Home

formlessness

Anche se ti portassi su un vulcano in Islanda per dirti che ti amo riusciresti comunque a prenderti male e a pensarci su. Però saremmo in Islanda, pensa che figata.

1. Victim Kin Seek Suit
2. Gordon Paul
3. Walnut Street Is Dead (Long Live Walnut Street)
4. Efjafjallajokull Dance

1. RAZZA VITTIMA CERCA GIACCA (Victim Kin Seek Suit)
Stesi di schiena sul marciapiede,
Che luce sia.
Apristi gli occhi,
L’albero di mele sembrava una bara aperta.

Stesi di schiena sul marciapiede,
Che luce sia.
Che sia brillante.

Stesi di schiena sul marciapiede,
Che luce sia.
Apristi gli occhi,
Il corpo è una forma di fallimento.

Stesi di schiena sul marciapiede,
Che luce sia.
Che sia brillante.

Stesi di schiena sul marciapiede,
Che luce sia.
Apristi gli occhi,
Siamo coperti come un carretto di fiori
E siamo stesi di schiena.

Dove sei, e dove te ne sei andato?
Dove sei, e perché non vuoi tornare a casa?

2. GORDON PAUL (Gordon Paul)
Viaggiamo sotto le assi del pavimento,
Cantiamo alle tende.
Siamo tutti ricoperti di moquette,
Siamo tutti dipinti.
Stiamo diventando le mura di questa casa,
E allora diamole fuoco.

Sono una finestra (sono una finestra),
Sono trasparente (sono trasparente),
Sono l’aria in cui resti in piedi.
Siamo il prato ed esisteremo ancora quando questa casa se ne sarà andata
Ma non abbiamo paura, anche se dovremmo averla.

Le nostre voci riempiono la casa,
Escono dalle finestre e passano nel cortile,
Dove fumo ed erba ci tengono per mano
Ma non siamo soli nei nostri interessi,
Nelle stanze che ci collegano.

Diventeremo ogni cosa,
Ci distruggeremo al cantare del campanello.

Possiamo essere ovunque, proprio come la moquette di questa casa,
Ci siamo trasferiti e stacchiamo gli strati di pelle che ci trasciniamo in giro
E bruciamo i legnetti, le ceneri fanno un semplice suono,
Le mura di pietra stanno sudando e i nostri amici danzano al buio,
La frizione causa una reazione e questa casa stava aspettando una scintilla.

3. WALNUT STREET È MORTA (LUNGA VITA A WALNUT STREET) (Walnut Street Is Dead (Long Live Walnut Street))
È qua che ho vissuto e ho imparato ogni cosa, è qua che sono nato
E non me ne andrò mai (non me ne andrò mai).
So che te ne stai andando ad ovest o da qualche altra parte,
È la tua estrema dimora, in quella sicura fuga.

Urli e il suono che esce è quello di una sirena, hai raggiunto il tuo ultimo obbiettivo,
Cioè avere e riuscire a conservare
Ma, per quanto ci riguarda, abbiamo capito perfettamente come respirare
Con polmoni evanescenti come i nostri.
E allora grazie, alberi del New England
E marciapiedi di Walnut Street.

4. LA DANZA DELL’EFJAFJALLAJOKULL (Efjafjallajokul Dance)
Apri la finestra e lascia entrare la luce del mattino.
Continuo a tenermi forte,
Continuo a supplicare me stesso.
Oggi siamo supereroi ma stanotte saremo solo stanchi.
Continuo a tenermi forte,
Continuo a supplicare me stesso.

One thought on “Traduzione: The World Is a Beautiful Place & I Am No Longer Afraid to Die – Formlessness

  1. Pingback: Traduzione: The World Is a Beautiful Place & I Am No Longer Afraid to Die – Harmlessness | Traduco Canzoni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...