Home

Emphemetry

Andiamo a farci un giro per Derby, cuffie sulle orecchie. Di quelle grosse che ti ovattano il mondo. Ti suona il cellulare, non lo senti e passi per un pirla.

1. After Catalunya
2. Four Million Silhouettes
3. A Lullaby Hum
4. Francis Thompson
5. Every Other Second Day
6. Five Fields
7. So Long Magic Helper
8. Houses, Empty as Holes
9. Emilelodie
10. Isaac’s Dream of Tired Streets

1. DOPO LA CATALOGNA (After Catalunya)

-Strumentale-

2. QUATTRO MILIONI DI SILHOUETTES (Four Million Silhouettes)
Una luce accesa,
Ciò che si vede da fuori attraverso tapparelle abbassate
E il giallo profondo di vecchi libri e nicotina.
E cos’altro può dire una finestra?
Se non offrire contornate danze di un corpo che si spoglia
E abbassa la luce fino a farla diventare del colore
Della pelle quando viene attraversata dalla torcia.
E i segreti tenuti in uno schermo di tv sfarfallano veloci,
Come luci stroboscopiche sul patio rovinato su cui sono seduto.

3. UN BRUSIO NINNA NANNA (A Lullaby Hum)

-Strumentale-

4. FRANCIS THOMPSON (Francis Thompson)
La città era silenziosa, e ci svegliammo quando ce ne accorgemmo.
Avevamo cambiato il nostro orario d’arrivo e avevamo gettato i nostri accessori
Per ciò in cui credevamo, per ciò per cui eravamo venuti,
Quest’isola potrebbe tenerci nei palmi dei nostri antenati.
Una festa di benvenuto di luci rosse su strade morte,
E un bagliore, e un ronzio da oltre l’orizzonte.
Il più piccolo dei cambiamenti si fa epico, se avvenuto in assenza.
Quest’isola potrebbe tenerci nei palmi dei nostri antenati.

5. DUE GIORNI SI E DUE NO (Every Other Second Day)
C’è un oceano che mi sta leccando le dita dei piedi,
C’è un innalzarsi di anime
Senza sbocco sul mare
Che vagano in bui estuari.
Ogni giorno guado fiumi, e ogni giorno me li ricordo.

6. CINQUE CAMPI (Five Fields)

-Strumentale-

7. ADDIO, MAGICO AIUTANTE (So Long Magic Helper)
Per favore, togli questi cartelli morali
E dacci solo un momento per pensare:
Possiamo abusare dei nostri futuri come scegliamo, ogni giorno, i nostri passati?
Puoi darmi almeno una risposta a questo?
Ci sono molte altre opzioni,
E speriamo che quello che dici porti pace
Nelle parole di tuo padre
E nello scacciare la paura,
Ci dobbiamo l’un l’altro almeno così tanto.
Provo a fotografare momenti come questi
(Assieme a tutti gli altri ricordi)
E allora adesso prova ad ascoltare attentamente
E a trovare ogni piccolo indizio
Che qualcuno può aver lasciato per noi.

8. CASE, VUOTE COME BUCHI (Houses, Empty as Holes)
Questa stanza infestata,
La vista della luna
E i fili della luce:
Fili ridondanti tirati tra
Questi due pavimenti che sono tombe,
Dove riposiamo e cerchiamo di vivere al meglio la vita.
Questa stanza infestata,
Questo pallone in ascesa di giorni e di notti passate in catena di montaggio.
Un lampo di luce
E un po’ di onestà.
Scrivo, illeggibile, nel pieno della notte,
Dove riposiamo e cerchiamo di vivere al meglio la vita.

9. EMILELODIA (Emilelodie)

-Strumentale-

10. IL SOGNO DI STRADE STANCHE DI ISAAC (Isaac’s Dream of Tired Streets)
In queste notti di silenzio
(In cui passiamo attraverso il mondo)
In cui ti rendi conto di ogni cosa,
Di come la più piccola, minuscola luce, nascosta in un bicchiere,
Possa illuminare questa città
Mentre cammino verso casa.
Era proprio così,
Quando qualcuno accendeva una torcia
E rovinava ogni cosa.
Così tornammo a casa
Immaginandoci come sarebbe stata la vista
Da dietro il volante del traffico di mezzanotte,
Quando nulla passa
Se non un po’ di tempo
E le ombre create dalla luce dei lampioni
Mentre continuiamo a camminare verso casa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...