che non urleremo più.

Va a dormire,
Ti troveremo sicuramente
Allora.

* È Griselda Blanco, una criminale colombiana condannata per narcotraffico. Ne parlano nel film “Cocaine Cowboys”. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...